Come coltivare una Stella di Natale

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L’Euphorbia Pulcherrima, o Stella di Natale è un arbusto sempreverde originario del Messico che appartiene alla famiglia delle laticifere. Per il suo colore rosso e grazie alle sue infiorescenze è considerata la pianta tipica del periodo natalizio. Questa pianta riesce a conferire vivacità, allegria e spensieratezza nelle case. Leggendo questa guida si possono avere dei validi consigli su come è possibile coltivare e prendersi cura in modo adeguato della stella di Natale. Per fare ciò basta una serie di semplici accorgimenti.

24

È importante tener presente che la stella di Natale ama vivere in ambienti luminosi ed arieggiati. Infatti, questa pianta non sopporta le alte temperature per cui è consigliabile evitare di posizionarla vicino a fonti di calore dirette. La temperatura ideale non deve essere inferiore ai 10/12°C e non deve superare i 25°C. Per questo motivo è opportuno collocarla all’interno dell’abitazione, ma in una stanza fresca e con molta luce. Utilizzando un paio di cesoie si devono potare i rami dopo il periodo di fioritura. Questo procedimento è ottimo per far germogliare la pianta e farla diventare rigogliosa e robusta.

34

Per una corretta manutenzione è fondamentale innaffiare la pianta una volta la settimana. Durante questo lavoro bisogna prestare attenzione a non lasciare acqua nel sottovaso. Così facendo non si corre il rischio che le radici marciscono; inoltre, si devono vaporizzare anche le foglie ed il fusto, specialmente nel periodo estivo o quando viene avviato l’impianto di riscaldamento. Per la sua nutrizione è consigliabile utilizzare un concime per piante da fiore, ricco di potassio e fosforo. Esso deve essere somministrato una volta ogni 15 giorni per tutto l’anno.

Continua la lettura
44

Pur preferendo le posizioni luminose la stella di Natale è una pianta fotoperiodica. In parole povere significa che la tipica colorazione rossa delle brattee subisce un improvviso arresto se l’arbusto è sottoposto alla luce per troppe ore al giorno. Per evitare questo problema è necessario posizionare la pianta in un luogo buio oppure coprirla con una busta di plastica nera per 15 ore al giorno (dalle ore 17 alle ore 8 del mattino successivo) durante i mesi di ottobre e novembre. Soltanto con questo accorgimento si può stimolare la crescita e la colorazione delle brattee. Se si utilizzano queste semplici accortezze la stella di Natale si mantiene sana, vigorosa e rigogliosa per tutto l’anno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

10 consigli per scegliere una stella di Natale

Dicembre è il mese della più importante festa dell'anno: il Natale. E come tante altre occasioni, anche il Natale ha i suoi "simboli", non solo religiosi. Tra le piante ne esiste una inconfondibile: la stella di Natale. Le sue foglie rosse trasmettono...
Giardinaggio

Come mantenere viva la stella di natale

La stella di natale è una bellissima pianta che troviamo nel periodo festivo invernale. Come tutte le piante necessita di particolari cure ed accorgimenti specifici. Molti, non avendo una buona conoscenza di questa pianta messicana, preferiscono rinunciano...
Giardinaggio

Come moltiplicare e far rifiorire la stella di Natale

La famosissima “Stella di Natale”, conosciuta anche come Poinsettia, è uno dei regali preferiti per il Natale. Purtroppo però, una volta trascorse le festività, la maggior parte delle Stelle di Natale cade nel dimenticatoio, diventando quasi un...
Giardinaggio

Come curare la Stella di Natale

La stella di Natale è la pianta delle feste per eccellenza: con il suo colore rosso sfolgorante, che le dona una spiccata capacità di attirare l'attenzione, contribuisce a creare l'atmosfera natalizia nelle nostre case. Se la curiamo per bene i suoi...
Giardinaggio

Come far fiorire la stella di Natale

Le stelle di Natale provengono generalmente dal Messico e dal Centro America in generale. Sono ottimi centrotavola nel corso del periodo natalizio. I suoi fiori sono di colore rosso sgargianti e conferiscono un'iniezione di allegria e tranquillità. Purtroppo...
Giardinaggio

Come far rifiorire la stella di natale per il periodo natalizio

Dopo che è trascorso il periodo natalizio la stella di Natale, che ci ha deliziato con il suo colore rosso intenso ed i suoi morbidi petali durante le festività, finisce quasi sempre irrimediabilmente nella pattumiera. Invece di buttarla si può anche...
Giardinaggio

Come prendersi cura della Stella di Natale

La Stella di Natale che in botanica ha il nome di Euphorbia pulcherrima, è originaria del Centro America e precisamente del Messico. Si tratta di un'esemplare che come si evince dal nome stesso, viene molto utilizzata nel periodo di Natale per addobbare...
Giardinaggio

Come far rifiorire una stella di Natale

Le piante, sono ornamenti che abbelliscono: case, giardini, parchi, terrazzi, ognuna con attenzioni differenti per mantenersi sane e fiorite. La stella di natale è una delle piante più conosciute e più regalate nel periodo delle feste natalizie. Come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.