Come Combattere Il Virus Del Mosaico Del Cetriolo Della Passiflora

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

La passiflora è un genere di piante della famiglia Passifloraceae che comprende circa 465 specie di piante erbacee perenni ed annuali, arbusti dal portamento rampicante e lianoso, arbusti e alberelli, alti fino a 5–6 m, originarie dell'America centro-meridionale, con alcune specie provenienti dal Nord America, Australia e Asia. Il nome del genere, adottato da Linneo nel 1753 e che significa "fiore della passione" (dal latino passio = passione e flos = fiore), gli fu attribuito dai missionari Gesuiti nel 1610, per la somiglianza di alcune parti della pianta con i simboli religiosi della passione di Cristo, i viticci la frusta con cui venne flagellato; i tre stili i chiodi; gli stami il martello; la raggiera corollina la corona di spine. Le radici generalmente fascicolate, in alcuni casi sono carnose, a volte con produzione di polloni radicali, alcune specie come la Passiflora tuberosa hanno radici tuberose. Il fusto abbondantemente ramificato, è sottile, talvolta cavo, a sezione rotonda, quadrata, triangolare o poligonale, solitamente di colore verde nei giovani esemplari, ricoperto da corteccia nei soggetti vetusti. Nei passi della guida seguire sarà illustrato come combattere il virus del mosaico del cetriolo della passiflora.

24

La passiflora è un fiore molto bello e dall'aspetto ornamentale e se la coltivi o ne possiedi almeno un esemplare sai che si arrampica facilmente sui tutori o su ringhiere e cancelli donando nella piena fioritura un aspetto gradevole e caratteristico che difficilmente regalano altri tipi di fiori. La pianta della passione, la passiflora appunto, non necessita di cure molto particolari a parte quelle che normalmente si usa dare alle proprie piante.

34

La passiflora dà il massimo della sua fioritura da Luglio a Settembre e come detto prima, non ha bisogno di grandi cure però è soggetta al virus del mosaico del cetriolo che purtroppo indebolisce la pianta in un modo quasi irreversibile e attacca in primavera prima della sua fioritura e poi quando a Luglio quest'ultima comincerà, i fiori risulteranno malformati e con delle macchie biancastre alle nervature.

Continua la lettura
44

Purtroppo non ci sono cure ben precise anche perché la pianta con il rialzo della temperatura estiva, sembra crescere bene ma attenzione a questa falsa visione perché la pianta infettata, potrebbe colpire le altre piante allora ti conviene estirpare la pianta malata definitivamente e poi cerca di usare strumenti sterili in modo da non contaminare le altre piante. Cambia poi il terriccio e brucia la pianta malata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come riconoscere la passiflora incarnata

In natura esistono delle piante e dei fiori dall'aspetto davvero incantevole. Uno tra questi è la Passiflora Incarnata. La Passiflora Incarnata è una pianta rampicante perenne con dei bellissimi petali viola e delle sfumatura rosate. Scoprite in questa...
Giardinaggio

Come coltivare la passiflora caerulea

La passiflora caerulea, conosciuto come passiflora blu, è una pianta estremamente bella e rapida nella crescita e bella. È caratterizzata da fiori con diametro di circa 10 cm fiori con petali bianchi e filamenti blu. È molto popolare gli amanti del...
Giardinaggio

Come coltivare la passiflora

Per rendere la vostra casa o il vostro giardino originali molto colorati con altrettanti fiori profumati, allora sarà fondamentale scegliere piante di cui si conosce la coltivazione, il rinvaso, il terriccio adeguato, ecc. A tal proposito, qui di seguito,...
Giardinaggio

Come Estrarre E Mettere Da Parte I Semi Di Cetriolo, Melenzane E Zucchine

Il nome melanzana, in particolare, veniva popolarmente interpretato come mela non sana, proprio perché non è commestibile da cruda. Il cetriolo ha forma allungata, simile a quella dello zucchino, buccia spessa, ancorché edule, leggermente bitorzoluta...
Giardinaggio

Come Combattere La Peronospora

Se abbiamo un orto, può capitare che alcune foglie degli ortaggi presentino delle macchie bianche diffuse. Evidentemente la pianta è stata colpita dalla peronospora, una grave malattia funginea che volendo si può curare. In questa guida a tale proposito,...
Giardinaggio

Come combattere i parassiti del giardino

Chi possiede un giardino, sa come sia difficile combattere i parassiti dei giardini che si annidano nelle piante, rovinano nuove gemme e devastano piante già sviluppate. La risposta più semplice, ma non la migliore in ogni situazione, a questi attacchi...
Giardinaggio

Come combattere l'occhio di pavone dell'olivo

L'occhio di pavone è una una delle malattie che colpisce l'olivo, e i periodi più pericolosi sono l'autunno e la primavera. Si tratta essenzialmente di una forma fungina, che si può manifestare anche diversi mesi dopo il trattamento, in quanto va in...
Giardinaggio

Come Combattere Le Altiche

Le altiche, conosciute più comunemente con il nome di ''pulci di terra'', sono dei piccoli insetti saltatori che attaccano ortaggi e piante ornamentali. Essi si riconoscono dai colori vivaci del corpo e dall'addome voluminoso. Gli adulti si cibano di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.