Come combattere le erbacce nel prato

Tramite: O2O 12/05/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete un prato ed intendete mantenerlo sempreverde e privo di antiestetiche erbacce, potete intervenire con delle tecniche appropriate e soprattutto con prodotti naturali evitando in tal modo i diserbanti chimici. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa guida troverete alcuni utili consigli su come combattere le erbacce nel prato.

26

Occorrente

  • Sale, acqua, scaglie di sapone di Marsiglia
  • Paletta in acciaio da giardinaggio, rastrello
  • Guanti da lavoro
  • Compressore
36

Usare sale misto ad acqua

Un primo metodo per eliminare le erbacce, è quello di usare un diserbante realizzato con prodotti naturali come ad esempio con del sale misto ad acqua ed opportunamente nebulizzato con uno spruzzino. Il consiglio è di usare il prodotto dopo le quotidiane innaffiature, in modo da interrompere il processo notturno di fotosintesi clorofilliana delle erbacce. Oltre al sale e all'acqua, possiamo tuttavia anche aggiungere qualche piccola scaglia di sapone di Marsiglia.

46

Appoggiare un telo di plastica

Un altro metodo molto efficace, è anche quello di rastrellare o di scavare la terra attorno all'erbaccia, rimuovendola poi con una piccola paletta in acciaio da giardinaggio. Smuovere il terreno significa infatti impedire alle loro radici di proliferare. Per ottimizzare il risultato dopo le innaffiature serali per la notte, vi conviene appoggiare sul prato un telo di plastica, in modo da proteggerlo dall'umidità ed impedire alle erbacce stesse di attingerne il liquido da essa generata e quindi la conseguente alimentazione, causa principale della loro proliferazione a dismisura. Un altro metodo molto veloce che potete utilizzare in qualsiasi circostanza, è di strappare le erbacce a mano indossando dei pesanti guanti da lavoro. Il suggerimento, è anche quello di strappare le erbacce a mano durante una giornata di pioggia, in questo modo l' operazione di eliminazione delle erbacce sarà notevolmente facilitata.

Continua la lettura
56

Utilizzare un compressore

Se il vostro prato è invece molto grande, per cospargere i diserbanti da voi realizzati ed in modo uniforme, potete utilizzare un compressore abbastanza capiente in modo che nel serbatoio aggiungete il composto a base di sale e all'estremità collegate poi il regolatore di flusso o semplicemente un phon per la doccia, in modo che il prezioso diserbante venga cosparso su tutta l'area ed uniformemente. Tale operazione deve ovviamente essere susseguente alle innaffiature quotidiane e se il compressore non sia molto capiente, allora vi conviene eseguire il lavoro almeno un paio di volte, se non tre in modo da massimizzare il risultato e tenere lontano le erbacce per sempre.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come eliminare le erbacce dal prato

Possedere un bel prato curato è il sogno di moltissime persone, ma per ottenerlo bisogna sudare e faticare molto, Curare il prato può essere considerato un lavoro, un hobby oppure un buon modo per rilassarsi in mezzo al verde. Ci sono al suo interno...
Giardinaggio

Come scarificare e arieggiare il prato verde

Con la scarificazione, si rimuove il muschio che è cresciuto nel periodo estivo. Se il muschio e le erbacce vengono rimossi correttamente, l'erbetta del prato, riceve più aria e più luce e dunque presenta una maggiore durata. Dopo scarificazione, è...
Giardinaggio

Come far crescere rigoglioso il tuo prato

Un prato bello e rigoglioso è il miglior modo di "arredare" il proprio giardino. Crescere un prato non è difficile, e curarlo è un modo salutare di rilassarsi nel tempo libero. Un bel manto erboso uniforme regala luce ed allegria agli spazi all'aperto....
Giardinaggio

Come riseminare il prato in giardino

Un prato pulito, fresco e libero da erbacce infestanti è un una delizia per gli occhi e per il cuore. Purtroppo, per lo sporco che si accumula e la crescita di fastidiose erbe invasive, il prato si riempie facilmente di elementi fastidiosi che ostacolano...
Giardinaggio

Come togliere le erbacce

Una delle cose che bisogna fare in giardino è quella di togliere le erbacce. Per eliminarle solitamente vengono utilizzati dei prodotti chimici per la risoluzione del problema. Invece io vorrei proporre una soluzione salutare, senza l'utilizzo di tali...
Giardinaggio

Come eliminare le erbacce e foglie secche dal vostro giardino

Nel nostro giardino troviamo, quasi sempre, delle erbacce stagionali e molte foglie secche che cadono abbondantemente dagli alberi, specialmente durante il periodo autunnale, ricoprendo prati e pavimentazioni e rendendo in questo modo l'estetica dell'ambiente...
Giardinaggio

Come eliminare le erbacce in modo naturale

Tutti i giardinieri, i professionisti e quelli che curano le piante per hobby, hanno l'incubo delle erbacce da eliminare. Anche voi avete questo problema che vi toglie il piacere di avere il pollice verde? Togliere le erbacce non è difficile se sapete...
Giardinaggio

Come eliminare le infestanti dal prato

Tutti i possessori di un giardino, prima o poi, si ritrovano a dover affrontare il problema delle piante infestanti, che oltre a minare l'estetica del prato, ostacolano la crescita delle altre piante. Gli infestanti sono erbe spontanee che crescono spontanee...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.