Come cominciare a lavorare all'uncinetto

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Cominciare ad approcciarsi all'antica arte dell'uncinetto e a lavorare i nostri primi capi è semplice, ma ci sono delle regole, poche, ma fondamentali. In primo luogo è molto importante saper tenere tra le mani il filo, poi è altrettanto importante saper dare alle dita la giusta posizione per tenere correttamente l'uncinetto infine capire quale è la giusta tensione del filato. In questa guida darò i primi consigli su come imparare a lavorare all'uncinetto per realizzare dei bellissimi lavori.

28

Occorrente

  • Uncinetto dal 3 al 5
  • gomitolo misto lana
38

Innanzitutto è fondamentale imparare a tenere l'uncinetto: tenetelo nel suo punto centrale, che risulta schiacciato, e afferratelo come se fosse una matita, con la mano destra (se foste mancine ovviamente al contrario). Altra cosa fondamentale è controllare la tensione della lana o del cotone che non deve essere mai troppo rigida: cercate di tenere il filato fra le dita morbidamente e ricordate che i punti troppo stretti sono maglie difficilissime da lavorare poi.

48

Ora imparate a fare il cappio: prendete la parte iniziale del filo tra il pollice e l'indice della mano sinistra, con la vostra destra, invece prendete il filo e fatelo ruotare con il verso da destra verso sinistra; A questo punto fermatelo in alto tra il pollice e l'indice della sinistra, passate la parte lunga della lana/cotone dietro al cerchio che avete creato (cappio). Inserite adesso l'uncinetto nel cerchio e passarlo dietro al filo, con la destra tenete la parte lunga del filato, estraete un anello senza togliere l'uncinetto dal lavoro, tirate, verso sinistra il filo corto sino ad aver chiuso il cerchio.

Continua la lettura
58

La vostra prima catenella di base: avvolgete il filo intorno al mignolo della sinistra, portatelo sul palmo della mano e passatelo tra l'indice ed il medio; tenete, tra il pollice e l'indice della sinistra, sia l'uncinetto che l'anello, con la destra quindi tirate il lavoro in modo che stia fermo intorno al dito;
con la sinistra tenete il nodo dell'anello tra il pollice e l'indice, invece con la destra tenete l'uncinetto nella sua parte più larga, quindi mettete sotto al filato l'uncinetto e con quest'ultimo agganciate il filo. Questa è la vostra prima maglia d'inizio.

68

Per cominciare è fondamentale esercitarsi, pertanto il mio consiglio è quello di utilizzare della lana misto acrilico (così risparmiate nei vostri iniziali tentativi) e fare almeno 100 catenelle per imparare a tenere il filo e l'uncinetto in mano senza che questo vi crei disagio. Non abbiate fretta, esercitandovi quotidianamente diventerete bravi e vedrete che il lavoro scorrerà veloce.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Consultate Internet o le riviste di settore: esse sono una miniera inesauribile di idee per piccoli progetti come sciarpe, cappelli, borse. E potrete approcciarvi ai primi punti basilari quali la maglia bassa, bassissima e alta.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cominciare a lavorare a maglia con i ferri

Se intendete creare dei manufatti a maglia utilizzando i classici ferri, è importante sapere come cominciare. Si tratta infatti di una tecnica non difficile da eseguire ma che richiede soltanto un minimo di impegno, ed alla fine consente di lavorare...
Cucito

Come lavorare un costume intero all'uncinetto

Il costume intero è da sempre il preferito delle appassionate di nuoto. Molto di moda negli anni Cinquanta: fascianti, con scollature a cuore e sostenuti da stecche. Il costume intero è tornato sulla scena. È importante essere eleganti anche sul bordo...
Cucito

Come lavorare il punto coccodrillo ad uncinetto

Il cucito è un'attività che sta tornando di moda, grazie alle diverse tipologie di lavorazioni che possono essere effettuate: una di queste è il punto coccodrillo, da realizzarsi con l'uncinetto. Rispetto agli altri è un punto più complicato, ma...
Cucito

Come Lavorare Una Maglia Bimba Ai Ferri Uncinetto E Ricamo Silk Ribbon

Lavorare all'uncinetto è una passione del tutto femminile, tramandata di generazione in generazione, dalle nonne e poi dalle madri. Non c'è quindi cosa migliore che confezionare vestiti per conto proprio, utilizzando materiali di prima qualità. Per...
Cucito

Punto croce: da dove cominciare

Il punto croce è un tipo di ricamo tradizionale adatto sia a disegni semplici che complicati. I disegni a punto croce si eseguono generalmente con il punto croce semplice. Anche se possiamo usare delle piccole varianti. Quelli a trama regolare sono particolarmente...
Cucito

Lavori a maglia: consigli per cominciare

Fra i vari hobbies che hanno preso piede negli ultimi anni, spicca il lavoro a maglia in quanto è considerata, dalle tante praticanti, un passatempo rilassante. Oltre al relax, lavorare ai ferri aiuta la concentrazione e il lavoro finito diventa una...
Cucito

Come scegliere il numero di uncinetto

Lavorare a maglia o all'uncinetto è un hobby che sta tornando in voga negli ultimi anni. In realtà si tratta di una vera e propria arte che diversi anni fa, ai tempi delle vostre nonne, era assolutamente indispensabile: in un epoca in cui i vestiti...
Cucito

Come creare una salopette per neonati all'uncinetto

Lavorare all'uncinetto è senza ombra di dubbio davvero molto appagante. Si possono realizzare tramite questo strumento tantissime cose. In questa specifica guida vedremo brevemente come realizzare un capo di vestiario davvero originale. Vedremo, infatti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.