Come Comporre Un Mazzo Di Fiori

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Come ben si dice il modo migliore per dire le cose è con un fiore: allora perché non regalare in determinate occasioni un bel mazzo di fiori. Ebbene i fiori esprimono dei significati importanti e riceverli fanno sempre piacere. Una composizione da realizzare autonomamente non è particolarmente complessa, basta capire quali siano i fiori adeguati se si vuole dire qualcosa di speciale: ad esempio le rose rosse indicano amore, mentre quelle gialle sono di gelosia e tanti altri tipologie. Quindi vediamo come comporre un mazzo di fiori.

27

Occorrente

  • fiori recisi, rami verdi o di nebbiolina, tnt, nastro colorato, forbici
37

Come prima cosa bisogna procurarsi il materiale occorrente che si può trovare in un centro commerciale fornito oppure da un fioraio. Presi i fiori di proprio interesse bisogna prima pulire i gambi da foglie, cuspidi ed eventuali spine: i gambi devono essere ben puliti e per far questo bisogna porre un coltello in senso perpendicolare rispetto al gambo e dall'alto verso il basso eliminare ogni asperità.
Adesso bisogna comporre il mazzo quindi disporre i fiori in una struttura geometrica e simmetrica. Disponiamo sul piano di lavoro delle foglie di felce o simili, comunque foglie larghe, in modo da formare una specie di ventaglio, che faccia da fondo per il resto. Disponiamo poi per primi, incrociando i gambi, i fiori più lunghi, come gladioli o gigli.

47

Adesso posizioniamo i rami verdi che ci siamo procurati, o la nebbiolina, badando a non coprire le corolle. Facendo attenzione a mettere le corolle le une sotto le altre, e intervallate, poniamo davanti ai fiori più lunghi quelli più corti, ad esempio rose o gerbere. Ancora a scalare, posizioniamo dell'altro verde, o nebbiolina.

Continua la lettura
57

Leghiamo i gambi insieme e tagliamoli della stessa lunghezza. Poniamo il mazzo su un foglio di tnt, il tessuto non tessuto che trovi nei negozi di bricolage, e tagliamolo in forma romboidale, stringendolo poi attorno ai gambi legati. Fermiamolo con del nastro e un bel fiocco, ovviamente tutto secondo la nostra fantasia e secondo gli accordi cromatici che preferiamo, e il nostroo mazzo di fiori è pronto per essere regalato,

67

Quindi seguendo i pochi e semplici passaggi riportati all'interno di questa guida, sapremo finalmente come fare per riuscire a comporre un mazzo di fiori. Per chi è alle prime armi con il mondo dei fiori, potrà trovare i passaggi precedenti leggermente complicati, tuttavia con un po' di pazienza e provando varie volte, riusciremo alla fine ad ottenere un risultato perfetto. A questo punto non ci resta che acquistare tutto il materiale indicato nella guida, per poter subito provare a realizzare delle meravigliose composizioni floreali.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non accostare troppi colori diversi
  • Disporre i fiori con i gambi più lunghi all'interno e i più corti all'esterno
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come far durare di più un mazzo di fiori

Quante volte ci sarà capitato di ricevere come regalo un bel mazzo di fiori, i quali, però, dopo soltanto qualche giorno appassiscono e siamo costretti a liberarcene. Dover buttare via un regalo, soprattutto se lo abbiamo ricevuto da una persona a noi...
Giardinaggio

Come comporre una cassetta con i fiori d'autunno

Dopo i lavori di pulizia dei vasi e delle cassette che contenevano gerani, petunie ed altre piante a fioritura estiva, si pensa solitamente di non poter coltivare nessun'altra pianta sul balcone, rassegnandosi alla lunga attesa della prossima primavera...
Giardinaggio

Come comporre un centrotavola di tulipani

Con l'avvicinarsi della primavera è bello apparecchiare la propria tavola con i colori caldi e brillanti di questa stagione. I tulipani sono un po' il simbolo della calda stagione che si avvicina, simbolo dell'Olanda ma vengono prodotti anche nell'Europa...
Giardinaggio

Come comporre un vaso di piante grasse

Le piante grasse sono amate dai più soprattutto per la loro facilita di coltivazione. Infatti hanno bisogno di poca acqua e, grazie alla loro crescita abbastanza lenta, durano veramente tantissimi anni, addirittura decenni. Ne esistono varie tipologie...
Giardinaggio

Come realizzare una composizione di fiori essiccati

Ecco una nuova ed interessante guida, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado di imparare come poter realizzare, in casa propria ed anche grazie alle proprie mani, una bellissima composizione costituita solo ed esclusivamente di fiori essiccati....
Giardinaggio

Consigli sulla scelta dei fiori da regalare ad una donna

I fiori sono una delle più delicate e splendide manifestazioni di bellezza che la natura ci regala ogni giorno. Nascoste tra le innumerevoli sfumature di colore, tra le tenere pieghe dei petali e negli inebrianti profumi si celano parole e promesse....
Giardinaggio

Come fare una composizione di fiori da giardino

I fiori sono da sempre sinonimo di bellezza e armonia. È certo che possedere dei bei fiori in casa porta sempre un tocco in più, senza contare il fatto che proprio i loro colori parleranno di noi a chiunque verrà a trovarci a casa, in base alla disposizione...
Giardinaggio

Come mantenere freschi i fiori nel vaso

In occasione molto speciali e particolari possiamo ricevere come regalo un bel mazzo di fiori. Questo splendido regalo però se non tenuto in maniera appropriata e consona può regalarci delle spiacevoli sorprese. I fiori infatti necessitano delle attenzioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.