Come comporre un vaso di piante grasse

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Le piante grasse sono amate dai più soprattutto per la loro facilita di coltivazione. Infatti hanno bisogno di poca acqua e, grazie alla loro crescita abbastanza lenta, durano veramente tantissimi anni, addirittura decenni. Ne esistono varie tipologie tra cui le miniature e molto spesso, queste ultime, vengono utilizzate per delle composizioni.
Anche a voi piacerebbe fare un bel assemblaggio, ma non sapete da dove iniziare? Seguite la nostra guida! Infatti vi insegniamo come comporre un vaso di piante grasse.

28

Occorrente

  • Vaso in terracotta
  • Miniature di piante grasse
  • Terriccio specifico per piante grasse
38

Scegliere il giusto vaso

Per prima cosa dovrete rifornirvi di tutto il materiale occorrente. Partiamo dal vaso. In commercio ne esistono di diversi materiali, ma noi vi consigliamo di acquistarne uno in terra cotta. Con questa tipologia le piante grasse possono solo trarne giovamento, perché le radici trattengono la giusta umidità.

48

Acquistare le piante grasse in base ai vostri gusti

Passiamo ora alla scelta delle piante grasse. Sta a voi decidere il numero delle miniature da utilizzare. Tutto ciò dipenderà, principalmente, dalla capienza del vaso. Tenete sempre in mente una cosa: ogni pianta ha bisogno del dovuto spazio, quindi le miniature devono essere staccate tra loro almeno di qualche centimetro. Per quanto riguarda la scelta delle varie tipologie, sappiate che in commercio esiste un vasto assortimento. Qualche consiglio? Non potete farvi mancare un bel cactus, ma ce ne sono altre bellissime come la coda di volpe, la poltrona della suocera e la testa di vecchio.

Continua la lettura
58

Assemblare la vostra composizione

Adesso non resta che iniziare la composizione del vostro vaso. Per prima cosa riempite quest'ultimo, per metà, con del terriccio specifico per le piante grasse.
Passate ora al posizionamento delle miniature. Oltre a dare al vaso il giusto aspetto estetico, cercate di seguire anche un'adeguata simmetria. Quando tutte le piantine saranno sistemate, riempite tutti gli spazi rimasti con dell'altro terriccio. A questo punto inumidite il terreno senza esagerare.

68

Mantenere la composizione in maniera corretta

E ora qualche consiglio per mantenere al meglio la vostra composizione. Le piante grasse, come abbiamo già accennato, vanno irrigate veramente poco. Sta a voi stare attenti alle condizioni del terreno. Cercate d'inumidirlo solamente quando lo vedete abbastanza secco. Per quanto riguarda le temperature, fate in modo che quest'ultime non siano mai abbastanza rigide. La pianta grassa ha bisogno della giusta umidità, per questo la composizione va tenuta preferibilmente, durante la stagione estiva, all'esterno. Mentre durante quella invernale, devo essere preservata all'interno. Evitate il contatto diretto con la luce solare.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vi sconsigliamo di effettuare il rinvaso di piante grasse, durante i mesi di: ottobre, novembre e dicembre.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come allestire un giardino con piante grasse

La bellezza suggestiva di un giardino curato e in fiore è sempre uno spettacolo capace di sbalordire. Romantici e delicati, i fiori rendono gli open space piacevoli da vivere in ogni periodo dell'anno. Per rendere però il nostro giardino davvero particolare...
Giardinaggio

Come propagare le piante grasse

Le piante grasse rappresentano la soluzione "green" più adatta per chi vuole un giardino o un terrazzo sempre verde e curato e che non abbia bisogno di molti interventi di manutenzione. Ma occorre far sviluppare le piante nel modo migliore, mediante...
Giardinaggio

5 regole essenziali per curare le piante grasse

Le piante grasse sono le piante d'appartamento più diffuse. Non solo per le loro forme un po' particolari, ma anche per i colori vivaci e, soprattutto, riescono a sopravvivere anche in ambienti molto caldi. Inoltre, per curare le piante grasse non è...
Giardinaggio

Come piantare le piante grasse

In questa guida verrà indicato un metodo semplice e rapido che vi permetterà di piantare le piante grasse. Come ben saprete, esse vengono impiegate spesso nelle case, sia negli interni che negli esterni, sia in vaso che in giardino. Queste piante particolari...
Giardinaggio

Come coltivare le piante grasse

Sempre di più le piante grasse, con il loro aspetto che ricorda i paesaggi del deserto, stanno diffondendosi negli appartamenti di città. Molto probabilmente perché necessitano di minori cure. Esse infatti hanno la capacità di assorbire l'acqua in...
Giardinaggio

Come preparare la terra per piante grasse

Se avete delle piante grasse che vorreste piantare, questa guida fa certamente al caso vostro. Di seguito infatti vi sarà spiegato in maniera lineare come preparare il terriccio adatto per le vostre piante grasse. Tutto ciò che vi serve è la terra...
Giardinaggio

Come moltiplicare le piante grasse per talea

Le piante grasse, che prendono realmente il nome di Succulente sono piante cheAssorbono acqua nei loro tessuti durante le stagioni piovose per utilizzarla in quelle di siccità, e si possono dividere sostanzialmente in 2 tipi: quelle che accumulano acqua...
Giardinaggio

Cura delle piante grasse: 5 consigli utili

Le piante grasse, note anche come "piante succulente" sono famose per la loro capacità di adattamento ad ogni tipo di habitat, anche agli appartamenti, dove possono crescere rigogliose e dare soddisfazioni anche alla più scettica padrona di casa, grazie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.