Come comportarsi se si resta bloccati in ascensore

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'ascensore è un particolare impianto che ci consente di raggiungere, senza alcuno sforzo, i diversi piani di cui è composto un edificio. Questo utilissimo strumento potrebbe tuttavia bloccarsi per svariati motivi come l'assenza improvvisa di corrente, o un malfunzionamento e potrebbe capitare di rimanere intrappolati all'interno dell'ascensore. Sarà quindi necessario sapere come comportarsi in queste situazioni, in questo modo eviteremo di farci prendere dal panico e riusciremo facilmente a superare il problema. Nei passi successivi di questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a comportarsi correttamente se si resta bloccati all'interno di un'ascensore.

25

Come prima cosa, quando si rimane bloccati in un ascensore, ci si fa prendere dal panico. Non c'è cosa più sbagliata. Cerchiamo di rimanere lucidi e calmi, non allarmiamoci più del dovuto, perché non c'è nessun pericolo in agguato. Oggi, gli ascensori sono muniti di nuove forme di sicurezza, che non fanno altro che sostenere la cabina, come ad esempio i freni automatici, che si attivano in caso di deterioramento delle funi, oppure come le luci d'emergenza, che si attivano in mancanza di energia elettrica e mantiene illuminato il vano. Scartiamo assolutamente l'idea di forzare le porte, perché ci potremmo fare male e visto la situazione, sarebbe difficile la medicazione e specialmente non aiutiamoci per questa impresa con degli oggetti, che potrebbero rimanere incastrati e complicare maggiormente la situazione.

35

Evitiamo di arrampicarci per uscire dal battente del soffitto dell'ascensore, non risolveremo un granché in quanto ci ritroveremo al buio, con la pericolosità dei cavi e dell'umidità che rende scivoloso il piano d'appoggio, con il rischio, oltre ciò, che l'ascensore riparta. La cosa più sensata in questi casi è aspettare, e avvertire il palazzo, attraverso il pulsante d'allarme, di solito di colore rosso o giallo, che suonerà e richiamerà l'attenzione di chi è nel palazzo. Alcuni ascensori, soprattutto quelli degli uffici, sono muniti anche di un interfono, un apposito pulsante che una volta premuto consentirà di parlare con i soccorritori, in maniera da essere celeri nell'intervento.

Continua la lettura
45

Se per casi estremi, non riusciamo a dare l'allarme, potremo provare gridare, battere contro le pareti dell'ascensore, magari utilizzando le nostre scarpe o qualche oggetto che avremo a nostra disposizione. Questo metodo ci consentirà di fare molto rumore e di attirare la giusta attenzione per chi è nelle vicinanze.

55

Infine al giorno d'oggi, simo tutti in possesso di un cellulare, che ci consentirà di contattare rapidamente l'impresa che si occupa della manutenzione del nostro ascensore, componendo il numero che sicuramente sarà riporto all'interno della cabina in cui siamo rimasti bloccati. In questo modo una squadra si recherà rapidamente sul posto per risolvere in pochi istanti il problema.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come costruire un ascensore con un montacarichi

Dal punto di vista ingegneristico esistono due tipologie di meccanismi che permettono il sollevamento di persone e merci da un punto A verso u punto B seguendo una linea di spostamento verticale. Questi sistemi detti anche ascensori e montacarichi sono...
Casa

Come costruire un tetto di foglie

Per millenni le popolazioni di tutto il mondo hanno utilizzato gli elementi vegetali per creare ripari dagli agenti atmosferici. In tutte le regioni calde del pianeta, i tetti delle abitazioni sono stati costruiti con fitti intrecci di fogliame. Riscoprire...
Casa

Come montare un armadio a ponte

L'armadio a ponte è una soluzione che di solito viene scelta per ottimizzare gli spazi, soprattutto nelle camerette dei bambini. Infatti spesso viene proposto in un'unica soluzione, che include un arredamento più o meno completo per una cameretta, che...
Casa

Come sostituire il condensatore dell'autoclave

Torniamo a casa e come al solito la pressione dell'acqua non è proprio la più ottimale. Allora decidiamo di accendere l'autoclave ma qualcosa non va. Sentiamo un suono cupo, ma non troppo forte, e dopo pochi secondi il silenzio. Se proviamo a spegnere...
Casa

Come sostituire un interruttore a filo

Al giorno d'oggi in casa oltre agli interruttori da parete ne troviamo molti cosiddetti a filo, come ad esempio quelli collegati a delle piantane oppure a dei piccoli lumi da appoggio. Spesso capita però che l'interruzione del filo non ci consente di...
Casa

Come sostituire il cono rotto di un lampadario

In questo articolo, vogliamo proporre un’ altra utile guida, che potremo utilizzare quando ne avremo bisogno ed anche per poter risparmiare dei soldi, grazie al classico metodo del fai da te. Infatti cercheremo di capire come e di cosa abbiamo bisogno,...
Casa

Come schiarire il colore della moquette

Se state pensando di cambiare l'arredamento della vostra casa, ma siete bloccati sulla scelta dei colori da abbinare alla vostra moquette, sappiate che è possibile tingere la moquette in modo da uniformarne il colore al resto dell'arredo. In genere si...
Casa

Come riparare la cerniera di un armadio

Spesso avviene che il proprio armadio inizi a cigolare, soprattutto gli sportelli, portando la situazione a non poterli chiudere adeguatamente proprio perché c'è qualcosa che non funziona. I battenti infatti tendono a rimanere bloccati o ad aprirsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.