Come concimare il giardino con i fondi del caffè

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

L'hobby del giardinaggio è molto rilassante e appagante. Il pollice verde, per gli amanti del giardinaggio e del mondo floreale, è fondamentale. Molto spesso però ci si scoraggia di fronte alla non sempre perfetta conoscenza di questo mondo. Le piante del vostro giardino possono crescere belle e rigogliose usando il fondo del caffè che bevete giornalmente la mattina e dopo pranzo. Chiaramente non si tratta di un solo fondo ma di tanti fondi che vi premunirete di raccogliere in una busta di plastica. Qualora non bevete caffè, chiedete ai vostri amici e colleghi di lavoro se vi fanno il piacere di conservarveli. Vediamo, quindi, senza ulteriori indugi e preamboli, attraverso questa semplicissima guida, articolata in pochissimi ed efficaci passaggi, come concimare il guardino con i fondi del caffè.

27

Occorrente

  • Fondi di Caffè
37

Praticamente le piante del giardino devono essere come regola concimate almeno tre volte al mese. A volte viene usato il compost, cioè la nostra spazzatura differenziata e in particolar modo l'humus che sarebbe la decomposizione chimica degli avanzi di cibo quali buccia di frutta, verdure, trucioli e via dicendo. Quando però si usano esclusivamente i fondi del caffè in grande quantità, la concimazione casalinga risulta molto più efficace.

47

Cominciate col mettere un contenitore, che adibirete solo alla raccolta di fondi di caffè, sul vostro terrazzo. A questo punto chiedete alle persone con le quali avete instaurato un buon rapporto di amicizia, ma anche i vostri condomini, di aiutarvi nella raccolta di questi fondi. Domandate anche a parenti e amici se possono fare per voi questo tipo di differenziata. Quando ne avrete raccolti una considerevole quantità, potete cominciare la vostra opera di concimazione.

Continua la lettura
57

Il procedimento sarebbe un altro ma se lavorate e non avete tempo, procedete come quanto segue. Prendete tutti i fondi e dopo aver indossato dei guanti di plastica, sbriciolateli e spandeteli sul terreno attorno alle piante o agli alberi. Se invece avete del tempo a disposizione e volete fare le cose per bene, per ogni 500 grammi di fondi, aggiungete 5 litri di acqua bollente e mescolate. Dopodiché, quando l'acqua si raffredda, innaffiate le vostre piante. In questo modo viene rilasciato dell'azoto utilissimo. In più i fondi del caffè tengono lontani i parassiti e assorbono molto il calore del sole che si spande nel terreno. Abbiamo, dunque, visto come poter avere un giardino rigoglioso con dei semplici materiali di scarto, in questo i fondi del caffè.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiedete ai vostri parenti, amici e condomini di raccogliere per voi i loro fondi di caffè.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come far nascere funghi commestibili dai fondi del caffè

Secondo voi è possibile far nascere funghi commestibili dai fondi del caffè? Ebbene sì, non è un'utopia e potrete gustare ottimi funghi con una spesa minima e con tanto divertimento da parte vostra. Sarà anche un'occasione per trascorrere del tempo...
Giardinaggio

Come concimare l'erba del giardino

L'erba del vostro giardino appare spenta, maltrattata o rada e vorreste porre un rimedio per ridargli la giusta luce, il giusto splendore e la giusta vitalità? Bene, allora per prima cosa potreste fare analizzare l'erba per verificare se c'è una carenza...
Giardinaggio

10 consigli per concimare le erbe aromatiche

Le erbe aromatiche, utili e profumatissime, possono essere un'ottima ed importante risorsa per un giardino oppure per una cucina. Le erbe aromatiche come il basilico, il rosmarino, la salvia, possono infatti essere utilizzate quotidianamente per rendere...
Giardinaggio

Come e quando concimare prato

Quando si decide di comprare una casa, molte persone si assicurano che questa abbia un ampio spazio esterno dove poter fare un'ampia zona verde, questo perché la cura e l'allestimento di un giardino per alcune persone è un hobby insostituibile in quanto...
Giardinaggio

Come concimare il prato

Non è per niente facile avere un prato curato al meglio e solamente concimandolo adeguatamente, otterremo il miglior risultato e potremo goderci un verde intenso e rasserenante affacciandoci alla finestra che da sul nostro giardino, oltre che ad una...
Giardinaggio

Come concimare le erbe aromatiche

Le erbe aromatiche sono senza dubbio un ingrediente indispensabile nelle ricette della cucina italiana: non c'è "caprese" senza basilico, o focaccia senza rosmarino, o ancora nei ravioli burro e salvia, l'aromatizzante la fa da padrone. Perciò, se ne...
Giardinaggio

Come Concimare Il Prato Con Il Compost

Sono in molti a pensare che nella stagione invernale il prato non necessiti di manutenzione, eppure per affrontare la rinascita primaverile, affinché quello che verrà piantato trovi terreno fertile, sarebbe opportuno concimare il manto erboso. Se hai...
Giardinaggio

Come e quanto concimare le piante in vaso

Nel corso di questa guida dedicata al verde, ti indicherò una serie di consigli apparentemente banali per concimare le tue piante correttamente e nelle modalità giuste, in modo da favorire la crescita e lo sviluppo adeguato delle piante. Se dunque possiedi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.