Come confezionare un cappello da pittore

Tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

Il cappello da pittore, meglio conosciuto come basco alla francese, è un copricapo ritornato particolarmente in voga in questo ultimo periodo. Molto comodo da indossare, nei periodi particolarmente freddi tiene la testa al caldo. S'indossa leggermente inclinato e viene ricondotto alla figura del pittore proprio perché, in passato, veniva utilizzato da quest'ultimo mentre si accingeva a dipingere. Noi, con questa guida, vogliamo darvi qualche dritta su come confezionare un cappello da pittore.

29

Occorrente

  • Tessuto
  • Teletta adesiva
  • Fodera
39

Disegnare un cartamodello

Per prima cosa dovrete prepararvi un cartamodello. Non è per niente difficile da disegnare, infatti si tratta di un semplice cerchio con un buco in mezzo. Ovviamente decidete le misure in base alle vostre esigenze. A questo punto applichiamo nel lato rovescio del tessuto la teletta adesiva, che ci servirà per foderare l'interno del nostro cappello. Per applicarla vi basterà utilizzare il calore del ferro da stiro. Serviranno due strati di tessuto intelettato e un ulteriore doppio strato di fodera.

49

Tagliare i vari tessuti

A questo punto riponete i tessuti preparati precedentemente uno sopra all'altro. Appoggiate sopra il cartamodello a forma di cerchio e bloccatelo con vari spilli. Una volta bloccato, munitevi di forbici e tagliate tutte le stoffe insieme intorno al bordo del cartamodello. Mi raccomando non praticate ancora il taglio all'interno!

Continua la lettura
59

Tagliare la corona interna

A questo punto prendete solamente uno strato di tessuto e uno di fodera. Metteteli uno sopra l'altro, riprendete il cartamodello usato in precedenza e riposizionatelo sopra. Ora potete praticare il taglio all'interno. Adesso non resta che preparare, a parte, un'altra striscia di tessuto. Deve essere lunga quanto la circonferenza del cappello e alta circa 8 centimetri.

69

Preparare i tessuti per la cucitura

Adesso bisogna spillare tra di loro i due strati di tessuto e gli altri due di fodera. Cercate di effettuare l'operazione con la massima precisione. Anche la striscia di tessuto deve essere spillata: piegatela in due, lasciando esposto il lato rovescio, e ponete uno spillo nell'estremità.

79

Cucire i vari tessuti

Passiamo al momento della cucitura! Con la macchina da cucire, cucite prima i tessuti, poi le fodere e infine la striscia di tessuto. Compiete questa operazione con estrema delicatezza. Se non avete dimestichezza con la macchina da cucire, fatevi aiutare da qualcuno. Ricordiamo che il tessuto deve sempre essere cucito dal lato rovescio.

89

Rifinire il basco

Ora prendete il tessuto che avete appena cucito, giratelo e riponete all'interno il lato rovescio. Sempre all'interno riponete la fodera che avete appena preparato. Unite le due preparazioni con alcuni spilli. Prendete la striscia di tessuto, giratela e puntatela con degli spilli intorno alla circonferenza del cappello. Ora, con la macchina da cucire, unite tutti i pezzi e il vostro basco è pronto!

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Come tessuto usate, preferibilmente, del cotone elasticizzato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come fare un cappello a cilindro

Un cappello a cilindro rievoca immediatamente l'immagine del prestigiatore. Una figura dall'attrattiva indiscutibile, specie per i bambini. Per una festa carnevalesca o comunque in maschera, un tale costume porterà certamente una nota di magia in più....
Cucito

Come rivestire un cappello a cilindro

Per uno spettacolo o una cena che richiede un certo outfit l'uso di un cappello a cilindro è sempre una grande idea. Il cappello a cilindro è un cappello unico nel suo genere che consente di allungare la figura e si presta a realizzare sia un look molto...
Cucito

Come realizzare un cappello ad uncinetto con visiera

Realizzare un cappello lavorandolo all'uncinetto non rappresenta un qualcosa di particolarmente difficile. Basta solo un pizzico di abilità nel fai da te e qualche elementare nozione nel ricamo. Le cose tuttavia possono complicarsi non di poco se il...
Cucito

Come realizzare un cappello basco di stoffa

Il freddo incalza e vuoi un cappello da poter indossare per ogni occorrenza, ma non vuoi ricorrere a costosissimi copricapi o ai soliti cappelli tutti uguali reperibili in commercio? Bene, oggi ti mostrerò come realizzare un cappello basco in stoffa....
Cucito

Come stringere un cappello

Stringere un cappello non è mai semplice, visto che bisogna in molti casi ricreare completamente il cilindro interno per poter dare una forma più piccola al nuovo. Nel mercato dell'abbigliamento, esistono diverse forme e tipi di cappelli, tutti diversi...
Cucito

Come realizzare un cappello da Babbo Natale

San Nicola, Santa Claus e Babbo Natale: questo allegro vecchietto festivo ha veramente tantissimi nomi, in tutto il mondo. Qualunque sia il nome con cui lo chiamate, il suo cappello rosso e bianco è diventato il simbolo del periodo natalizio. Creare...
Cucito

Come realizzare un cappello ai ferri

Un cappello è un regalo adatto a mille occasioni, e si può fare sia per gli altri sia in via personale. Certo, i negozi sono pieni di cappelli di ogni genere, ma il fai da te ha tutto un altro sapore. Creare un cappello personalmente lo rende una creazione...
Cucito

Come realizzare il cappello di Babbo Natale in maglia

Babbo natale è l'idolo di tutti i bambini perché regala loro tante cose belle. Il suo cappello è famoso in tutto il mondo e imitato in tutti i modi possibili da grandi e bambini per realizzare l'atmosfera natalizia. Il cappello, può essere realizzato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.