Come confezionare un cuscino con balza arricciata

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Quante persone, amanti del romanticismo, avranno spesso pensato di arricchire la propria camera da letto oppure il salotto con qualche cuscino ricamato corredato da morbidi volants. Realizzare un qualcosa con le proprie mani rappresenta un modo per personalizzare la propria abitazione o per stupire chi lo riceve. Se avete un po di manualità con il cucito ed intendete realizzare dei cuscini con volants dovete necessariamente possedere una macchina da cucire, per avere un risultato migliore rispetto alla cucitura fatta a mano. La scelta della forma e dei colori dipenderanno dal vostro personalissimo gusto: non vi sono infatti limiti. La stoffa impiegata per confezionare un cuscino dipenderà anche dal tipo e dallo stile dell'arredamento. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi forniremo delle utili informazioni su come confezionare un cuscino con balza arricciata. Vediamo insieme come procedere.

28

Occorrente

  • Stoffa
  • Ago e filo
  • Cerniera lampo
  • Imbottitura per cuscino
  • Macchina da cucire
38

Acquistare il materiale

Innanzitutto decidete quanto dovrà essere grande il vostro cuscino e, con le misure già stabilite, recatevi in una merceria per procurarvi l'imbottitura (in caso non ne possedeste già una). Passate poi in un negozio di tessuti e acquistate un taglio di tessuto, a seconda dei vostri gusti, preferibilmente in raso. Tuttavia attraverso le misure che darete al negoziante vi dirà il metraggio di stoffa che vi occorre calcolandone anche la quantità necessaria per la balza arricciata, che in questo caso dovrà risultare, a lavoro finito, alta almeno 10 centimetri. Spetta a voi decidere l'ampiezza della balza e, se anzichè una intendete metterne due per dare maggiore volume, considerando che ogni lato da arricciare dovrà essere lungo almeno il doppio della misura del cuscino. Per esempio, se il vostro cuscino ha il lato di 40 cm, la stoffa per la balza dovrà essere lunga almeno 80 cm. Non a caso ho usato questa misura, in quanto le dimensioni standard di questo tipo di cuscini è proprio di cm 40x40 (balza esclusa), ed è anche quella a voi consigliata per questo lavoro: potrete così trovare con più facilità l'imbottitura interna già racchiusa nella sottile fodera. In ogni caso, le dimensioni potrete sceglierle voi in base ai vostri gusti.

48

Cucire la stoffa

Preparato tutto il necessario, potete iniziare a tagliare la stoffa.
Dal tessuto ricavate 2 quadrati di cm 42x42. È importante calcolare sempre qualche centimetro in più in quanto occorre anche il margine per le cuciture. Tagliate poi 4 strisce di almeno cm 32x12 e sovrapponetele per formarne una unica, eseguendovi un piccolo orlo a punto "zig zag" sul bordo inferiore, per evitare che si sfilacci. Con ago e filo eseguite una filza sul bordo superiore per creare l'arricciatura. Con l'aiuto degli spilli, fissatela su uno dei due quadrati, assicurandovi che sia sul rovescio della stoffa e imbastitela lungo tutti e quattro i lati.

Continua la lettura
58

Applicare la cerniera

Successivamente togliete gli spilli, girate la stoffa e applicatevi sopra anche l'altro quadrato di stoffa, di modo che il dritto rimanga all'interno. Cucite il tutto, lasciando un margine di circa cm 1,5 e un lato aperto, su cui eseguire un orlo a zig zag. Per la chiusura, vi basterà acquistare sempre in merceria, una cerniera, possibilmente dello stesso colore della stoffa, e applicarla con una macchina da cucire, sempre sul rovescio della stoffa. Per quanto riguarda la scelta del tessuto, occorre ricordare che nel caso in cui il cuscino viene utilizzato per poggiarci il viso bisogna optare per una stoffa morbida e confortevole a contatto con la pelle; in caso contrario qualsiasi tessuto andrà bene.

68

Inserire l'imbottitura

Ultimato anche questo passaggio, rigirate il sacchetto così ottenuto e inseriteci l'imbottitura. Chiudete la zip e il vostro cuscino con le balze adesso è pronto. A questo punto potete terminare il lavoro personalizzando il cuscino: se siete appassionate di uncinetto, potete impreziosire il tutto con un ricamo fatto a mano della stessa dimensione del cuscino, da applicare con ago e filo. È inoltre possibile aggiungere anche dei semplici dettagli, cucendo a mano dei fiorellini di stoffa o qualsiasi altra forma che più vi aggrada o anche le vostre iniziali. Dopo aver imparato il corretto procedimento, divertitevi a creare cuscini con balza con tessuti differenti: potresti utilizzarli per un regalo originale per amici e parenti che sicuramente apprezzeranno il lavoro realizzato con le vostre mani.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come confezionare un cuscino rotondo

Per rendere la casa bella ed accogliente, basta davvero poco. Difatti, le decorazioni che si possono ottenere con i vari accessori, sono davvero tante. Tuttavia, una soluzione semplice ed economica, consiste nell'affidarsi all'effetto dato dai tessili,...
Cucito

Come lavorare una balza ad orlo doppio

I tessuti generalmente vengono utilizzati per fare tende, copriletti e cuscini, ma anche per rivestire qualcosa che esteticamente non piace in una stanza. Per fare questo lavora si usa la balza, ossia un tipo di stoffa non troppo sottile da cucire però...
Cucito

Come cucire una gonna con un'alta balza sbieca

La scelta di confezionare in casa qualche vestito, può sicuramente essere un ottimo sistema per arricchire il proprio armadio risparmiando discrete somme di denaro. Per realizzare facili creazioni con ottimi risultati, non occorre necessariamente possedere...
Cucito

Come fare una sciarpa arricciata ai ferri

Realizzare una sciarpa arricciata, è possibile grazie alla lavorazione ai ferri. Questo tipo di sciarpa può essere realizzato grazie alla tecnica a filet. La lavorazione è molto semplice, basta seguire alla lettera le istruzioni riportate di seguito....
Cucito

Come Realizzare Una Rouche Pieghettata, Arricciata E A Nido D'Ape

La moda permette di esprimere al meglio la personalità di ogni donna vanitosa, attraverso l'infinita miriade di colori, stoffe e textures con cui realizzare il proprio stile. Essa, però, è ancor più bella e fantasiosa quando è personalizzata tramite...
Cucito

Come fare un cuscino con il punto croce

Se si desidera realizzare un lavoro fatto con le proprie mani che sia esclusivo e per una persona speciale, un'idea davvero molto originale consiste nel creare un cuscino con il punto croce. Non è molto difficile: l'importante è essere capaci di ricamare...
Cucito

Come fare una sciarpa arricciata all'uncinetto

Tra le diverse creazioni con l'uncinetto, al sciarpa occupa un ruolo di rilievo sia per la domanda alla quale questa è soggetta sia per la sua varietà che va incontro a tutti i gusti. Le sciarpa all'uncinetto non sono solo esteticamente eccelse ma anche...
Cucito

Come fare un cuscino natalizio

Realizzare un cuscino Natalizio fai da te è davvero molto semplice. Si tratta di confezionare un colorato e originale cuscino con decori di Natale applicati. Tale cuscino si può utilizzare come splendida e originale idea regalo per Natale. Naturalmente,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.