Come confezionare vestiti per cani piccoli

Tramite: O2O 11/07/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'amore per i nostri piccoli amici a quattro zampe a volte ci fa fare follie, come spendere cifre esorbitanti per vestitini o cappottini, fatti su misura o prêt-à-porter, ma comunque carissimi quando si tratta di acquistarli in negozi specializzati per animali. Come fare, allora, per riuscire a tenere caldi i nostri piccoli cani, sempre più freddolosi e amanti delle morbide coccole, senza però dover spendere un capitale? Basterà un po' di manualità e si potrà riuscire a confezionare da soli degli ottimi modelli di abitini, potendosi anche sbizzarrire con fantasie e tessuti e realizzando vestiti davvero originali, degni dei nostri simpatici amici. Vediamo insieme come fare!

27

Occorrente

  • metro a nastro
  • maglioncini da riclicare
  • stoffa
  • cartamodelli
  • ago (o macchina da cucire)
  • filo
  • spilli
  • forbici da sarta
  • gessetto da sarta (o matita)
  • uncinetto (o ferri)
  • filati
  • bottoni (facoltativi)
37

Riciclare vecchi maglioncini

Il primo metodo che vogliamo proporvi è decisamente il più economico e facile da mettere in pratica. Si tratta, infatti, di riciclare vecchie felpe o maglioncini. Se i nostri amici sono di piccola taglia, vi basterà utilizzare capi da bambini, quelli che ai vostri figli ormai non vanno più, oppure facendo qualche giro nei mercatini dell'usato, cercando capi della taglia più adatta al vostro cagnolino. Potreste, inoltre, utilizzare le maniche di vostri maglioni smessi, specie se il vostro cagnolino è davvero piccolo. Per cani di grossa taglia, invece, potreste anche utilizzare vostri interi capi ormai in disuso. Ora dovrete provvedere a rimuovere le maniche tagliandole con le forbici. Allargate il cerchio del taglio di ogni manica, rimuovendo stoffa specialmente nella zona anteriore. La parte che andrà sul davanti, ossia sulla pancia del vostro amico, dovrà risultare più stretta rispetto a quella delle spalle, vista la conformazione diversa del corpo del cane rispetto al nostro. Rimuovete anche eventuali colli se sono troppo abbondanti o fastidiosi, e assicuratevi di allargare abbastanza il girocollo affinché possiate infilare la testa del vostro cucciolo. Evitate, comunque, tessuti troppo "pelosi" e quelli sintetici che potrebbero provocare prurito o addirittura irritazioni, preferendo, invece, tessuti naturali, morbidi e rasati.

47

Utilizzare i cartamodelli

In giro per il web se ne trovano tantissimi, vi basterà procurarvi della stoffa ed impugnare ago e filo (o la macchina da cucire, se ne possedete una). Il cartamodello andrà stampato su carta (componendolo anche con più fogli A4, se necessario, attaccandoli insieme con del nastro adesivo), poi dovrete ritagliare tutte le sagome di cui si compone ed infine appoggiarlo sul tessuto fissandolo con degli spilli. A questo punto, procedete a tracciare il contorno con un gessetto da sarta o con una semplice matita. Togliete gli spilli e rimuovere i fogli. Non vi resterà che tagliare la stoffa lungo le linee e poi cucire insieme le parti nei punti indicati dalle istruzioni del cartamodello. Vi consigliamo di fare prima qualche prova, utilizzando del tessuto di bassa qualità, come ad esempio il cotone di vecchie t-shirt o camicie. Potrete così "provare" il modello sul vostro piccolo amico ed eventualmente apportare qualche modifica al cartamodello stesso in base alle correzioni necessarie. Ripetere a questo punto l'operazione con la stoffa designata.

Continua la lettura
57

Lavorare a maglia o all'uncinetto

Ebbene sì, anche i piccoli cagnolini amano i capi fatti a mano, con amore e dedizione, specie se proprio dai loro padroni. Nel caso di un capo fatto a maglia o all'uncinetto, il lavoro ed il tempo impiegato saranno la prova di tutto l'amore che proviamo per loro. Anche in questo caso, schemi e pattern, sia gratuiti che a pagamento, sono reperibili facilmente in rete, per tutte le taglie e tutti i gusti. Inoltre, potrete variare facilmente le dimensioni del vestito per il vostro amico, semplicemente cambiando il numero di ferri o uncinetto utilizzati: a parità di filato, ferri e uncinetti più grandi vi faranno ottenere capi più grandi, ma anche più morbidi e traforati. Al contrario, con ferri ed uncinetti molto piccoli, avrete capi dalla trama più fitta ma anche un po' più rigidi. In generale, poi, con l'uncinetto otterrete capi un po' più spessi e sostenuti rispetto a quelli ottenuti con la lavorazione ai ferri. Prendete sempre prima le misure del vostro piccolo amico, calcolando principalmente la circonferenza del suo corpo all'altezza del collo e all'altezza della pancia, ed infine la lunghezza dalla base del collo fino all'inizio delle zampine posteriori. Non esagerate mai con la lunghezza o metterete in difficoltà il vostro cagnolino nel muoversi e nel fare i suoi "bisognini", col rischio anche che sporchi l'abitino appena confezionato. Potrete lavorare in circolo, aumentando e diminuendo le maglie in base alle misure prese, oppure lavorare a righe, ruotando di volta in volta il lavoro ad ogni fine giro. In questo caso, alla fine dovrete cucire le sue estremità oppure realizzare su di un lato delle asole e cucire dei bottoncini sull'altro lato. Non dimenticate di realizzare i buchi in cui far passare le zampette, tenendovi decisamente più larghi rispetto alla circonferenza delle loro zampe: il vostro amico starà più comodo e voi non avrete problemi ad infilargli il vestitino.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate i fronzoli: applique , paiette, strass, fiocchetti o altro possono dare fastidio all'animale e rischiereste che possa tirarli via con i denti, distruggendo tutto il vostro lavoro.
  • Utilizzate tessuti naturali ma leggermente elasticizzati: vi sarà più facile infilare i vestitini al vostro cagnolino.
  • Ricordate sempre di far capitare eventuali bottoncini di chiusura sul dorso e non sulla pancia del vostro amico, altrimenti potrebbe mordere e tirare via i bottoni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come confezionare un abito da pagliaccio

Prima che arrivi il Carnevale i bambini iniziano a fare progetti per le loro maschere. Infatti, cominciano a fantasticare immaginando il loro travestimento, coinvolgendo anche le mamme. In questo caso sono proprio loro a prendersi cura di procurarsi gli...
Cucito

Come confezionare un cappello da cuoco

Confezionare un cappello da cuoco, è un'operazione che non richiede molte abilità nella tecnica del fai da te; esistono diversi modi per realizzare un cappello da chef e in questa guida saranno proposti tre metodi differenti. Questo tipo di cappello,...
Cucito

Come confezionare un pantalone per la Barbie

Il sogno di molte bambine non è solo quello di possedere una Barbie, ma anche quello di poter disporre di un suo ricco guardaroba: cambiarle spesso abito passando magari da una tutina da jogging ad un sofisticato abitino da sera, può trattarsi di un...
Cucito

Come confezionare una gonna per la Barbie

Le bambole Barbie rappresentano una delle più grandi passioni delle bambine di tutto il mondo e di tutte le età: ogni bambina o ragazzina, infatti, ama giocare con la sua Barbie, inventando ogni giorno storie fantastiche e fantasiose e, soprattutto,...
Cucito

Come confezionare una federa

Se avete un divano con dei cuscini a cui mancano le federe, oppure un set di lenzuola anch'esse prive di questa copertura, allora potete rimediare realizzandole in proprio con svariati tipi di tessuti e in pochi e semplici passi. In riferimento a ciò,...
Cucito

Come confezionare una vestaglia elegante con un plaid

Capita spesso in ogni casa di accantonare negli armadi dei capi non più utilizzati: vestiti, maglioni, biancheria e magari anche qualche coperta. Molte volte si tratta di elementi ancora in ottimo stato e non è certo bene eliminarli, mentre è sicuramente...
Cucito

Come confezionare un abito copricostume

Confezionare un abito copricostume, è un compito che richiede delle conoscenze base del cucito; il copricostume può essere realizzato in diversi metodi: con la macchina da cucire, a mano, ai ferri oppure all'uncinetto. Per realizzare il copricostume,...
Cucito

Come confezionare dei polsini

Spesso per acquistare degli oggetti preferiamo recarci presso dei negozi specializzati spendendo però in alcuni casi cifre molto elevate. In alternativa, potremo provare a realizzare da soli i nostri particolari oggetti, magari leggendo una delle tantissime...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.