Come Conoscere Il Chelidonium Majus

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Imparare a conoscere le piante è qualcosa di utile ed interessante. Al giorno d'oggi, infatti, il mondo vegetale viene considerato come punti di riferimento per rimedi naturali, ricette, prodotti di cosmesi e tanto altro, superando il concetto di pianta come mero oggetto decorativo. Oggi analizzeremo insieme la Chelidonium Majus, pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Papaveraceae. Il nome deriva dal greco e significa "rondine", a causa della sua fioritura nel periodo primaverile. Ma vediamo nello specifico tutti gli elementi che caratterizzato questa pianta in modo da poterla facilmente conoscere ed individuare, vediamo insieme come conoscere il Chelidonium Majus.

25

Occorrente

  • senso d'osservazione
  • macchina fotografica
35

Prima di tutto, parliamo delle dimensioni della pianta e della sua struttura. La Chelidonium raggiunge l'altezza di 90 centimetri, ha un fusto sottile leggermente peloso con un lattice giallastro che, all'aria aperta, assume un colorito aranciato. Le sue foglie hanno una particolare composizione con incavature arrotondate e doppio colore. Infatti si presenta con un colore verde pallido nella parte superiore e biancastro in quella inferiore. La celidonia, come viene comunemente chiamata, rientra quindi tra la vastissima varietà di piante, composte da una struttura estremamente sofisticata e longilinea.

45

I suoi fiori sono composti da quattro petali disposti a croce di colore giallo dorato mentre, i suoi frutti sono sottili e lunghi e si aprono spontaneamente a maturazione completata. Per quanto riguarda la fioritura, questo tipo di pianta mostra i suoi fiori dal mese di aprile al mese di agosto ma la sua fruttificazione avviene solo nel periodo di ottobre.

Continua la lettura
55

Il suo habitat ideale sono le comuni campagne, lungo le siepi, ruderi e in particolare nei luoghi freschi e ombrosi e nei terreni incolti. Il lattice aranciato che si estrae da questa pianta viene utilizzato per eliminare le verruche, i porri ed i calli. Sebbene ad effetto più lento, rispetto ad altri rimedi più moderni, presenta un'efficacia dimostrata a base totalmente naturale. In sintesi, le particolarità di questa pianta sono molteplici non solo per la possibilità di esporla in casa per dare così un tocco elegante e raffinato, ma è anche un'erba dotata di molteplici proprietà curative a livello estetico e fisioterapeutico. In tutti i casi, è bene sapere che l'utilizzo delle sue proprietà va accuratamente dosato, perché potrebbe portare ad eventuali irritazioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come Conoscere La Phytolacca Dioica

La Phytolacca dioica appartiene alla famiglia delle Phytolaccaceae. Numerose sono le specie di Phytolocca utilizzate a scopi medicinali perché contengono potenti antiinfiammatori e proteine che hanno un'azione antivirale. È caratterizzata da radici...
Giardinaggio

Come coltivare la bocca di leone

Esistono piante, nei nostri giardini o terrazzi, che ad un dato momento si installano da sé. Può essere un seme portato con la terra o con il vento, o una pianta regalata, o il capriccio di un'unica stagione in cui si è deciso di seminare questa pianta....
Giardinaggio

Come stimolare la fioritura delle viole

Le viole sono uno dei fiori utilizzati soprattutto per abbellire le finestre, ma forniscono delle belledecorazioni anche per tavoli e mensole. La particolarità di questa pianta sta nel fatto che una singola foglia può produrre più fiori; ma per mantenere...
Giardinaggio

Come coltivare la viola

La viola, è una delle bellissime piante con fiori colorati, romantici ed estremamente profumati. Tra le sue varietà, c'è quella molto colorata, cosiddetta"viola del pensiero," perché è un tipo di fiore che ci collega alla nostalgia del passato. Le...
Giardinaggio

Come effettuare la potatura della siepe

Se intendiamo effettuare la potatura della siepe del nostro giardino, è indispensabile conoscere alcune nozioni in materia di giardinaggio; infatti, è importante la sagoma da dargli, in quanto una base larga e che man mano si restringe verso l'alto,...
Giardinaggio

Il decalogo del perfetto giardiniere

Sentite di avere il pollice verde e volete intraprendere la professione di giardiniere? O semplicemente avete l'hobby di curare con passione fiori e piante e volete continuare con costanza a portare avanti questo bellissimo passatempo? Allora questa guida...
Giardinaggio

Come attirare gli insetti utili nell'orto

Il segreto per attirare gli insetti utili nell'orto è racchiuso all'interno di semplici gesti. Il primo è quello di conoscere a fondo quali siano le specie utili per le nostre piante, il secondo passaggio è quello di ricreare un habitat equilibrato...
Giardinaggio

Piante grasse: come farle fiorire

Riuscire a curare adeguatamente le piante del proprio giardino o del proprio orto è uno degli obiettivi più ricercati dalle persone che hanno il pollice verde. Spesso non è semplice eseguire questa operazione in quanto occorre tempo e una certa dose...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.