Come conservare a lungo le piante di ciclamino

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Sono molte le persone che decidono di dedicarsi alla cura di piante, sia in giardino sia in vaso. Tra le piante più gettonate, oltre alle colture da orto, ci sono sicuramente i fiori. Margherite, rose e gerani sono tra le preferite, ma un posto di rilievo spetta sicuramente il ciclamino. Si tratta di un fiore di colore viola chiaro, molo semplice e raffinato. È utilissimo per abbellire balconi e salotti, stupendo se coltivato in giardino, soprattutto in primavera quando riesce a colorare completamente l'ambiente, rendendolo più vivo e acceso. Il ciclamino però è una pianta molto delicata, che necessita di cure costanti e attenzioni particolare. Capita infatti spesso che, se non si prestano le giuste attenzioni, la pianta non dia le soddisfazioni sperate. Vediamo come conservare a lungo le piante di ciclamino.

26

Occorrente

  • ciclamino
  • acqua
  • argilla espansa
  • serra da balcone
  • ghiaia
36

Mantenere fresco il terreno

Per mantenere belle e sane le piante di ciclamino già fiorite è necessario innaffiarle con regolarità, affinché il terriccio resti fresco e umido. Fate assolutamente attenzione a non far ristagnare l'acqua nel vaso o nel sottovaso. A tale scopo è bene collocare i vasi su vassoi riempiti di argilla espansa o ghiaia. Per aiutare la fioritura posizionate i vasi in un ambiente fresco e molto luminoso.
In appartamento la fioritura può durare anche due mesi. Non appena vedrete che si esaurisce la fioritura, che è molto semplice accorgersene dal momento che le piante perdono quasi totalmente le foglie, diminuisci le innaffiature. Se vivi in una zona dal clima non troppo freddo puoi interrare la pianta in giardino.

46

Coltivare in serra

In alternativa potete sistemare la pianta in una serra fredda sul balcone, per consentire alle piante un periodo di riposo vegetativo. A settembre, dopo un rinvaso, potete portare le piante in casa per ottenere nuovamente una fioritura anticipata a fine novembre-dicembre. Così poi ricominciate a fornire loro acqua per garantire sempre il nutrimento di cui hanno bisogno.

Continua la lettura
56

Coltivare all'aperto

Molto frequentemente per le cure sbagliate oppure per la mancanza di cure le piantine muoiano. Quando arriva la primavere le foglie incominciano ad ingiallire. Dovete assolutamente ricordarvi che una volta che hanno finito la fioritura all'interno della vostra casa dovete spostarlo all'aperto. Quindi dovete scegliere una giusta posizione. La posizione ideale sarebbe: in un luogo fresco, ma anche molto luminoso, ma non deve essere sotto l'azione diretta dei raggi solari. Infine dovete mantenere il terriccio sempre leggermente umido, per cui di tanto in tanto va controllato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Controllate frequentemente le piante per individuare subito segni di cattive condizioni
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come conservare i fiori più a lungo

Un fiore è sempre un dono ben accetto, simbolo di un regalo fatto col cuore da persone che amiamo o che ci stimano. I fiori, però hanno, purtroppo, una vita piuttosto breve. In questa guida vi daremo alcuni consigli su come conservare più a lungo i...
Giardinaggio

Come conservare il più a lungo possibile i fiori recisi

I fiori sono senza dubbio meravigliosi, utili anche per dare colore e gioia alla casa, ma purtroppo se lasciati semplicemente in un vaso con dell'acqua, avranno una durata breve. Per farli durare più a lungo, si dovranno necessariamente mettere in pratica...
Giardinaggio

Come conservare i bulbi delle piante

Le piante da bulbo sono delle piante che fanno fiori bellissimi, tra queste si annoverano i tulipani, i giacinti e i narcisi. Le piante da bulbo sono molto conosciute perché fanno fiori dai colori vivi e brillanti che piacciono a tutti. I colori accesi...
Giardinaggio

Come coltivare il ciclamino in balcone

Finalmente abbiamo la nostra casa con il nostro giardino oppure il nostro balcone da arredare con tante piante verdi e tanti fiori colorati. Se siete appassionati del verde e del giardino e magari avete anche il "pollice verde", questa guida vi aiuterà...
Giardinaggio

Come conservare i ciclamini in primavera

Con questo articolo, vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter conservare al meglio i vostri ciclamini. Nello specifico, cercheremo di vedere come fare ciò in una stagione in particolare e cioè in primavera. Iniziamo subito a dire che i ciclamini...
Giardinaggio

Come coltivare la pianta di ciclamino

Il ciclamino è una pianta a fiori, di piccole dimensioni, adeguata infatti non solo per ambienti come il giardino ma anche per interni. Come lo stesso nome richiama, si tratta di una pianta a fiori dai colori che variano come il bianco, il rosa ed i...
Giardinaggio

Le piante che resistono al freddo

Chi coltiva le piante con dedizione ottiene sempre fioriture particolarmente belle. Anche in inverno è possibile vedere delle piante nel proprio giardino o balcone. Ovviamente, per ottenere questo, occorre sceglierle, che resistono al freddo. Di questo...
Giardinaggio

Come conservare i bulbi

Le piante da bulbo come il tulipano, i giacinti, il narciso, il ciclamino, il giglio rampicante, etc. Al termine della loro fioritura non vanno buttati via, ma conservati e ripiantati nella stagione successiva per regalarvi ancora fiori. Nella guida che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.