Come conservare i ciclamini in primavera

Tramite: O2O 10/09/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Come conservare i ciclamini in primavera

 I ciclamini sono tra i fiori più diffusi nelle nostre case e suoi nostri davanzali. Tuttavia, con l'arrivo della primavera, anche per i ciclamini inizia la fase di declino. I successivi passi, vi aiuteranno a capire come prendervi cura delle vostre piante di ciclamino. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • terriccio
  • acqua
36

Spostare la pianta all'aperto

Innanzitutto, con l'arrivo della primavera, le foglie dei ciclamini tendono ad ingiallire ed a diradarsi. Stessa cosa accade per i fiori, che risultano radi e faticano ad aprirsi. Per risolvere questo problema, dovrete ricordare che una volta terminata la fioritura all'interno della casa o sul davanzale, dovrete spostare la pianta all'aperto: scegliete una posizione fresca, ma non fredda, che dovrà essere luminosa, ma non sotto l'azione diretta dei raggi solari. Tentate di mantenere sempre il terriccio leggermente umido. In questo modo, le foglie staranno in vita più a lungo, permettendo un'efficace fotosintesi clorofilliana.

46

Non utilizzare il sottovaso all'aperto

Se da un lato il sottovaso in casa è utilissimo perché tende a disperdere l'acqua dal fondo, al contrario all'aperto e quindi all'aria fresca, questo diventa molto pericoloso. Il motivo di questa sua pericolosità è dovuta al fatto che favorisce l'accumulo d'acqua piovana, impedendo il naturale deflusso dell'acqua. Innaffiate le piane solo sul bordo per combattere il marciume delle foglie. In ogni caso, prima di annaffiare, controllate il terreno con le dita, ad una profondità di circa 2 cm al fine di valutare correttamente l'umidità, presente nel vaso e non sbagliare con l'innaffiatura. Una volta che la parte aerea si è seccata, spostate i ciclamini sotto un albero dalla chioma fino a terra.

Continua la lettura
56

Utilizzare la tecnica della pacciamanatura

In alternativa, metteteli in un posto riparato dal sole e dal calore intenso. Gli alberi migliori da preferire come riparatori, sono di certo le conifere, in quanto sotto la loro chioma, i ciclamini riescono a mantenere un'umidità simile a quello del sottobosco. Se le piante vengono tenute in dei vasi di terracotta, potrete anche interrarli permettendo lo scambio con l'ambiente esterno. Per combattere le disidratazione estiva, a cui le piante vanno incontro, potrete utilizzare la tecnica della pacciamatura con aghi di pino o corteccia. Infine, bagnate i vasi quando risultano essere completamente asciutti.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come rinvasare i ciclamini

L'hobby del giardinaggio, oggi, accomuna moltissime persone di ogni età, perché viene visto oltre che come un modo di abbellire le proprie abitazioni o giardini, come una soddisfazione nel pensare di creare una pianta con le proprie mani fin dall'inizio....
Giardinaggio

Come coltivare i ciclamini

Con le sue abbondanti fioriture, i ciclamini sono protagonisti dei periodi invernali. Si presenta in diverse varietà, con colori che vanno dal candido bianco al rosa, dal violetto fino ai rossi molto brillanti, perfetti per essere regalati durante il...
Giardinaggio

Come preparare il giardino per la primavera

Per preparare il giardino per la primavera I lavori da eseguire sono veramente tanti. A gennaio, ad esempio, bisognerebbe potare le piante e pianificare le fioriture primaverili. Dato che questo è il periodo in cui solitamente si registrano le temperature...
Giardinaggio

Come curare le piante in primavera

La primavera è una bellissima mezza stagione che porta con sé un anticipo di estate. In questa stagione tutta la natura si sveglia e si respira aria di cambiamento: le giornate si allungano, il sole diventa gradualmente più caldo, le piante fioriscono,...
Giardinaggio

I fiori da piantare a inizio primavera

La primavera è la stagione in cui i fiori rinascono e l'aria si profuma e si colora di nuovo; inizia il 21 marzo e termina il 21 giugno con l'arrivo dell'estate. In natura esistono diverse specie di fiori, ma non tutti possono essere piantati lo stesso...
Giardinaggio

10 piante che fioriscono in primavera

Dopo il rigido inverno, all'avvicinarsi di Marzo, cominciamo a sentire profumi e sensazioni particolari. La natura si risveglia, sbocciando in nuova vita con l'arrivo della primavera. In questa stagione l'ambiente si ricopre di verde. I fiori rinascono...
Giardinaggio

Gli ortaggi da piantare a inizio primavera

Se avete un orto ed intendete coltivare determinate specie di ortaggi, è importante saper distinguere quelli che si possono piantare ad inizio primavera. Il calendario della semina infatti, prevede delle regole ben precise per quanto riguarda la coltivazione...
Giardinaggio

Come preparare l'orto alla primavera

Marzo sta arrivando, e con esso la primavera. La bella stagione fa dunque capolino e ci dà, tra le altre cose, la possibilità di preparare l'orto per piantare le nuove colture. Ciò significa che si devono seguire alcuni passaggi per essere certi di...