Come conservare i petali di rose

Tramite: O2O 13/09/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

I petali di rose sono i componenti più belli ed ambiti della pianta; infatti, tipicamente rotondi o ovali presentano una tessitura setosa e spesso risultano anche commestibili. Oltre al loro profumo, i petali di rose sono in grado di deliziare l'occhio con i loro molteplici colori ed apparire morbidi al tatto. Per ottenere i migliori risultati è necessario mantenerli freschi il più possibile, specie se si intende utilizzarli subito come sostanza cosmetica. In riferimento a ciò, nei passi successivi della presente guida troverete le istruzioni dettagliate su come conservare i petali di rose.

27

Occorrente

  • Petali di rose
  • Acqua
  • Barattolo di vetro
  • Flatting
  • Vassoio
37

Disporre i petali in un vassoio

Per conservare i petali di rose se disponiamo di alcune piante nel nostro giardino, bisogna raccoglierli la mattina presto dopo che la rugiada è svanita del tutto con i primi raggi del sole. È di fondamentale importanza tuttavia assicurarsi che le rose siano prive di difetti strutturali causati da insetti. Premesso ciò, dopo averle raccolte, occorre estrarre delicatamente i petali dal fiore e, se vogliamo provare a preservare la loro fragranza è opportuno disporli in un vassoio, aggiungendo magari un fissativo dopo averli mischiati con del terriccio e del muschio di quercia. In alternativa sul fondo del suddetto contenitore, si può stendere un letto di crusca in modo che possa assorbire l'umidità dei petali. Un consiglio ulteriore in merito, è di girarli ogni giorno per ottenere un'essiccazione omogenea su ambo i lati.

47

Essiccare i petali all'aria

A questo punto, il vassoio va riposto sul davanzale della finestra in modo che i petali possano arieggiarsi. Inoltre il contenitore deve essere abbastanza largo per evitare di sovrapporli tra loro, e per prevenire la formazione della muffa. Premesso ciò, è necessario far riposare i petali per circa due settimane o almeno fin quando diventano secchi. Una volta essiccati del tutto si possono conservare per vari usi, come ad esempio per preparare un infuso per detergere la pelle, oppure metterli in un sacchetto di tela ed usarli come deodorante naturale nei cassetti della biancheria. Se tuttavia intendiamo mettere i petali nella vasca da bagno insieme ai sali, li possiamo conservare in barattoli di vetro ermeticamente chiusi riponendoli in un luogo fresco ed asciutto della casa.

Continua la lettura
57

Cospargere i petali con del flatting

Se non intendiamo rinunciare alla rosa e a tutta la sua bellezza, è possibile conservarla per intero, essiccandola con la medesima procedura descritta nel passo precedente, e poi cospargerla con del flatting trasparente in modo da tenerla come fiore reciso non fresco da posizionare in un centrotavola. In alternativa i petali di rose si possono conservare dopo l'essiccazione in un album fotografico, incollandoli con della colla vinilica e proteggendoli con una copertina di cellophane. Tale idea si rivela particolarmente utile per decorare il libro con svariate tonalità, specie se si è optato per dei petali di rose di diversi colori.

67

Bollire i petali di rose

Un altro funzionale modo per conservare i petali di rose, consiste nel riporli in un vasetto di vetro con chiusura ermetica insieme all'acqua. La soluzione in tal caso si rivela utile come detergente della pelle, specie quando si presenta particolarmente grassa o comunque per pulirla a fondo. Per ottenere questo efficace liquido cosmetico, la suddetta acqua va fatta bollire e quando ciò avviene si possono inserire direttamente i petali di rose freschi. Fatto ciò, come poc'anzi accennato vanno conservati in un barattolo preventivamente ben sterilizzato, ed utilizzati poi quotidianamente per massimizzare la pulizia del viso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come preparare una saponetta alle rose

Se intendete cimentarvi nella realizzazione di un saponetta alle rose, potete eseguire il lavoro rispettando però alcune regole fondamentali, e nel contempo usando dei prodotti adeguati. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa guida troverete...
Casa

Come far seccare una rosa

Hai ricevuto in regalo delle rose e desideri conservarle per ricordare quest'occasione anche tra molti anni? Questa guida è adatta a te. Troverai tanti modi per far seccare una rosa, a seconda del modo in cui vuoi conservarla. Sono i classici 'metodi...
Casa

5 regole per conservare i tappeti

Quando i tappeti vengono depositati, specialmente quelli di lana, sono vulnerabili agli insetti ed alla muffa. Nessun sistema di stoccaggio è in grado di proteggerlo completamente. Se però vengono seguite alcune regole si riesce a rimuoverlo dal deposito...
Casa

Come conservare un materasso gonfiabile

Il materasso gonfiabile è ideale per rilassanti e piacevoli giornate al mare. Si presta inoltre come letto supplementare per ospiti inattesi. Semplice da usare, è pratico e funzionale. Conservare un materasso gonfiabile richiede alcuni importanti accorgimenti....
Casa

Come conservare il materasso in garage

Se si possiede un materasso e bisogna conservarlo è opportuno proteggerlo accuratamente, specialmente se la destinazione è il garage. Generalmente l'umidità caratterizza questo tipo di locale in quanto sono quasi tutti interrati per cui bisogna adottare...
Casa

Come conservare le decorazioni natalizie

Come afferma il detto "l'Epifania ogni festa porta via", il 7 Gennaio di ciascun anno termina il meraviglioso periodo festivo natalizio e, pertanto, arriverà il fatidico momento di togliere tutte le bellissime decorazioni di Natale che avete eventualmente...
Casa

Come conservare al meglio gli oggetti di acciaio

Come ben sappiamo l'acciaio è una lega di ferro che contiene più del 10% di cromo. La superficie è ricoperta di ossido duro ed, il momento in cui questo rivestimento viene rimosso, inizia il processo di ossidazione, favorendo l'insorgere di macchie...
Casa

Come essiccare e conservare l'origano

L'origano è una pianta profumatissima che appartiene alla stessa famiglia della menta. Il suo inconfondibile ed intenso aroma arricchisce tantissimi piatti diversi rendendoli più stuzzicanti, come ad esempio il sugo per la pizza. L'origano può essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.