Come conservare il più a lungo possibile i fiori recisi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I fiori sono senza dubbio meravigliosi, utili anche per dare colore e gioia alla casa, ma purtroppo se lasciati semplicemente in un vaso con dell'acqua, avranno una durata breve. Per farli durare più a lungo, si dovranno necessariamente mettere in pratica alcuni semplici accorgimenti. Nella seguente guida, infatti, illustrerò come conservare il più a lungo possibile i fiori recisi. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • Vaso
  • acqua
  • aspirina
  • zucchero
  • conegrina
  • Taglio obliquo del gambo
  • Eliminazione foglie basali
  • Cambio dell'acqua
37

Come prima cosa, i trucchi per conservare più a lungo i fiori tagliati sono davvero molti: c'è chi consiglia di sciogliere nel vaso una zolletta di zucchero, chi adotta l'aspirina e chi altre sostanze come la conegrina. Tutti questi prodotti prolungano la vita dei fiori, e ritardano il formarsi del marciume dei gambi, lasciandoli in grado di filtrare l'acqua ed assorbirne tutte le sostanze nutrienti di cui necessitano. Esistono anche ricette curative, come quella che consiste nel somministrare ai fiori un infuso di digitale, o ancora, versare qualche goccia di acqua canforata nell'acqua distillata: questa ricetta del secolo scorso ha la proprietà di mantenere in vita i fiori recisi molto più a lungo del normale.

47

Tuttavia, va detto che uno dei trucchi principali, consiste nel tagliare il gambo dei fiori, ed accorciarlo di circa uno o due centimetri ogni giorno. Il taglio andrà effettuato in senso obliquo, creando una superficie di assorbimento dell'acqua maggiore. Inoltre, eliminare le foglie basali che rubano il nutrimento essenziale al fiore. Infine, passare i gambi sotto un getto di acqua calda, dopodiché porli nel loro vaso con acqua fresca e nutrimento. Oltre a tutti questi trucchi, è possibile acquistare un prodotto specifico per fiori, venduto dai fiorai, elaborato dai ricercatori, la cui composizione ha tutto ciò che serve per prolungare la vita dei fiori tagliati.

Continua la lettura
57

Quando i fiori presentano degli steli legnosi, schiacciarne leggermente l'estremità con due dita. Non mettere i mazzi in una stanza troppo calda: è proprio questo il sistema per abbreviarne la durata, e attenzione anche al sole dietro ad un vetro, che rischia di far aprire i boccioli troppo velocemente. Quando vengono tagliati fiori selvatici e si decide di portarli a casa, prendere qualche precauzione per non ritrovarsi un mucchio di fieno. Non metterli nel cofano o sul vetro posteriore dell'auto: arrostirebbero letteralmente. Inoltre, munirsi di un grosso sacco di plastica, o in mancanza, di carta da giornale leggermente inumidita.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come far durare di più i fiori recisi

Per conservare a lungo i fiori recisi, esistono diversi metodi, che possono essere applicati con molta facilità, in pochissimo tempo e spendendo pochi soldi (oppure senza nessun costo, se il materiale richiesto è già presente nella vostra casa). È...
Giardinaggio

Come curare i fiori recisi

Curare i fiori recisi non richiede un grande impegno, ma è molto importante farlo con attenzione se desideriamo che durino a lungo e non emanino cattivo odore. Quindi, se ci piace abbellire la nostra casa con dei vasi pieni di fiori colorati e profumati,...
Giardinaggio

Come fare una composizione con i fiori recisi

La primavera è il momento ideale per riempire la vostra casa con splendidi fiori. Tuttavia, il bellissimo bouquet presente in un centrotavola o in un vaso, potrebbe presto svanire nel giro di pochi giorni o in una settimana al massimo. Per risolvere...
Giardinaggio

Come Far Durare A Lungo I Gigli Recisi

Se si è amanti dei fiori e si vogliono avere delle corrette informazioni sulla loro durata questo tutorial è l'ideale. Infatti, leggendo questa guida si possono avere degli utili consigli su come è possibile far durare a lungo i gigli recisi. Il giglio...
Giardinaggio

Come essiccare fiori recisi per composizioni

In questo articolo, vogliamo parlarvi di un argomento molto bello ed anche del tutto profumato. Stiamo parlando di come poter essiccare nella maniera corretta e veloce, i fiori recisi, per creare delle bellissime composizioni. Sono veramente in tanti,...
Giardinaggio

Come sistemare nel vaso i fiori recisi

Acquistati o colti in giardino, i fiori recisi hanno bisogno una sistemazione in vaso adatto a mostrare tutta la loro bellezza. Completa la loro composizione con erbe verdi, o rami fioriti, in ogni modo la scelta dei colori dipende dai gusti, dall'ambiente...
Giardinaggio

Come essiccare i fiori già recisi

Quante volte passeggiando immersi nella natura ci si ritrova interdetti a causa di quel desiderio tanto spontaneo quanto egoistico, di portarsi a casa un fiore della cui vista non intendiamo privarci? Avviene spesso starete pensando e qualcuno tra voi,...
Giardinaggio

Come far durare a lungo un mazzo di fiori

A chi non è capitato di ricevere per il proprio compleanno un bel mazzo di fiori direttamente a domicilio con in allegato un dolce biglietto di auguri da parte di una persona che non vi sareste mai aspettati ma che soprattutto speravate potesse accorgersi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.