Come conservare una rosa con la cera

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Lo splendore dei fiori che sbocciano è uno spettacolo in grado di stupire e affascinare ogni volta. Eppure la bellezza eterea dei fiori tende a svanire molto velocemente, appassendo inesorabilmente. Come possiamo mantenere allora inalterata la freschezza di una rosa appena colta? Andiamo allora a scoprire insieme come conservare una rosa con la cera.

27

Occorrente

  • Rosa
  • Candela di vera cera, bianca e priva di coloranti
  • Pinza per ciglia
  • Vaschetta di plastica
  • Pennello piccolo a setole morbide
  • Pentolino
  • Filo di ferro
37

Il primo step è quello di prendere la rosa prescelta, grande e in piena fioritura. Prima di procedere con la cera, se lo desideriamo, possiamo verniciare il fiore con una bomboletta spray del colore che preferiamo. Anche se in fondo, i colori naturali sono sempre i migliori. Per realizzare comunque una rosa particolare tingendola con un colore diverso, ricordiamoci di lasciarla asciugare perfettamente prima di procedere. Una volta fissato il colore, possiamo proseguire con le operazioni di conservazione del nostro fiore.

47

Per prima cosa teniamo sempre a mente che questo progetto prevede l'uso di fiamme e di cera fusa. Evitiamo quindi di coinvolge i bambini troppo piccoli. In un pentolino andiamo ora a far liquefare a bagnomaria una candela bianca e priva di coloranti. Eliminiamo quindi il cordino dalla cera, che deve essere completamente fusa. Andiamo ora a posizionare la rosa, pulita ed asciutta, ben distesa in un contenitore basso di plastica. Procediamo versando la cera sul fiore molto lentamente, prestando attenzione a non piegare i petali con il suo peso. Con una pinzetta per le ciglia, spostiamo leggermente i petali per far colare la cera ovunque.

Continua la lettura
57

Ora, giriamo molto delicatamente la rosa nel contenitore e lasciamo sgocciolare la cera anche sull'altro lato del fiore, ripetendo l'operazione con le pinzette. È importante accertarsi che la cera abbia ricoperto bene l'intero fiore, in modo da evitare che in futuro possano crearsi delle muffe. Lasciamo quindi raffreddare il fiore per alcuni minuti. Utilizzando un pennellino, sempre con mano leggera, andiamo a posizionare bene i petali per creare delle striature che daranno vita a particolari effetti ottici. Lasciamo quindi raffreddare completamente. Teniamo sempre a mente che il fiore così ottenuto risulta estremamente fragile, quindi dovrà essere maneggiato il meno possibile e comunque in maniera delicata.

67

Un metodo alternativo consiste nell'immergere i fiori a testa in giù nella cera precedentemente fusa e quindi lasciarli asciugare appesi, sempre capovolti.
In questo caso, però, sarà bene avvolgere del filo di ferro intorno al gambo, facendolo passare fin dentro la corolla. In questo modo il peso della cera non rischierà di staccare o rompere i petali.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per creazioni perfette, scegliamo sempre fiori perfettamente sani e privi di ammaccature
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Realizzare Delle Sculture In Cera Modellabile

L'arte è una forma di espressione che consente di esprimere il proprio estro creativo. Sono diverse le tecniche che si possono utilizzare; una di esse è la scultura. Qualche tempo fa si utlizzavano materiali che difficilmente una persona poco esperta...
Bricolage

come realizzare una coroncina portacandele con fiori di peonia e calle in cera

Il fai da te può salvare molte situazioni e spesso, addirittura, renderle più eleganti, creative e raffinate. Se sei alla ricerca di un bel regalo per una persona speciale oppure hai voglia di decorare il tuo appartamento in modo elegante ma non desideri...
Bricolage

Come Realizzare Candele Con Frutti E Fiori Di Cera

In questa guida vedremo come realizzare delle candele con frutti e fiori di cera. Prima di tutto vedremo come realizzare delle candele con frutti di cera e poi con una piccola variante vedremo anche come realizzare fiori di cera su delle candele per...
Bricolage

Come colorare la cera liquida

Al giorno d'oggi, sono sempre più le persone che amano, adornare ed abbellire la propria abitazione, con delle candele colorate, o forme di cera profumate. Queste ultime, oltre al fatto che oramai, possiamo comprarle tranquillamente in qualsiasi negozio...
Bricolage

Come creare un sigillo di cera

I sigilli in cera erano un particolare modo di sigillare le lettere che contenevano documenti molto importanti. Un sigillo in cera recava a tale scopo un simbolo, impresso su di esso quando la cera era ancora calda e che identificava univocamente il mittente....
Bricolage

Come realizzare la finitura a cera del legno

Generalmente la cera in pasta viene utilizzata per proteggere e rendere più bello il legno. Per secoli la cera d'api veniva impiegata per le rifiniture, prima che arrivassero le finiture moderne. La finitura a cera rende meravigliose le superfici in...
Bricolage

Come usare lo stucco a cera in barrette

Se dobbiamo restaurare un mobile di legno o semplicemente riempire delle cavità presenti su alcune mensole, è importante sapere che in commercio esistono delle barrette di cera, che si possono usare in modo pratico e con ottimi risultati. A tale proposito,...
Bricolage

Come decorare le Uova Con La Cera E Le Paillettes

Le paillettes o lustrini spesso accostati alla bigiotteria detta strass dal nome del suo ideatore Georges Frédéric Strass, sono piccoli dischi di materiale plastico colorato, con una elevata proprietà riflettente. Sono considerate passamaneria. Grazie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.