Come controllare un impianto idraulico

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per poter fare qualunque lavoro di riparazione sull'impianto idraulico, dovete conoscere il posizionamento delle tubature all'interno di casa, ma dovete anche conoscere com'è strutturato e come funziona il sistema di approvvigionamento dell'acqua e quello di scarico delle acque sporche. Ci possono essere delle leggere differenze di casa in casa, ma il funzionamento di carico e scarico funziona allo stesso modo. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò come controllare un impianto idraulico. Vediamo quindi come procedere.

25

Sono due le condizioni necessarie per poter controllare ed effettuare qualsiasi tipo di riparazione sull'impianto idraulico: la prima è quella di conoscere il posizionamento delle tubature nell'interno dell'unità abitativa, e la seconda essere a conoscenza della struttura e del funzionamento dello scarico delle acque sporche.

35

A valle del suo ingresso nell'edificio, troviamo installati: un'altra valvola d'arresto che ci permette di chiudere o aprire l'acqua a seconda delle necessità, una valvola anti-riflusso che ci permette, se la pressione nelle tubature si abbassa, di impedire all'acqua sporca di finire nella conduttura di adduzione inquinando la rete; poi c'è un rubinetto di scarico che serve a svuotare tutte le tubazioni; il contatore e un regolatore di pressione. Altro elemento presente è il rubinetto di scarico, la cui funzione è semplicemente quella di svuotare le tubature. Infine, gli ultimi due punti del sistema idrico dell'edificio: il regolatore di pressione e il contatore. All'interno del nostro appartamento, invece, si trova (nella maggior parte dei casi nella cucina o nel bagno) un rubinetto di emergenza che ci consente di chiudere l'acqua nel caso ad esempio di rottura di un tubo. Ognuna di queste colonne ha uno sfiatatoio che permette la circolazione dell'acqua in tutto il sistema di scarico.

Continua la lettura
45

L'impianto di casa è collegato all'acquedotto tramite una conduttura di adduzione che convoglia l'acqua all'interno dell'abitazione. Se si tratta di un edificio, questo avviene attraverso una tubazione perpendicolare (colonna montante) e viene distribuita ai vari punti di presa dell'acqua fredda. La conduttura di adduzione ha una serie di valvole. La prima si trova all'interno dell'edificio e può essere aperta o chiusa solo dagli incaricati dell'azienda erogatrice. Nel caso dello scarico, il funzionamento è sempre lo stesso, anche se nelle ci possono essere delle piccole differenze di impianti. Cominciamo dal comprendere come l'acqua arriva all'interno della nostra casa e in che modo avviene il trasporto dell'acqua di cui noi usufruiamo giorno per giorno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come posizionare la stoppa in un pezzo idraulico

All'interno di questa guida verranno delineati i passi essenziali che ti porteranno ad apprendere come è possibile posizionare la stoppa in un pezzo idraulico. Partiamo col dire che la stoppa è il filamento che viene ricavato durante le operazioni di...
Casa

Come svuotare l'impianto dell'acqua in vista del gelo

In vista di grandi nevicate o di grandinate e di bassissime temperature, è sempre necessario svuotare l'impianto dell'acqua per evitare che si gelino le tubature e che si creino dei danni, talvolta anche ingenti. Il freddo è infatti uno degli agenti...
Casa

Come individuare un guasto nell’impianto elettrico casalingo

Nella guida che seguirà ci occuperemo di un impianto elettrico casalingo. Nello specifico, infatti, andremo a scoprire come riuscire ad individuare un guasto nell'impianto elettrico casalingo. Lo faremo in modo graduale, passo dopo passo, per facilitare...
Casa

Come installare un impianto di irrigazione

Per avere un magnifico giardino pieno di fiori stupendi, o un orto che ci dia verdure fresche e sane, è necessario annaffiare continuamente il campo seminato, altrimenti non avremo niente di tutto questo. Magari a causa del lavoro non c'è il tempo...
Casa

Come eseguire il collegamento idraulico di un addolcitore

La durezza dell'acqua potabile è dovuta essenzialmente alla presenza di sali che vengono considerati solubili, ma una volta sottoposti a riscaldamento o a evaporazione, essi provocano la formazione di depositi calcarei in lavatrici e boiler, diminuendone...
Casa

Come realizzare un impianto di scarico

Bisogna considerare come prima cosa la possibilità di due soluzioni per realizzare un impianto di scarico: la prima è quella di installare un tubo unico dove acque nere e bianche confluiscono nello stesso medesimo condotto per poi giungere nel pozzetto...
Casa

Come installare un impianto satellitare

Dopo una giornata di impegni e lavoro, non c'è niente di meglio di una serata tranquilla guardando i propri programmi preferiti. Non tutti i canali però sono visibili in chiaro, motivo per cui moltissime persone si sono dotate di un impianto satellitare...
Casa

Come mettere a norma un impianto elettrico

Uno dei fattori fondamentali di un'abitazione nuova o vecchia, è senza dubbio la predisposizione di un impianto elettrico abbastanza efficiente che rispetti le norme. Quando l'impianto non è a norma, è bene per la sicurezza di tutti trovare un modo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.