Come coprire i tubi dei termosifoni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I termosifoni, per essere installati e collegati correttamente, hanno bisogno di avere dei tubi che li possano collegare al muro e, quindi, alle tubature della casa. Spesso, però, i tubi dei termosifoni possono anche diventare pericolosi se ci sono dei bambini piccoli in casa. I bambini, infatti, potrebbero toccare i tubi e, a causa della temperatura elevata della superficie degli stessi, rischiare di scottarsi. Per ovviare a questo problema, nei passi a seguire, vi illustrerò come coprire i tubi dei termosifoni.

26

Occorrente

  • Canaline
36

Acquistare le canaline

Anzitutto, per coprire i tubi dei termosifoni, potrete acquistare delle canaline in plastica di colore bianco. Il vantaggio di queste coperture è non solo quello di occultare i tubi, ma anche di poterli ispezionare in caso di necessità. Oltre a ciò, in commercio esistono dei battiscopa con lo stesso sistema per cui, una volta creato in basso al pavimento una trincea per ospitare i tubi, invece del travertino, delle piastrelle o del legno, potrete utilizzare queste canaline che fungono anche da battiscopa, con tanto di design tipico della struttura. Se, invece, sono presenti dei tubi di un termosifone che non avete potuto posizionare né a terra né in parallelo al pavimento, avrete la possibilità di acquistarli in plastica. Più precisamente, questi tubi vengono realizzati con una resina simile alla gommapiuma.

46

Proteggere i tubi con un'apposita guaina

Quest'ultimi hanno il vantaggio di essere ignifughi e, soprattutto, di non trasmettere il calore, grazie ad un'apposita guaina di protezione interna. Inoltre, per la cameretta dei bambini, esistono anche delle coperture in plastica colorata, molto grandi e corredate da una chiusura ad incastro che le rende assolutamente sicure. Se avete intenzione di posizionare i tubi dei termosifoni al di sotto della pavimentazione, in caso di posa ex novo di quest'ultima, dovrete procedere a coprire gli stessi con un'apposita guaina e proteggerli, successivamente, da una canalina prima di effettuare la posa delle piastrelle.

Continua la lettura
56

Fissare i tubi al parquet

Tuttavia, molto più semplice e funzionale è la copertura dei tubi di un termosifone al di sotto di una superficie ricoperta da un parquet. In questo caso, il vantaggio è che i tubi possono essere fatti passare sotto alla parete in basso e, in seguito, essere ricoperti dal parquet, seguendo il loro naturale percorso. Il parquet potrà essere fissato al pavimento con delle viti in modo che, in qualsiasi momento, abbiate la possibilità di intervenire per eventuali manutenzioni, senza dover necessariamente distruggere l'intera pavimentazione in parquet.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come coprire una fossa biologica

La maggior parte delle case presentano una fossa biologica privata, in cui il principale componente del sistema è un serbatoio settico; questo è collegato alla fognatura della casa e si trova a circa 24 cm di profondità. È molto importante eseguire...
Altri Hobby

Come fare dei fiori con i tubi della carta igienica

Dai diamanti non nasce niente, mentre dal letame nascono i fiori diceva Fabrizio De André nel suo brano "Via del Campo". Basta sostituire il "letame" con la "carta igienica" per realizzare quello che affermava il cantautore. Questo metodo è utile per...
Altri Hobby

Come fare un portabicchieri con il tubo delle patatine

Attraverso oggetti spesso all'apparenza inutili, è possibile in realtà realizzare dei lavoretti creativi e dare vita ad invenzioni e creazioni molto divertenti. Con i tubi dove spesso vengono confezionate le patatine di diverse marche presenti sul mercato,...
Altri Hobby

Come fare un porta bottiglie in rafia

Oggetto pratico e utile, il porta bottiglie si può facilmente realizzare con pochi materiali. Anche i meno esperti in fatto di fai da te potranno facilmente costruire un porta bottiglie con rafia e tubi riciclati. In particolare, la rafia, è una fibra...
Altri Hobby

Idee per un copritermosifone con i pallet

Se in casa abbiamo i classici termosifoni in ghisa e riteniamo che siano particolarmente antiestetici, invece di tinteggiarli, possiamo occultarli soprattutto nel periodo estivo con una struttura in legno removibile. Nello specifico si tratta di utilizzare...
Altri Hobby

5 giochi fai da te da giardino

Avere una casa con giardino è il sogno di molte persone: uno spazio personale all'aperto in cui poter coltivare, far divertire eventuali animali da compagnia o in cui far giocare i propri figli. Per i più fortunati per cui questo sogno è realtà, vi...
Altri Hobby

Come costruire un binocolo tascabile

Il binocolo rappresenta un particolare strumento utilizzato per ingrandire oggetti ed immagini che si trovano ad una certa distanza, attraverso apposite lenti. Generalmente i binocoli presentano la particolarità di poter regolare i due oculari, per permettere...
Altri Hobby

Tendalino per barca: come realizzarlo

La nautica è una disciplina estremamente costosa e la sua passione richiede tempo e fatica. Eppure, non mancano le tecniche per risparmiare. Avete appena comprato una barchetta usata o ne avete ricevuta una? Il vostro vecchio tendalino per barca ha subito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.