Come coprire il rivestimento della cucina

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Grazie al fai da te, che conquista sempre più persone, possiamo svolgere tanti lavoretti in casa. Chi ha dimestichezza col lavoro manuale può spostarsi dai piccoli interventi di manutenzione al restauro. I più abili e creativi sanno costruire veri e propri mobili personalizzati con pochi strumenti. Ma per restituire nuova vita agli arredi non occorre essere maghi del riciclo creativo. Esistono infatti dei metodi semplici ed efficaci per migliorare la nostra casa. La cucina, per esempio, è uno degli ambienti che maggiormente si rovina col tempo. A causa dei fumi di cottura e del frequente utilizzo, il suo rivestimento può cedere facilmente. A tal proposito scopriremo come coprire il rivestimento di una cucina ormai logoro.

26

Occorrente

  • Rotolo autoadesivo in PVC
  • Pannelli in multistrato o in cartongesso
  • Vernice acrilica colorata
  • pennello
  • colla o silicone
  • Pannelli prestampati
36

Usare delle piastrelle adesive

Partiamo dal metodo probabilmente più facile di tutti: usare delle piastrelle. Ne esistono di adesive, con cui rivestire quelle già presenti. In questo caso, rechiamoci in un negozio di tappezzeria o bricolage. Qui troveremo degli appositi rotoli in PVC stampati. Questi rotoli sono autoadesivi da un lato. Per assicurarci l'adesione è necessario pulire bene le vecchie piastrelle da coprire. Sono spesso presenti residui di grasso e sporco che potrebbero ostacolare l'adesivo. Consigliamo di detergerle usando uno sgrassatore adatto, poi dell'ammoniaca diluita. Lasciamo asciugare bene, quindi posizioniamo i fogli con cautela. Evitiamo di lasciare bolle d'aria.

46

Puntare sui pannelli di cartongesso e multistrato

Una copertura alternativa possono essere i pannelli di cartongesso o multistrato. Se optiamo per il cartongesso facciamo attenzione a posizionare correttamente ogni pannello. Spesso si corre il rischio di imprecisioni e storture, che potremo evitare con l'aiuto di una livella. La verniciatura sarà decisamente più semplice. Se, invece, utilizziamo il multistrato, dovremo prima passare una o due mani di impregnante per legno. Lasciamolo asciugare per almeno 24 ore, in modo da renderlo idrorepellente. Dopodiché potremo tinteggiarlo come preferiamo. In entrambi i casi, potremo servirci di silicone o una colla specifica per farli aderire alla parete. L'effetto finale dipenderà molto dalle nostre capacità tecniche e dalla scelta dei colori giusti. Preferiamo dei colori chiari e neutri.

Continua la lettura
56

Optare per pannelli prestampati

Un altro metodo molto pratico ed essenziale ce lo offrono i pannelli prestampati rigidi. Hanno uno spessore di soli 2/3 mm, quindi risultano molto leggeri e facili da tagliare e fissare alle pareti. Basterà della semplice colla, specifica per questi usi. Inoltre i pannelli prestampati si puliscono con molta facilità. Sono sufficienti acqua e sapone per tornare a splendere, mentre proteggono i muri dallo sporco. Ne esistono in molti colori e fantasie, che potremo scegliere in base al nostro gusto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sostituire i pannelli di rivestimento della vasca

Ricostruirsi un 'nido' di puro relax, in pochi metri, è indispensabile per una meritata serenità. La cura degli arredi da bagno, come per altre stanze della nostra casa, negli ultimi anni si è rivelato un mercato prolifero; il mercato è andato alle...
Casa

Come coprire tubi esterni

La copertura dei tubi esterni è un'esigenza che non va assolutamente sottovalutata. Le basse temperature invernali possono infatti arrecare danni gravi all'impianto. Il momento più critico è sicuramente la notte quando, all'interno delle tubature,...
Casa

Come coprire i tubi della stufa a pellet

In inverno è spesso un problema trovare un modo per ripararsi dal freddo, specialmente in zone di montagna e nelle zone nordiche. Le soluzioni esistono, ma spesso sono abbastanza costose e poco convenienti per il nostro portafogli, quindi si cercano...
Casa

Come coprire un tubo con il cartongesso

Se all'interno del vostro appartamento vi è la presenza di un tubo che fuoriesce dalla parete, il quale non può essere rimosso, perché riguarda una colonna fecale, pluviale oppure all'interno della quale passa il fumo generato dalla vostra stufa a...
Casa

Come rivestire una cucina in finta muratura

Abbellire la propria abitazione rendendola sempre più accogliente è un ambizione di molti! I materiali disponili oggi in commercio, che ci consentono di apportare delle modifiche agli ambienti sono veramente tanti e tutti molto semplici da applicare...
Casa

Come rivestire il top della cucina con doghe di legno

Se anche voi siete tra coloro che amano personalizzare con la tecnica del fai da te tutte le cose che gli stanno intorno per avvicinarli maggiormente ai propri gusti e al proprio stile, allora questa guida è ciò che fa al caso vostro. Nei successivi...
Casa

Come rivestire una parete in cucina

Le pareti della cucina sono spesso soggette a sporcarsi di più rispetto a quelle delle altre stanze. Questo è dovuto soprattutto al fatto che i vapori e il grasso proveniente dalla cottura degli alimenti vanno a depositarsi sui muri, oltre al fatto...
Casa

Come piastrellare una cucina in muratura

La cucina realizzata in muratura è nata per arredare un ambiente rustico, country, caratterizzato da legni ed essenze. Tuttavia si è anche rivelata particolarmente pratica, nonché comoda da pulire ed estremamente funzionale per le abitazioni più moderne....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.