Come coprire tubi esterni

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La copertura dei tubi esterni è un'esigenza che non va assolutamente sottovalutata. Le basse temperature invernali possono infatti arrecare danni gravi all'impianto. Il momento più critico è sicuramente la notte quando, all'interno delle tubature, l'acqua non è in movimento e di conseguenza il gelo la solidifica facendola aumentare di volume. Vediamo quindi insieme alcuni consigli su come coprire correttamente i tubi esterni.

26

Occorrente

  • tubi isolanti in pliuretano
  • Nastro adesivo
36

Misurare diametro e lunghezza dei tubi

In caso di tubazioni esposte all'esterno, l'utilizzo di adeguati materiali isolanti può senza ombra di dubbio rappresentare il metodo di prevenzione più efficace. I tubi esterni possono essere isolati con diverse tipologie di materiali, come ad esempio il poliuretano, la lana di roccia o in lana di vetro. Deve però essere precisato che la protezione non proviene solo dal materiale isolante, bensì dal suo spessore. Come prima cosa misurate il diametro dei tubi e la loro lunghezza e segnate su di un foglio le misure ricavate. Per facilitare l'acquisto potete anche avvalervi di un piccolo schema dell'impianto, in modo da avere chiara anche la posizione delle curve. Una volta entrati in possesso di questi dati, potete recarvi presso un rivenditore specializzato ed effettuare l'acquisto.

46

Isolare i tubi con il poliuretano

Per realizzare l'isolamento utilizzate speciali protezioni in poliuretano, il cui spessore deve essere abbastanza consistente da garantire la giusta protezione. Il loro montaggio è molto semplice, adatto anche a chi non possiede una grande esperienza nei lavori manuali o idraulici. Cominciate con il prendere la protezione ed inseritela nella prima parte di tubo scoperto. Questa operazione è resa facile dall'apertura già pronta presente sul tubo isolante. Una volta posizionato, con il nastro isolante apposito provvedete a fissarlo. Non stringete troppo il nastro adesivo, ma lasciate un piccolissimo spiraglio largo qualche millimetro tra l'isolante e il tubo dell'impianto.

Continua la lettura
56

Controllare l'efficacia dell'isolamento

Continuate questa operazione su tutta la tubazione comprese naturalmente le curve. Nelle tratte più lunghe, per maggior sicurezza, potete effettuare l'ancoraggio in più punti, mentre invece per quanto riguarda le curve è importante fissare l'isolante sia all'inizio che alla fine della curva stessa. A lavoro completato controllate attentamente di non aver dimenticato nessuna parte scoperta e di aver effettuato gli ancoraggi con il nastro isolante nel miglior modo possibile. In questo modo vi sarete assicurati che il vostro impianto non abbia problemi nel corso dell'inverno, anche nel caso in cui le temperature scendano di parecchio sotto lo zero. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliere il materiale isolante in base alla tipologia dei tubi da coibentareNon stringete troppo il nastro adesivo, ma lasciate un piccolissimo spiraglio largo qualche millimetro tra l'isolante e il tubo dell'impianto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come curvare i tubi in rame

I tubi in rame sono tra i tubi più utilizzati per creare condotte idriche, serpentine per radiatori e condizionatori. In taluni casi, diventa necessario intervenire su di essi per attribuirgli la forma migliore e più consona all'utilizzo che se ne intende...
Casa

Come installare una valvola antigelo per tubi

Capita spesso che durante l'inverno i tubi si congelano e l'acqua non riesce a scorrere correttamente. Per prevenire questo problema, esistono delle apposite valvole che, quando installate, proteggono i tubi dalle temperature estremamente rigide. Tale...
Casa

Come Applicare I Tubi Di Carico E Scarico Di Una Lavatrice

La lavatrice è un elettrodomestico molto importante per la vita quotidiana di intere famiglie, poiché essa permette di lavare i propri abiti sporchi (e non solo) con molta facilità e velocità senza fare fatica. Con questa guida potrai imparare ad...
Casa

Come collegare i tubi della stufa a pellet

I vecchi caminetti a legna sono belli e accoglienti ma ormai superati dalle nuove tecnologie che permettono di riscaldare la propria abitazione abbattendo notevolmente i costi. Tra queste c'è la stufa a pellet. I vantaggi che essa presenta rispetto ad...
Casa

Come coprire il rivestimento della cucina

Grazie al fai da te, che conquista sempre più persone, possiamo svolgere tanti lavoretti in casa. Chi ha dimestichezza col lavoro manuale può spostarsi dai piccoli interventi di manutenzione al restauro. I più abili e creativi sanno costruire veri...
Casa

Come coprire un tubo con il cartongesso

Se all'interno del vostro appartamento vi è la presenza di un tubo che fuoriesce dalla parete, il quale non può essere rimosso, perché riguarda una colonna fecale, pluviale oppure all'interno della quale passa il fumo generato dalla vostra stufa a...
Casa

Come installare dei tubi scarico per i lavelli del bagno

Anche se potrebbe sembrare un'impresa da idraulico, installare dei tubi da scarico (denominati "sifoni") per i lavelli della stanza da bagno non è assolutamente complicato.Essi possono essere estensibili o rigidi e ne esistono di svariate tipologie e...
Casa

Come riparare le perdite nei tubi dell'acqua

All'interno della propria abitazione, risulterà abbastanza semplice trovarsi di fronte alla situazione in cui una tubatura dell'acqua ha una perdita e sarà necessario provvedere immediatamente alla propria riparazione, allo scopo di evitare lo spargimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.