Come costruire aerei di carta

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Chi di noi non ha mai costruito un piccolo aeroplano di carta? Sicuramente lo abbiamo fatto tutti, spessoi usando un semplice foglio di quaderno, oppure utilizzando carta di giornale o cartoncini colorati, magari decorando il modellino con matite colorate. In effetti, molte volte i bambini riescono ad entusiasmarsi anche con oggetti semplici, specialmente se questi vengono realizzati con le loro mani. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come costruire aerei di carta.

27

Scelta della carta

Contrariamente a quanto può sembrare, utilizzare un foglio di carta molto leggero non contribuirà a far volare di più l'aereo, anzi, al contrario si otterrà l'effetto 'piuma': esso tenderà a fare un giro su se stesso per poi volteggiare lentamente verso il pavimento. Se volete ottenere invece un modellino grintoso, veloce e capace di volare percorrendo anche diversi metri, dovrete impiegare carta piuttosto pesante e ricordate sono ideali i fogli in leggero cartoncino.

37

Costruzione

Per dotare l'aeroplanino di adeguata aerodinamicità, è necessario dotarlo di una punta perfettamente aguzza; le forme da realizzare sono davvero tante, ma quella più comune è velocissima: si ottiene piegando il foglio in due, prendere l'estremo delle 2 parti facendole combaciare con la piega precedente: poi si afferra l'estremità del foglio e si piega fino alla estremità precedente arrivando così a a creare un simpatico aeroplanino.

Continua la lettura
47

Personalizzazione

Potrete costruirne diversi scegliendo di organizzare una gara di velocità in famiglia, ed il 'segreto' per diversificarli in maniera originale e personalizzata, può essere quella di eseguire delle decorazioni con le matite colorate sui fogli, ancora prima di trasformarli in 'oggetti volanti'. Evitate però di pitturarli con i colori a tempera: sarebbe sicuramente un'attività divertente e si potrebbe quasi provare la sensazione di dipingere i bellissimi modellini da collezione, ma le tempere appesantirebbero la carta e il volo sarebbe molto breve!

57

Curiosità

Sicuramente per creare questi fantastici aerei di carta vi consiglio di farvi aiutare dai più piccoli. Il suo successo deriva dal fatto che è uno dei origami più semplici che ci sono, addirittura la versione più semplificata ha bisogno solo di sei passi. Questa tecnica degli origami risale all'incirca a 2000 di anni fa in Cina. Il record del mondo come planata al chiuso è di 27,6 secondi senza toccare in terra. Questo record è rimasto imbattuto per più di 13 anni da Ken Blackburn.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come costruire un burattino di carta

Con l'arrivo delle festività, si presenta sempre il solito problema di cosa regalare ai propri parenti e amici. Per quanto riguarda i più piccoli la scelta è più complicata, avendo questi dei gusti leggermente esigenti. Generalmente però vengono...
Altri Hobby

Come costruire un goniometro di carta

Oggi vogliamo proporre a tutti i nostri cari lettori, come e cosa fare per costruire, in modo semplice e veloce un famoso goniometro di carta, che potrà essere utilizzato dai nostri ragazzi a scuola e non solo, magari per svolgere gli esercizi che gli...
Altri Hobby

Come fare un castello di carta

In epoca medievale, i castelli sono stati costruiti, in modo particolare, per la protezione dai nemici e come simbolo di forza per i signori che ci abitavano. Un castello di carta è un modo creativo per raccontare ai bambini storie di principesse e di...
Altri Hobby

Come realizzare una decorazione da parete con piume di carta

Siete stufi dell'aspetto delle pareti della vostra camera da letto che vi sembrano vecchie e impersonali? Non vi abbattete perché rinnovarle per renderle più vivaci e personali può risultare un gioco da ragazzi. Innanzitutto occorre valutare cosa...
Altri Hobby

Come realizzare una tenda con i rotoli della carta igienica

Costruire una tenda utilizzando interamente dei rotoli di carta igienica è un'idea originale, giovane, colorata e positiva per l'ambiente. Realizzare questa tenda è infatti poco dispendioso, abbastanza semplice e divertente. Se avete abbastanza pazienza...
Altri Hobby

Come fare un alberello natalizio con i rotoli della carta igienica

Natale si avvicina a grandi passi e a breve tutti saremo alle prese con decorazioni, panettoni e lucine colorate. Se quest'anno volete dare un tocco di originalità ai vostri addobbi non potete lasciarvi sfuggire l'occasione di costruire un alberello...
Altri Hobby

5 cose da creare con la carta di riso

La carta di riso è un materiale che dall'oriente arriva a noi per ispirarci. Si tratta infatti di una carta preziosa dalla trama grezza che spesso presenta inclusi tra gli strati fiori o foglie, la cui caratteristica principale è la trasparenza. Utilizzata...
Altri Hobby

Come fare delle maracas con i rotoli di carta igienica

I giochi realizzati in casa sono un modo creativo per usare materiale di recupero. Infatti, ognuno di noi accumula imballaggi, cartoncini e scatole che possono facilmente avere una seconda vita. Ad esempio, i rotoli di carta igienica si prestano perfettamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.