Come costruire decorazioni da giardino con dei vecchi pneumatici

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il tema dell'inquinamento e la poca attenzione che la società odierna presta ad una ormai malridotta madre natura è, di giorno in giorno, sempre più incalzante ed attuale. I maggiori responsabili per i problemi che il pianeta Terra sta manifestando negli ultimi anni sono, direttamente e non, riconducibili ai gas tossici e nocivi rilasciati nell'atmosfera. Senza entrare nello specifico, questi gas sono prodotti dalle molteplici e purtroppo diffusissime centrali per lo smaltimento dei rifiuti; uno dei prodotti che maggiormente incide sulla dispersione di questi gas sono appunto i pneumatici. Quelli usati e buttati via ogni anno raggiungono l'incredibile cifra di migliaia di tonnellate, e non accennano a diminuire. Una soluzione immediata per questo scempio è il riciclo. Vediamo quindi insieme come costruire decorazioni da giardino con dei vecchi pneumatici.

26

Occorrente

  • Pneumatici vecchi
  • Terra
  • Semi vari di fiori o piante decorative
36

La prima idea riguarda il trasformare delle vecchie ruote in delle aiuole verdi con i copertoni a vista. La loro realizzazione sarà tanto semplice quanto grande sarà il loro effetto visivo. Vi servirà semplicemente un piedistallo in legno, plastica o metallo in modo da sopraelevare il copertone. Una volta realizzato il piedistallo assicuratevi che sia effettivamente stabile e che il copertone vi si incastri alla perfezione o se occorre attaccarlo con colla. Arrivati a questo punto bisogna solamente riempire il copertone di buona terra, bagnarla, e piantare cosa voi desiderate che nasca da quel terreno.

46

La seconda idea è più semplice di quella precedente, e concerne l'utilizzare le vostre ruote come fioriere. Potete posizionale come meglio vi aggrada i vostri pneumatici, prestando però particolare attenzione che i vostri fiori ricevano un buona dose di sole. Quindi potete passare da disposizioni più complicate, come quella in foto, al più semplice singolo pneumatico riempito con buona terra e utilizzato come vaso per i nostri splendidi fiori.

Continua la lettura
56

Infine l'ultima idea riguarda la creazione di vasi pensili con i vostri, ormai, inutilizzati pneumatici. Per la realizzazione ricordatevi di inserire un chiodo presso la parete da voi scelta, abbastanza resistente da sostenere il peso del pneumatico e della terra che dovrete inserire al suo interno. Prima di appenderlo decidete da che parte inserire la terra e, una volta annaffiata e inseriti i semi delle piante o fiori che volete vedere appese insieme al vostro pneumatico, non dovete fare altro che appenderlo e aspettare che la natura vi mostri come la bellezza, molte volte, può nascere da ciò che noi buttiamo.  

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come costruire un finto pozzo in giardino

Avere un giardino è il sogno di moltissime persone, soprattutto di chi anela ad avere una bella villetta. Chi può permetterselo ha un grande desiderio di curare nel migliore dei modi il proprio giardino, magari decorandolo con qualche pianta, gazebo...
Giardinaggio

Come costruire un'amaca a dondolo per il giardino

Soggiornare nel proprio giardino è uno dei piaceri migliori della giornata. Specialmente nella bella stagione, il giardino è lo spazio all'aperto ideale per rilassarsi. Che sia di giorno per leggere un buon libro o per prendere il sole. Oppure la sera,...
Giardinaggio

5 idee per costruire bordure da giardino

Un giardino curato e rigoglioso è un piccolo capolavoro bucolico, capace di incantarci con i suggestivi colori dei suoi fiori delicati e il pigro ronzare delle api. Riuscire nell'impresa di rendere anche il nostro angolo verde un'oasi idilliaca, non...
Giardinaggio

Come costruire gli attrezzi da giardino

Prendersi cura del giardino è importante ma anche molto impegnativo. Se non si hanno dei buoni attrezzi svolgere il lavoro al meglio sarà molto più difficile. Per questo è bene averne a disposizione molti e sempre ben conservati. Il giardino va curato...
Giardinaggio

Come Costruire Un Giardino Pensile

Il giardino pensile si costruisce sul terrazzo; bisogna collocare in questo spazio diverse piante per realizzare un ambiente verde interessante. Le sue origini risalgono a molti secoli fa; le prime testimonianze furono ritrovate in Babilonia. Questi giardini...
Giardinaggio

Come costruire una pensilina in legno per il giardino

Una pensilina, conosciuta anche con il tradizionale nome di tettoia, è una protezione per i propri spazi all'aperto, da agenti atmosferici, come pioggia, grandine, vento e altro; costruita in materiali in legno, plastica o policarbonato, risulta veramente...
Giardinaggio

Come trasformare il proprio giardino con semplici mosse

Avere un giardino, anche di piccole dimensioni e soprattutto in città, è una grande fortuna, ma a volte sembra difficile e costoso renderlo esteticamente invidiabile agli occhi dei vicini curiosi. In realtà, con poche mosse si può riuscire a trasformare...
Giardinaggio

Come realizzare una piscina da giardino in legno

Il giardino è un privilegio che alcuni possono permettersi: coloro che possiedono una villa, al mare o in montagna, possono godere di ampi giardini da abbellire nel migliore dei modi. Uno degli abbellimenti possibili per un giardino è la piscina: essa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.