Come Costruire Delle Antine A Telaio Montate Su Cardini

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando parliamo di antine indichiamo la parte "mobile" dei mobili. Generalmente queste sono montate un po' ovunque, dalle dispense in cucina ai mobiletti che si trovano nel bagno ad, ancora, ai mobili che vengono utilizzati come ripostiglio nei vostri garage. Tutti gli appassionati di un hobby come il bricolage sicuramente non rinunciano alla possibilità di costruire qualcosa con le proprie mani per andare ad impreziosire l'arredamento domestico ma come costruire delle antine a telaio montate su cardini può essere un'occasione anche per tutti coloro che per passione, o necessità, si avvicinano a questo utile e creativo passatempo. Andiamo subito a vedere come fare passo per passo.

26

Occorrente

  • listelli
  • collavinilica
  • carta vetrata
  • morsetti
  • cardine
  • scalpello e martello
  • viti e cacciavite
  • sega
  • chiodini d'acciaio
36

La prima cosa utile da sapere è che per ogni anta corrispondono diverse tipologie di telaio (la struttura adibita a sorreggere il tutto). Imparare questa tecnica è di grande utilità in quanto permette anche di andare a costruire anche delle finestre. La prima operazione che dovrete andare a fare è quella di prendere le misure esatte del mobile o della finestra di che vorrete andare a realizzare. Cominciate a creare la struttura del vostro telaio servendovi di alcuni listelli delle dimensioni che più si addicono alle vostre esigenze. Quindi morsettatelo ad una superficie piana per evitare che si deformi mentre l'adesivo fa presa. Dopo passate a ricavare gli alloggiamenti per i cardini sulla faccia interna del telaio con scalpello e martello ed, in corrispondenza, sul bordo del montante dell'armadietto.

46

Una volta concluse le operazioni precedenti andate ad avvitare il cardine maschio sul montante dell'armadietto e, separatamente, quello femmina sul telaio dell'antina. Come potrete notare il cardine maschio, che ha il perno verso l'alto, vi permetterà di andare a rimuovere piuttosto facilmente l'antina. Il numero dei cardini da applicare dipende dall'altezza di quest'ultima ma tenete in considerazione che ce ne vorranno almeno due (se avete una porta oppure un armadio almeno 3). Ricordate di verificare l'allineamento delle ante che deve essere perfetto per non andare a compromettere tutto il lavoro. Aiutatevi con una livella a bolla che vi renderà più semplice ed accurata questa valutazione.

Continua la lettura
56

Ora potrete andare a tagliare a quarantacinque gradi una modanatura a quarto di tondo. Una volta eseguito questo passaggio incollatela e fermatela con punte d'acciaio nel perimetro interno del telaio. Se desiderate utilizzare un materiale come il vetro applicate dei listelli più piccoli sotto la parte posteriore del telaio, lungo tutto il perimetro interno dove andrete a far scorrere il vetro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Avvita in modo stretto il cardine.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come costruire il telaio di un armadio a incasso

Quante volte ci sarà capitato di avere spazi vuoti e non sapere come sfruttarli? Quante volte abbiamo pensato di cercare di comprare dei mobili adatti, ma per dimensioni o costi non proprio accessibili abbiamo evitato? Infatti, per ottimizzare il più...
Casa

Come montare le antine in legno

Ci sono spazi in una casa, un ufficio, un garage, ricchi di complementi che col tempo hanno bisogno di manutenzione e applicazioni di restauro, ci capitano spesso dei mobili con delle ante da rimontare oppure da restaurare e smontare con l'obiettivo di...
Casa

Come costruire una zanzariera con telaio in legno

L'estate è dietro l'angolo, ma come sappiamo le fastidiose zanzare stanno diventando sempre più resistenti anche al clima rigido, e dall'inizio della primavera sono pronte alla guerra. Bisogna quindi cercarsi di difendere in qualche modo, evitando di...
Casa

Come regolare i cardini della porta a chiusura automatica

I cardini della porta a chiusura automatica funzionano tramite una molla interna fissata alla porta con un telaio e sfruttano la tensione della molla per chiudere automaticamente la porta invece di fare affidamento sull'utente per farlo manualmente. La...
Casa

Come sostituire i cardini di una porta

Se le porte della vostra casa presentano dei fastidiosi cigolii con conseguenti rumori sia in fase di apertura che di chiusura, il problema va ricercato nei cardini. Questi ultimi infatti, rappresentano una parte di cerniera ancorata all'infisso che...
Casa

Come staccare una porta dai cardini

Quando si ha la necessità di cambiare appartamento o si compiono alcuni importanti lavori di ristrutturazione in casa, può accadere di dover staccare una porta dai cardini. Non sempre, però, si è capaci di avvalersi di un aiuto professionale per staccare...
Casa

Come pulire e lubrificare i cardini di una porta

Ecco pronta una guida, del tutto pratica e veloce, attraverso il cui aiuto concreto poter essere in grado d'imparare e quindi memorizzare, come e cosa fare per pulire e lubrificare, perfettamente i cardini di una porta, affinché la stessa non emetta...
Casa

Come fare la registrazione dei cardini

Talvolta le porte o le finestre, dopo anni e anni di utilizzo, iniziano a creare piccoli problemi, soprattutto di sfregamento sul pavimento. Questo inconveniente, a lungo andare, non danneggia solo la porta o la finestra, ma può causare danni, nella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.