Come Costruire Gli Scafi Gemelli In Un Catamarano Da Regata

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Il catamarano è indubbiamente una bellissima imbarcazione e, risulta essere provvisto di un sistema per mantenere la rotta e, in grado d'individuare la posizione delle vele, in modo da rallentare l'azione del timone quando l'imbarcazione corre davanti al vento. Leggete attentamente gli utili suggerimenti contenuti nei passi di questa guida su come costruire gli scafi gemelli in un catamarano da regata. Gli scafi permettono la galleggiabilità dell'imbarcazione e, con la tecnica del fai da te potremo benissimo costruirli, con la soddisfazione di aver creato qualcosa di originale ed unico.

27

Occorrente

  • balsa
  • chiodi
  • ramino
  • metro di precisione
  • sigillante isolante
  • adesivo a contatto
37

Innanzitutto per realizzare il sottoponte, tagliate un pezzo di balsa più lunga del necessario e poi, dividetela in due in lunghezza, parallelamente alla venatura. Adesso, prendetene una metà e, tenendo le paratie in squadra, incollatela sopra a filo, con la mezzeria e la poppa, lasciandola sporgere verso la prua. Piantate poi dei chiodi nelle paratie e, la stessa procedura ripetetela per l'altra metà. A questo punto, ritagliate il pezzo di prua da montare sotto il sottoponte e, carteggiatene i bordi, dopo incollatelo tra la paratia e il sottoponte.

47

Adesso dovete tagliare due assicelle di ramino lunghe circa 100 mm e, appiattitele il più possibile e dopo posizionatele contro la facciata anteriore delle paratie e sotto il sottoponte, segnate accuratamente l'inclinazione di questa parte. Servendovi della carta vetrata a grana media rifilate in corrispondenza dei segni. Le assicelle andranno poi incollate con la colla a caldo o con una specifica colla per legno, prendendo le dovute misure e, soprattutto la distanza dalla poppa, perché su di esse, quando non saranno più in vista, dovrete avvitare le travi di collegamento trasversali.

Continua la lettura
57

Infine, procedete in questo modo e, passate sul fondo e su tutte le superfici interne due mani di sigillante isolante, tapperà qualche buchino che ad occhio nudo non si riesce a rilevare. Prima di incollare le fiancate, piegatele sopra le paratie, tenendo conto del fatto che necessariamente dovranno presentare una leggera sporgenza verso la poppa. Ora, spalmate la superficie interna delle fiancate e i bordi di contatto dello scafo con adesivo a contatto e, partendo dalla prima paratia e procedendo verso la poppa, fate aderire a perfezione le fiancate, mantenendole nella corretta posizione a prua, utilizzando del nastro isolante il tempo necessario affinché la colla non avrà fatto presa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire un modellino di barca a vela

Quando si ha una buona vena artistica e la passione per il mare, un passatempo divertente può davvero essere quello di approntare un modellino di barca, magari applicandoci sopra delle variopinte e maestose vele per rendere il tutto più realistico....
Altri Hobby

Come costruire una barca in legno

La barca è il mezzo di trasporto preferito di tutti coloro che abitano in località marittime e desiderano muoversi in mare. I principali tipi d'imbarcazione sono: quella a remi, che è sicuramente la più ecologica e la più economica e quella a motore,...
Bricolage

Come costruire una barca da pesca

Il mare è simbolo di libertà e spensieratezza, non è un caso che per molti rappresenta anche un posto in cui fuggire dalla quotidianità, dallo stress di ogni giorno e dedicarsi al silenzio e al suono delle onde. Per i più appassionati il mare è...
Bricolage

Come costruire l'arca di noè per bambini

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter costruire, a casa e con le proprie mani, la tanto famosa arca di Noè. Viene nominata non solo nella Bibbia, ma anche in molti film e tv. Visto il suo successo, abbiamo pensato di creare...
Casa

Come costruire un modellino navale

Se abbiamo come hobby preferito una particolare predisposizione per il modellismo navale, allora con un po' di tempo a disposizione, tanta pazienza ed alcuni importanti attrezzi, possiamo esaudire il nostro desiderio. A tale proposito nei passi successivi,...
Altri Hobby

Come costruire una canoa in legno

Se siamo amanti dell'avventura non c'è niente di meglio che creare con il fai da te per i propri viaggi. Con l'arte del bricolage, per esempio, potremmo voler costruire una canoa per piacevoli escursioni su laghi e fiumi durante le vacanze. Ma come...
Cucito

Come realizzare un top a righe all'uncinetto

Quest'anno ha sancito il periodo del ritorno dei top, in tutte le sue varie forme. In seguito in questa guida, vedremo come realizzare un top a righe all'uncinetto. Questo capo è di un'eleganza discreta e si abbina ad una gonna a tubino nero e a pochi...
Materiali e Attrezzi

Come carteggiare la vetroresina

Quando si eseguono dei lavori di riparazione, soprattutto sulle macchine o su pezzi di essa, il materiale più usato è certamente la vetroresina. Un materiale chimico molto usato per questo tipo di lavori ma che richiede delle piccole accortezze e lavorazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.