Come Costruire Gli Scafi Gemelli In Un Catamarano Da Regata

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Il catamarano è indubbiamente una bellissima imbarcazione e, risulta essere provvisto di un sistema per mantenere la rotta e, in grado d'individuare la posizione delle vele, in modo da rallentare l'azione del timone quando l'imbarcazione corre davanti al vento. Leggete attentamente gli utili suggerimenti contenuti nei passi di questa guida su come costruire gli scafi gemelli in un catamarano da regata. Gli scafi permettono la galleggiabilità dell'imbarcazione e, con la tecnica del fai da te potremo benissimo costruirli, con la soddisfazione di aver creato qualcosa di originale ed unico.

27

Occorrente

  • balsa
  • chiodi
  • ramino
  • metro di precisione
  • sigillante isolante
  • adesivo a contatto
37

Innanzitutto per realizzare il sottoponte, tagliate un pezzo di balsa più lunga del necessario e poi, dividetela in due in lunghezza, parallelamente alla venatura. Adesso, prendetene una metà e, tenendo le paratie in squadra, incollatela sopra a filo, con la mezzeria e la poppa, lasciandola sporgere verso la prua. Piantate poi dei chiodi nelle paratie e, la stessa procedura ripetetela per l'altra metà. A questo punto, ritagliate il pezzo di prua da montare sotto il sottoponte e, carteggiatene i bordi, dopo incollatelo tra la paratia e il sottoponte.

47

Adesso dovete tagliare due assicelle di ramino lunghe circa 100 mm e, appiattitele il più possibile e dopo posizionatele contro la facciata anteriore delle paratie e sotto il sottoponte, segnate accuratamente l'inclinazione di questa parte. Servendovi della carta vetrata a grana media rifilate in corrispondenza dei segni. Le assicelle andranno poi incollate con la colla a caldo o con una specifica colla per legno, prendendo le dovute misure e, soprattutto la distanza dalla poppa, perché su di esse, quando non saranno più in vista, dovrete avvitare le travi di collegamento trasversali.

Continua la lettura
57

Infine, procedete in questo modo e, passate sul fondo e su tutte le superfici interne due mani di sigillante isolante, tapperà qualche buchino che ad occhio nudo non si riesce a rilevare. Prima di incollare le fiancate, piegatele sopra le paratie, tenendo conto del fatto che necessariamente dovranno presentare una leggera sporgenza verso la poppa. Ora, spalmate la superficie interna delle fiancate e i bordi di contatto dello scafo con adesivo a contatto e, partendo dalla prima paratia e procedendo verso la poppa, fate aderire a perfezione le fiancate, mantenendole nella corretta posizione a prua, utilizzando del nastro isolante il tempo necessario affinché la colla non avrà fatto presa.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire un caminetto

Se si vuole dare un tocco abbastanza particolare alla propria casa ed all'arredamento si può costruire un caminetto in pietra. La costruzione di un camino è molto difficile ed al tempo stesso richiede molto impegno per cui non è consigliabile agli...
Bricolage

Come costruire animali di cartone

Capita spesso di osservare i bambini giocare con i loro giocattoli preferiti, ma dopo un po' li abbandonano immediatamente. Così annoiati, chiedono agli adulti di acquistarne dei nuovi. Gli adulti, invece, potrebbero insegnare a costruire degli animali...
Bricolage

Come costruire una casa per le bambole

Anche se passano gli anni, le bambole sono sempre uno dei giochi preferiti dalle bambine. Un oggetto sicuramente più moderno che ad esse si accompagna è la casa delle bambole. In commercio ne esistono di tanti tipi e di varie dimensioni. In un certo...
Bricolage

Come costruire un carrello

Un carrello è di un'utilità straordinaria per lo spostamento di oggetti pesanti e di ingombro. Specialmente nella frequente azione della spesa per le necessità domestiche. Ma anche in un appartamento l'uso di un carrello può rivelarsi estremamente...
Bricolage

Come costruire un telaio a cornice per tessere

Tessere è un bellissimo hobby per chi ama cimentarsi nelle arti manuali e non tutti possono farlo perché bisogna possedere delle doti manuali particolari per potere esercitare quest'arte in modo corretto. Al tempo stesso, per chi vuole impegnarsi in...
Bricolage

Come costruire una panchina di legno

A causa della crisi, non di rado molte persone iniziano a costruire delle cose con le proprie mani. C’è chi si crea degli abiti, chi degli accessori, chi riutilizza dei tappi di bottiglia per creare un vassoio colorato. La guida sarà particolarmente...
Bricolage

Come costruire una conigliera

Gli animali domestici sono sempre fonte di gioia per grandi e piccini. Per i cani e i gatti basta creare una cuccia oppure organizzare un apposito spazio con ogni comodità. Se invece abbiamo un coniglietto, potremmo costruire da soli una conigliera....
Bricolage

Come costruire una nave in legno

Progettare un kit modello di nave è un grande hobby per gli appassionati del fai da te, ci vuole molta pazienza e soprattutto i giusti materiali. I modellini possono essere realizzati con qualsiasi tipo di materiale. Prima di iniziare con la costruzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.