Come costruire il carrello del toboga con un rocchetto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Moltissimi anni fa, i giochi che si utilizzavano per passare il tempo erano ben diversi da quelli che si vedono ora. Infatti prima c'era la cultura di servire i vari trucchi acquisiti da padre in figlio, così facendo i rocchetti si trasformavano in qualcosa di maggiore importanza come le biciclette oppure i trattori, ma volendo anche le trottole. Parlando proprio dei trattori, ci sarà modo in questa guida di sapere come costruire il carrello del toboga con un rocchetto, sapendo che ogni passo sarà spiegato semplicemente dando a tutti la possibilità di realizzarlo.

26

Occorrente

  • un rocchetto di legno
  • un fiammifero da cucina
  • un chiodino
  • un pezzettino di sapone
  • un elastico ad anello
36


Non tutti sanno però cosa sia il toboga ed è giusto che ci sia una spiegazione a riguardo. Esso ovviamente è un giocattolo dei tempi passati, la sua creazione era semplice e ci si divertiva molto a giocarci. Tenendo presente modello base di una macchina a carica in quanto con un'asta si caricava la nostra "ruota", una volta carica questo giocattolo partiva ed andava ovunque anche grazie alle sue ruote simili a quelle del trattore. Una volta che si procurerà i pochi oggetti che occorrono, la costruzione sarà alquanto facile da eseguire, quindi tra questi elementi non dovranno mancare ne le schegge di sapone ne un po' di cera.
.

46

All'estremità della spoletta bisognerà effettuare alcune tacche, dopo quest'azione si passerà ad attaccarci un piccolo chiodo. Subito dopo si potrà passare un elastico nel foro del rocchetto dopo il capo sarà fissato al piccolo chiodo, si continuerà il tutto con il tagliare un pezzo di sapone che dovrà avere lo spesso di una moneta e dovrà essere realizzato un foro al centro. Esso servirà per farci passare l'elastico, per fare ciò però occorrerà molta pazienza ma alla fine di tutto ne sarà valsa davvero la pena.

Continua la lettura
56

A differenza del sapone, la cera dovrà subire una lavorazione a caldo dove la delicatezza servirà proprio ad evitare che essa possa rompersi. Si proseguirà con il fiammifero che dovrà essere inserito nel cappio formato dall'elastico, lo stesso fiammifero poi girerà quando il motore sarà caricato. Ciò porterà il carrello che stando poggiato su un tavolo comincerà a muoversi, ma si dovrà tenere conto che a questo modello base si possono aggiungere anche altri rocchetti che farà si da muovere il tutto come un ingranaggio. Volendo poi si è liberi di decidere se si vuole passare o meno alla decorazione così si personalizzerà il giocattolo realizzato e si darà così valore visto che essi sono anche richiesti sul mercato in stile vintage.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Puoi decorare il tuo rocchetto in modo da renderlo una macchina, o un trattore o un furgoncino o altro ancora

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Costruire Un Carro Armato A Rocchetto

Il carro armato è un veicolo da combattimento terrestre, questa tipologia di mezzo militare venne utilizzato sul campo di battaglia per la prima volta nella Somme, durante l'imponente offensiva Alleata nel corso della prima guerra mondiale. Le caratteristiche...
Bricolage

Come Costruire Un Carrello Porta-tutto Per Il Bagno

Capita a tutti di non sapere dove appoggiare i mille prodotti per la cura e l'igiene personale che di solito si trovano in bagno. Quando lo spazio non è più sufficiente sarebbe utile un carrello. Utile, economico e relativamente facile da realizzare,...
Bricolage

Come sistemare il carrello delle macchine da scrivere

La macchina per scrivere è un pratico strumento da scrivania che ci permette di scrivere su un foglio di carta mediante impressione di caratteri simili a quelli della stampa tipografica. Attualmente utilizziamo il computer per svolgere la medesima azione...
Bricolage

Come divertirsi stando a letto malati

Come si può notare, con il tempo che non è più così stabile e con tutto l'inquinamento che c'è nell'aria il nostro corpo tende ad ammalarsi più facilmente. Quando ci ammaliamo purtroppo dobbiamo rinchiuderci in casa per evitare di peggiorare e prendere...
Bricolage

Come Rinnovare Un Carrello Portavivande

A tutti noi capita di avere in casa dei vecchi mobili, grandi o piccoli che siano. Esistono poi quegli oggetti ormai entrati in disuso, ma che si trovano ancora in determinati ambienti e case, soprattutto di persone facoltose e che ancora vivono di alcune...
Bricolage

Come Realizzare Un Carrello Portavivande Con Il Collages

Possedete un carrello portavivande a cui volete dare una aggiustatina e magari, a cui volete dare un tocco di originalità? Siete bravi e vi divertono i lavori di collages? Allora armatevi del vostro carrello, di qualche foglia secca, della carta da disegno...
Bricolage

Come trasformare un carrello porta-tutto in un tavolino mobile

Gli oggetti fai da te si sa, specie in questi periodi di crisi, sono sempre di gran moda poiché permettono di coniugare alla perfezione creatività e risparmio economico. Nella guida che segue, a tal proposito, impareremo insieme come trasformare un...
Bricolage

Come costruire un modellino artigianale di una gru

Una delle attività più rilassanti a cui dedicarsi nei freddi pomeriggi invernali è quella di costruire un modellino artigianale, magari di una gru. Si tratta di un ottimo passatempo, stimolante e molto soddisfacente. Una volta terminata la nostra speciale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.