Come costruire il gioco della pesca delle paperelle

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

In questa bella guida, vogliamo proporre l'utilizzo del classico metodo del fai da te, per imparare come poter costruire, insieme ai nostri bambini, il famoso ed intramontabile, gioco della pesca delle paperelle. Sono veramente in tanti i bambini che hanno in casa questo simpatico gioco di pesca, che mette in moto la loro abilità, furbizia ed anche il loro intelletto, un po' come tutti i giochi di abilità, quale è anche questo della pesca delle paperelle. Ecco perché abbiamo pensato di proporre il modo per poterlo costruire anche in casa propria, grazie al classico metodo del fai da te, magari andando ad utilizzare elementi che abbiamo in casa e che non utilizziamo più. Basterà veramente poco per mettere in pratica, la nostra manualità, voglia di creare ed anche voglia di giocare con i nostri bambini.
Buon divertimento a tutti e buona lettura di questa guida!

28

Occorrente

  • vasetti da dessert
  • nastro adesivo colorato
  • fogli di gommapiuma, tondini autoadesivi, filo di ferro
  • spago, bastone di legno
38

La prima operazione da fare è disegnare sulla gommapiuma le sagome che trovi raffigurate nella fotografia sottostante. Se non ti senti sicuro, tracciale prima su un foglio da lucido e riportale in un momento successivo. Le forme delle ali vanno disegnate otto volte, mentre ne farai quattro per il becco, per le zampe e per le teste. Ritaglia tutti gli elementi e anche internamente i tondi in cima alla testa, aiutandoti con un cutter. Cerchiamo di essere molto precisi nell'eseguire ogni singolo passaggio, in maniera tale da non rischiare di compromettere la buona riuscita del gioco della pesca delle paperelle.

48

Ora prendi i vasetti da dessert e ritaglia tutti gli angoli, in modo da conferire ad essi una forma arrotondata. Incolla poi il bordo di ogni vasetto sulle zampe delle anatre. Con il cutter, pratica due taglietti, sia sui lati dei vasetti che sulla loro sommità, della stessa dimensione. Spalma quindi con della colla a presa forte la base delle ali e della testa, e infilale nella giusta posizione all'interno dei tagli.

Continua la lettura
58

Ritaglia sulla gommapiuma bianca dei tondini per gli occhi e incollali sulla testa. Aggiungi poi anche il becco. Disegna dei puntini con un indelebile nero per creare gli occhi e le pupille. Incolla gli autoadesivi decorativi sui vasetti. Abbellisci il bastone della pesca con del nastro colorato adesivo. Taglia e curva poi un pezzetto di filo di ferro e attaccalo a uno spago lungo annodato all'estremità del bastone. Fai galleggiare le paperelle in una bacinella e divertiti a pescarle.

68

Ed ecco che il nostro bellissimo ed originale gioco della pesca delle paperelle fai da te, è pronto e non resta che utilizzarlo per far divertire i nostri bambibi magari insieme ai loro amichetti, che gradiranno veramente tanto, questo tipo di gioco ed in particolar modo la sua creazione, interamente grazie al classico metodo del fai da te. Buon divertimento a tutti e buona pesca di paperelle!

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Creare un bel gioco fai da te, con i propri bambini, è un modo per coinvolgere la propria fantasia, creatività e metterla alla prova.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come attrezzare una barca da pesca

La pesca è senza dubbio un'attività che vanta una tradizione millenaria nonché una grandissima schiera di appassionati. Le persone che si appassionano a questo sport sono in netto aumento, proprio per la capacità di tale attività di coniugare il...
Altri Hobby

Come riparare una canna da pesca in vetroresina

La pesca è una passione che coinvolge persone di ogni età, padri e figli, ma anche amici. Usando molto frequentemente la canna da pesca, anche la più resistente, può capitare che qualcosa vada storto. Ecco che torna utile, in questi casi, avere la...
Altri Hobby

Come montare una canna da pesca

Tra le diverse attività che è possibile praticare nel tempo libero, la pesca è sicuramente una delle più rilassanti; inoltre, viene praticata all'aria aperta a diretto contatto con la natura e richiede pazienza e grande calma, aiutando la concentrazione....
Altri Hobby

Come montare il galleggiante alla canna da pesca

Tra le attività maggiormente praticate durante il tempo libero, la pesca è senza dubbio una delle più rilassanti. Richiede infatti molta pazienza e molta calma, stimolando così la concentrazione. Elemento indispensabile per l'esercizio di tale attività,...
Altri Hobby

Come realizzare un appoggio per le canne da pesca

Qualora siate appassionati di pesca, questa guida fa sicuramente al caso vostro! Sicuramente, per essere svolta nel migliore dei modi, essa necessita di attrezzature, a volte anche piuttosto onerose. In questa guida, però, parleremo di fai da te. Nello...
Altri Hobby

Come scegliere un galleggiante da pesca

La pesca sportiva è una passione che unisce milioni di italiani. Si tratta di un passatempo rilassante, che mantiene a stretto contatto con la natura. Destreggiarsi in questa disciplina può sembrare difficoltoso, sulle prime. Ma con pazienza e dedizione...
Altri Hobby

Come realizzare delle carte da gioco

Le carte da gioco sono delle tessere di carta rigida, di tanti tipi diversi. Ogni mazzo consente di avviare dei giochi specifici. Tra i più noti vi è il mazzo di carte francesi, ancora oggi in uso per giochi come pinella e scala 40. Sono anche le carte...
Altri Hobby

Come fare un gioco di memoria con le carte

I giochi di memoria con le carte sono dei rompicapi famosi in tutto il mondo. Solitamente, vengono impiegati mazzi con varie figure, anche se bastano due o più giocatori e delle carte in numero variabile: quaranta per quelle italiane, cinquantadue per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.