Come costruire la macchina per lo zucchero filato

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avete voglia di qualcosa di veramente dolce ma non avete in casa una macchina per fare lo zucchero filato? Niente paura, con un pizzico di manualità e la giusta fantasia, da oggi potrete realizzare e costruire una macchina per lo zucchero filato fai da te. Per la gioia e la goduria anche dei vostri bambini. In questa guida vi spiegheremo come fare.

26

Occorrente

  • 1 confezione di zucchero 500 g, sciroppo di glucosio, coloranti, 1 barattolo di vetro, 1 scatola di plastica, chiodi, macchina smerigliatrice
36

Utilizzate una scatola di plastica

Per prima cosa sarà necessario reperire tutti gli occorrenti utili alla realizzazione del vostro dolce progetto: prendete dunque una scatola di plastica con coperchio, di quelle che solitamente si utilizzano per riporre gli indumenti. La scatola dovrà essere di dimensioni rettangolari e piuttosto ampia nell'altezza. Nonché, ovviamente, anche molto capiente. Inoltre avrete bisogno di una confezione di zucchero, di un contenitore (barattolo) in vetro per alimenti provvisto di coperchio e di una smerigliatrice angolare.

46

Fissate il motore

Reperito tutto l'occorrente, potrete ora iniziare a realizzare la vostra bellissima macchina per lo zucchero filato. Prendete per prima cosa il barattolo di vetro ed apritelo. Ora prendete il coperchio ed esercitando pressione con un chiodo attorno alla sua bordatura interna, realizzate tanti piccoli fori. Realizzate anche un foro di dimensioni un po' più grandi al centro del coperchio. Prendete poi la scatola di plastica rettangolare ed effettuate anche qui un foro nella sua parte anteriore, utilizzando un taglierino per recidere la plastica.

Continua la lettura
56

Versate il composto nella macchina

All'interno di questo foro fate passare la smerigliatrice elettrica, non prima di averla avvolta con una pellicola trasparente che di solito si usa per avvolgere anche degli alimenti. Sistemate e fissate sulla smerigliatrice il coperchio del barattolo di vetro. Assicuratevi che, una volta azionata la macchina, il coperchio giri correttamente. Prendete poi lo zucchero e versatelo in un pentolino, aggiungendo dell'acqua. Portate ad ebollizione il composto, mescolandolo di tanto in tanto. Poi aggiungete anche un po' di coloranti e sciroppo di glucosio. Versate dunque lo sciroppo all'interno del coperchio fissato nella smerigliatrice e azionate il macchinario. Coprite la scatola di plastica con il suo coperchio ed effettuate un altro foro sopra di questo. Continuate dunque, a macchina in funzione, a versare il composto. Vedrete così che, in pochi secondi, si formerà un abbondante strato di zucchero filato. Avrete realizzato una macchina per lo zucchero filato davvero perfetta ed efficiente, dolcissima delizia per voi e per i vostri bambini.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non azionate mai la macchina che avete realizzato per produrre zucchero filato quando avete le mani bagnate
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

10 consigli per decalcificare la macchina del caffè

Spesso può succedere che si venga formare del fastidioso calcare nella nostra tanto amata macchina del caffè espresso che possediamo in casa, ma niente paura! Esistono almeno una decina di modi per pulire i residui del calcare formatosi, e ripristinare...
Casa

Come decalcificare una macchina per il caffè

Se in casa abbiamo una macchina per il caffè e la utilizziamo in maniera frequente, è importante sapere che bisogna rimuovere l'eccesso di calcare, soprattutto se si tratta di un modello a serbatoio in cui si utilizza direttamente il caffè in polvere...
Casa

Come pulire la caldaia alla macchina caffè espresso

La mattina adorate svegliarvi preparandovi un delizioso espresso o magari un cappuccino, ma vi succede di non riuscire a far funzionare la macchina da caffè nonostante abbiate la sicurezza che la pompa di pressione non è rotta?Ciò sarà provocato dall'inevitabile...
Casa

Come sostituire la resistenza elettrica alla macchina da caffè espresso

Se la resistenza elettrica che scalda l'acqua nella macchina da caffè espresso si è guastata e la devi sostituire, devi sapere che non occorre necessariamente portare la macchina al centro assistenza: così facendo, infatti, spenderesti davvero una...
Casa

Come Pulire E Lubrificare Una Macchina Da Scrivere Non Elettrica

Se in casa o in ufficio abbiamo una vecchia macchina da scrivere manuale ed intendiamo rimetterla in sesto, è importante pulirla e lubrificarla e controllare se tutte le parti essenziali siano in buono stato. Per fare queste operazioni è dunque indispensabile...
Casa

Come riparare la macchina da caffè espresso che non scalda l'acqua

Ormai in ogni abitazione sono presenti piccole macchine da caffè, che purtroppo tendono come ogni cosa a rompersi. Può succedere ad esempio che non si scalda l'acqua e che di conseguenza il caffè non è buono da consumare. Le cause possono riguardare...
Casa

Come controllare la pompa di pressione nella macchina caffè espresso

Quello del caffè è ormai divenuto un rito a tutti gli effetti. Esso viene bevuto quotidianamente. Fortunatamente al giorno d'oggi la moderna tecnologia ha messo in campo diverse sistemi che ci facilitano la preparazione di questa bevanda. Le moderne...
Casa

Come costruire una lampada a piantana

Le lampade sono un utile strumento per illuminare gli ambienti, ma possono diventare anche degli ottimi oggetti d'arredo che renderanno la propria casa molto più bella ed accogliente. In commercio ne esistono di svariati modelli e fatture, tutte con...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.