Come costruire tavolo luminoso hi-tech

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come ben sappiamo arredare una casa costa parecchio ed in questi tempi di magra non è possibile spendere molto, quindi bisogna accontentarsi di cose più semplici e, quindi, a minor prezzo; ad esempio il tavolo: siamo abituati ai tavolini normali di legno, acciaio, legno o vimini, spesso scuri e che sanno di cupo. Di certo non ne andremo ad acquistare uno luminoso che costerà parecchio di più. Oggi va prendendo sempre più piede il metodo fai-da-te per costruire tutto ciò che più ci piace in modo da risparmiare e non doversi privare di nulla. Con questa guida mettiamo insieme la costruzione ed il possedere un tavolo luminoso hi-tech che tanto piace risparmiando parecchi soldi. Vediamo come procedere lasciandoci consigliare da questa guida.

26

Innanzitutto bisogna decidere sul materiale da utilizzare, in quanto è possibile prendere del vetro o della plastica. Il vetro si utilizza nel caso in cui volessimo mettere questi tavoli in una stanza molto elegante ed, ovviamente, moderna; la plastica conviene utilizzarla laddove si dovessero usare più i suddetti tavoli. Ad esempio: in una stanza da pranzo è consigliabile il vetro se la camera viene usata poco, mentre in cucina è preferibile la plastica visto che sicuramente è più vissuta. Inoltre, nel caso in cui si volessero utilizzare in un locale, sarebbe meglio farli con la plastica visto che sono più soggetti a rottura e graffi, quindi costerà meno la riparazione o la sostituzione. Comunque in entrambi i casi si procede allo stesso modo.

36

Fatta questa scelta si procede con la costruzione vera e propria. Si acquistano dei pezzi di vetro opacizzato o della plastica bianca, il primo dovrà essere robusto circa 1,5 centimetri la seconda anche 2 centimetri. Se a casa si possiedono i mezzi per tagliare i materiali suddetti allora si può procedere, altrimenti potete chieder, e direttamente al negozio, di tagliarli. Le misure sono (supponendo di fare un tavolo a forma di parallelepipedo): 4 pezzi 50x50 centimetri e 4 di 150x50 (uno di questi 4 può anche essere di diverso colore e lo si utilizza come piano d'appoggio). Ovviamente le misure possono variare a seconda delle esigenze.

Continua la lettura
46

Prendiamo un lato lungo e lo appoggiamo sul nostro piano da lavoro rivolgendo il lato migliore verso il basso; superficialmente dovremo incollare con la colla da vetro dei piccoli neon, collegarli tra loro (chiedere ad un esperto elettricista) e lasciare verso uno dei lati piccoli il filo. I neon non devono essere con una luce troppo forte, altrimenti si rovina l'effetto. Ai bordi del vetro passare della colla ed incollare i vari pezzi in modo verticale (come per costruire una scatola). Bisogna fare un piccolo foro per il cavo dei neon in uno dei lati quadrati, meglio farlo nell'angolo basso così che sia il meno visibile possibile. Infine passare altra colla sui bordi e chiudere la "scatola" definitivamente.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come costruire un tavolo da ping pong

Vi piace giocare a ping pong? Con un po' d'inventiva e un minimo di esperienza nella lavorazione del legno, avrete la possibilità di costruire da soli il vostro tavolo da ping pong: in questo modo avrete l'opportunità di trascorrere intere giornate...
Altri Hobby

Come creare un pouf luminoso

I pouf sono degli eleganti sediolini che si possono utilizzare in qualunque ambiente della casa, ma essi fanno la loro bella figura specialmente in un soggiorno. Si possono acquistare di diverse dimensioni e modelli, con finiture in pelle, tessuto, legno...
Altri Hobby

Come realizzare un tavolo da thè

Ci sono complementi della casa che volendo con un po' di tempo e pazienza si possono realizzare da soli. Un'idea particolarmente utile sarebbe quella di realizzare un da tavolo da thè. Tuttavia, questa creazione richiede una certa manualità e abilità....
Altri Hobby

Come realizzare tavolo e sedie per la casa delle bambole

La casa delle bambole è un oggetto per collezionisti che, durante gli anni, si è arricchito di particolari appassionando non solo i bambini ma anche gli adulti. Se le nostre bambine per i loro giochi con le bambole, desiderano avere alcuni mobili, come...
Altri Hobby

Come preparare il tavolo per il giorno delle nozze

Per il giorno delle nozze bisogna organizzare tutto in modo perfetto e pensarci parecchio tempo prima, affinché non si arrivi stressati o con qualcosa da fare proprio all'ultimo minuto. Ricordati che per il giorno del tuo matrimonio devi preparare anche...
Altri Hobby

Come creare un tavolo riciclando i pallet

La casa rappresenta un luogo dove sentirsi a proprio agio. Infatti le varie camere vengono arredate in base ai propri gusti personali. Tra i tanti stili che esistono per arredare la casa, troviamo lo stile moderno, lo stile classico, minimal, lo stile...
Altri Hobby

Come fare un tavolo con il cartone pressato

Se pensate che sia impossibile realizzare un tavolo con del semplice cartone, ebbene avete perso la vostra scommessa! Questa idea è infatti fattibile e ha innumerevoli vantaggi rispetto ad un tavolo in legno o in altro materiale. Anzitutto è molto economico,...
Altri Hobby

Come creare un calendario da tavolo

Avere sempre a disposizione un calendario dove poter annotare i nostri impegni è piuttosto importante, soprattutto per sapersi organizzare al meglio. Il calendario da tavolo è un elemento indispensabile per chi svolge un'attività lavorativa da cattedra,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.