Come costruire un aereoplano radiocomandato

Tramite: O2O 11/11/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

In Italia sono moltissime le persone appassionate di aeromodellismo che costruiscono tali mezzi acquistandoli in kit nei negozi specializzati. Per realizzare un aereo radiocomandato è tuttavia possibile optare per la costruzione in casa, sulla base di un modello ben preciso. In riferimento a ciò in questa guida, indichiamo come costruire un aereoplano radiocomandato con la tecnica del fai da te.

26

Occorrente

  • Schema di aereo
  • Depron
  • Seghetto da traforo
  • Colla acrilica spray
  • Nastro adesivo
  • Batterie
  • Motorino per modellino di aereo
36

La prima cosa da fare quando si vuole realizzare un aeroplano radiocomandato è decidere a quale modello ispirarsi; infatti, per chi non ha troppa esperienza nel modellismo, è consigliato scegliere un aereo piuttosto semplice, come ad esempio, la cosiddetta suocera, ovvero un modellino semplice che richiede l'impiego di Depron (un pannello isolante), dello spessore di circa 3 millimetri.

46

Prima di procedere all'acquisto di questo materiale, occorre però cercare il disegno di tutte le parti con le relative misure e con l'elenco degli altri materiali da impiegare. L'operazione è possibile farla navigando tra i numerosi siti internet, oppure consultando le riviste che si occupano di aeromodellismo. In entrambi casi sono disponibili delle figure in scala che basta ingrandire, ritagliare e quindi riportarle sul Depron. Il lavoro nello specifico consiste nel ricavare tutte le parti della fusoliera e delle ali, quindi passare alla fase dell'assemblaggio. Per prima cosa sarà necessario dare un certo profilo alla parte centrale delle ali, strofinandole su un angolo di un tavolo, quindi incollare le centine e successivamente la controvenatura. Infine bisogna procedere con le estremità alari. Per quanto riguarda la fusoliera è necessario incollare tra loro le diverse parti con della colla acrilica spray, facendo però attenzione a spruzzarla solamente su una delle due parti che dovranno essere incollate.

Continua la lettura
56

Gli scassi, che risulteranno fondamentali per i servi (il peso di questi ultimi potrà andare dai 6 ai 9 grammi), dovranno essere realizzati su misura. I servi, inoltre andranno incastrati nella loro sede e la stessa cosa andrà fatta per le batterie. In merito a queste ultime è importante sottolineare che bisogna utilizzare dello scotch per fissarle, onde evitare che si possano spostare durante il volo. Per fornire all'aereo uno spunto accettabile conviene impiegare un pacco batterie composto da 8 elementi da 110 mAh in modo che possano garantirci almeno 15 minuti di volo. A questo punto bisogna incollare i piani di quota e mettere a zero quelli di coda. Per ottimizzare questo risultato basta far flettere i tubetti di guida e fissarli poi con del nastro adesivo. Per terminare il tutto, si provvede ad installare il gruppo motore, tenendolo ben ancorato alla struttura, e usando sempre del nastro adesivo.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come costruire un drone volante

Drone è un nome usato per definire una categoria di oggetti volanti: gli aeromobili a pilotaggio remoto (APR). Sono degli oggetti capaci di prendere il volo senza la necessità di un pilota all'interno, che lo guida da terra; oppure vengono pilotati...
Altri Hobby

Come progettare un aeroplano telecomandato

L'aeromodellismo è un particolare hobby che prevede la costruzione e l'uso di aerei telecomandati di ogni genere. Molti appassionati si approcciano a questo particolare passatempo dedicando tempo ed energie nella costruzione di modelli in scala perfettamente...
Altri Hobby

Come costruire un riparo su un'isola

Molte volte capita di immedesimarsi, anche solo con la mente, in personaggi di serie tv, o protagonisti di libri d'avventura. Ma abbiamo mai pensato a cosa saremmo capaci di fare se ci ritrovassimo soli su un'isola deserta come il celebre personaggio...
Altri Hobby

Come costruire un calcio balilla

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo poter costruire, con le proprie mani e con il classico metodo del fai da te, un calcio balilla. Dobbiamo sapere che è possibile, con un poco di manualità e con estrema facilità, poter costruire...
Altri Hobby

Come costruire delle casse acustiche

Gli amanti della musica spesso posseggono un impianto stereo. Ed uno che si rispetti deve avere delle buone casse risonanti. Le casse acustiche possono essere di diversi tipi: ventilate, a labirinto o in compressione. Oppure accordate o smorzate con fonoisolante....
Altri Hobby

Come costruire una batteria musicale

Il fai-da-te è senza dubbio una delle attività preferite per la maggioranza delle persone. Si tratta essenzialmente di sfruttare il materiale che si ha a disposizione, creando qualcosa di assolutamente unico ed originale. È possibile realizzare davvero...
Altri Hobby

Come costruire un telefono col filo da interno

AL giorno d'oggi non possiamo più fare a meno di utilizzare il telefono, lo utilizziamo ormai in ogni momento della nostra vita per poter comunicare più agevolmente.Ormai la tecnologia ha preso il sopravvento sulla società odierna ma, fino a 15/20...
Altri Hobby

Come costruire un lavabo da appoggio

Abbiamo pensato di proporre in questo articolo, una guida del tutto semplice da eseguire, attraverso cui poter essere in grado di imparare come costruire un lavabo da appoggio. Proprio così, si cercherà di eseguire il tutto, con dei passaggi semplici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.