Come costruire un'amaca a dondolo per il giardino

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Soggiornare nel proprio giardino è uno dei piaceri migliori della giornata. Specialmente nella bella stagione, il giardino è lo spazio all'aperto ideale per rilassarsi. Che sia di giorno per leggere un buon libro o per prendere il sole. Oppure la sera, per guardare le stelle e godere della frescura. Per questo tipo di ambiente "en plain air" esistono un'infinità di arredi in commercio. Si trovano sedie a sdraio o comodissimi divani e poltrone. Ma l'attrattiva che suscita un'amaca a dondolo è ineguagliabile. Un'amaca a dondolo è il "non pus ultra" del relax. Anche questo oggetto è reperibile nei negozi che trattano mobili da giardino. Ma è tuttavia possibile, in pochi passi, realizzarlo con le proprie mani. Ecco dunque come costruire un'amaca a dondolo per il giardino.

27

Occorrente

  • Pallets e pinze per smontarli, martello, chiodi, viti, dadi, trapano, robuste corde o catene in metallo, due robusti sostegni lineari o tubolari, telo delle dimensioni adatte, macchina da cucire o spillatrice per tessuti.
37

Procurarsi i materiali

Il progetto di un'amaca a dondolo da giardino è più semplice di quanto possa sembrare. Si può naturalmente prendere ispirazione da quelle esistenti in commercio. I materiali possono essere di recupero. Ad esempio dei pallets saranno perfetti per costruire un'amaca a dondolo per il giardino. Dopo occorrono martello, chiodi, viti e tutta l'attrezzatura necessaria per la costruzione. Non dovrà mancare un lungo e resistente telo per distendersi. Oltre a due sostegni lineari, ma forti e spessi, da fissare ad entrambe le sue estremità più corte per irrigidirle. E delle catene o delle massicce corde per appendere il telo alla struttura di base.

47

Scegliere il modello dell'amaca a dondolo per il giardino

I modelli relativi ad un'amaca a dondolo per il giardino sono fondamentalmente due. Si può decidere di agganciare l'amaca ai robusti rami di un albero o a una struttura alta già esistente. Oppure si può costruire un'amaca a dondolo da posizionare sul terreno. Nel primo caso si uniscono i pallets fra di loro fino al raggiungimento delle dimensioni di un letto. Poi, si agganciano alle estremità delle apposite e resistenti corde o delle catene di metallo. Infine si può appendere all'albero l'amaca a dondolo per il giardino, completandola con un materassino. Le immagini del video allegato sono molto esplicative.

Continua la lettura
57

Costruire l'amaca a dondolo per il giardino

Si può anche costruire un'amaca a dondolo da giardino da posizionare sul terreno. In tal caso, si possono smontare i pallets e servirsi delle loro assi. Ne occorrono quattro più lunghe, da incrociare a due a due. Il punto di incrocio sarà ad una ventina di centimetri da una delle estremità. A questo punto, si possono unire fermamente le due assi con chiodi e martello. Meglio ancora se con lunghe viti e dadi bloccanti. In questa circostanza, potrebbe rivelarsi utile l'uso di un trapano dalla punta adatta per la creazione dei fori. Per una migliore robustezza delle assi, ognuna di esse si può attaccare ad un'altra di identiche dimensioni. In questo modo se ne raddoppia lo spessore. A 40 cm circa dalla base di queste due strutture triangolari create, si pianteranno longitudinalmente delle assi. La loro posizione risulterà parallela al terreno e servirà per stabilizzare meglio ogni struttura laterale. Adesso si può ancorare l'asse superiore che reggerà il telo, della lunghezza di circa due metri. Anche stavolta è possibile il raddoppio dello spessore dell'asse, come indicato precedentemente. Oppure si può utilizzare un lungo, lineare e forte ramo di albero. Nella migliore delle alternative, si procede all'acquisto di un elemento di legno adatto. L'asse superiore si adagia poi nei due incavi creati dagli incroci delle assi delle strutture laterali. E si ferma quindi con quattro assi più corte, da fissare agli angoli. Con ogni bloccaggio si ancora una base dell'asse corta sui lati estremi della barra di legno superiore. Purché il punto di fissaggio sia prima dell'incrocio delle assi. Quindi, dovrà risultare internamente alla struttura. L'altra base dell'asse corta si applica sul lato esterno di ogni asse laterale. In questo modo si garantisce una migliore solidità dell'amaca a dondolo per il giardino. In seguito, dopo aver cucito i forti sostegni lineari ai lembi del telo, si può appendere (con corde o catene) l'amaca da giardino alla struttura ottenuta. La costruzione si può poi conficcare nel terreno. In tutti i casi, la distanza del telo dalla superficie deve essere ragionevole. Al fine di limitare i possibili danni derivanti da eventuali cadute dall'amaca a dondolo. https://www.marieclaire.com/it/lifestyle/coolmix/g19582912/come-fare-un-amaca-riciclo/.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per il telo si può usare anche un resistente lenzuolo.
  • Procedere con cautela al collaudo dell'amaca a dondolo. Usarla definitivamente dopo l'assoluta garanzia della sua sicurezza e stabilità.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

5 idee per costruire bordure da giardino

Un giardino curato e rigoglioso è un piccolo capolavoro bucolico, capace di incantarci con i suggestivi colori dei suoi fiori delicati e il pigro ronzare delle api. Riuscire nell'impresa di rendere anche il nostro angolo verde un'oasi idilliaca, non...
Giardinaggio

Come costruire gli attrezzi da giardino

Prendersi cura del giardino è importante ma anche molto impegnativo. Se non si hanno dei buoni attrezzi svolgere il lavoro al meglio sarà molto più difficile. Per questo è bene averne a disposizione molti e sempre ben conservati. Il giardino va curato...
Giardinaggio

Come Costruire Un Giardino Pensile

Il giardino pensile si costruisce sul terrazzo; bisogna collocare in questo spazio diverse piante per realizzare un ambiente verde interessante. Le sue origini risalgono a molti secoli fa; le prime testimonianze furono ritrovate in Babilonia. Questi giardini...
Giardinaggio

Come costruire una pensilina in legno per il giardino

Una pensilina, conosciuta anche con il tradizionale nome di tettoia, è una protezione per i propri spazi all'aperto, da agenti atmosferici, come pioggia, grandine, vento e altro; costruita in materiali in legno, plastica o policarbonato, risulta veramente...
Giardinaggio

Come costruire decorazioni da giardino con dei vecchi pneumatici

Il tema dell'inquinamento e la poca attenzione che la società odierna presta ad una ormai malridotta madre natura è, di giorno in giorno, sempre più incalzante ed attuale. I maggiori responsabili per i problemi che il pianeta Terra sta manifestando...
Giardinaggio

Come arredare un giardino in stile boho glam

Se sei un amante degli accostamenti audaci e degli stili di arredamento fuori dal comune, ti consiglio di leggere questo tutorial, perché ti indicherò come realizzare un perfetto stile boho glam nel tuo giardino, utilizzando i giusti colori e i complementi...
Giardinaggio

Come realizzare una piscina da giardino in legno

Il giardino è un privilegio che alcuni possono permettersi: coloro che possiedono una villa, al mare o in montagna, possono godere di ampi giardini da abbellire nel migliore dei modi. Uno degli abbellimenti possibili per un giardino è la piscina: essa...
Giardinaggio

Come trasformare il proprio giardino con semplici mosse

Avere un giardino, anche di piccole dimensioni e soprattutto in città, è una grande fortuna, ma a volte sembra difficile e costoso renderlo esteticamente invidiabile agli occhi dei vicini curiosi. In realtà, con poche mosse si può riuscire a trasformare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.