Come costruire un asse porta attrezzi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'arte del fai da te è un passatempo che al giorno d'oggi appassiona tantissime persone. Esso infatti consente di realizzare degli oggetti davvero unici ed originali ed è anche molto divertente. Creando un oggetto da soli inoltre è possibile risparmiare anche una certa quantità di denaro. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per costruire un asse porta attrezzi. Si tratta di un lavoro non troppo complesso da realizzare ma che richiede un minimo di manualità e molta creatività.

25

Occorrente

  • 1 asse di abete da cm 150 x 25 x 2
  • Carta vetrata
  • 2 ganci per quadri piuttosto robusti
  • Ganci, occhielli, chiodi o altri fissaggi
  • 1 pennarello di colore a scelta
  • 1 matita e 1 gomma
35

Per realizzare il vostro asse porta attrezzi dovrete innanzitutto procurarvi presso un falegname un asse di abete di cm 150 x 25 x 2. In alternativa potete recarvi presso i punti di taglio legno nei negozi di bricolage e fai da te. Successivamente preparate un disegno con le diverse disposizioni dei vostri attrezzi, come meglio credete. A questo punto potete passare all'esecuzione. La prima cosa da fare consiste nel carteggiare l'asse per levigarne la superficie e per smussare gli spigoli. Scegliete gli attrezzi o gli utensili che volete appendere e studiatene la posizione più pratica ed esteticamente più piacevole. Ricordate che il vostro asse porta attrezzi deve essere anche decorativo. Utilizzate dunque come sagoma gli stessi attrezzi e trasferite sull'asse il profilo adoperando una matita.

45

Il segno della matita deve essere molto leggero in quanto il disegno ottenuto difficilmente sarà perfetto e dovrà essere modificato per renderlo più preciso ed accurato possibile. Il legno dolce tende ad ammaccarsi sotto il peso della matita e nessuna gomma può poi cancellarne i segni. Ripassate quindi tutti i segni con il pennarello facendo attenzione a tracciare un disegno in modo da essere il più possibile continuo. Effettuate questo passaggio per non rischiare che la punta del pennarello, fermo sulla superficie, crei una macchia a causa della grande assorbenza di questo tipo di legno.

Continua la lettura
55

Dopo aver fatto ciò potete applicare sul retro dell'asse porta attrezzi dei ganci i quali vi saranno utili per poter appendere l'oggetto alla parete. A questo punto non dovrete fare altro che disporre sulla superficie dell'asse dei fissaggi (come ad esempio dei ganci, dei chiodi o qualsiasi altra cosa vogliate) che consentiranno di riporre e sostenere tutti gli attrezzi da lavoro di cui avete bisogno. In ultimo decidete dopo appendere la vostra asse porta attrezzi e fissate dei chiodi nel punto esatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come installare delle grondaie

Le grondaie rappresentano un elemento di fondamentale importanza per l'ingresso di un'abitazione. Specialmente nel caso di un ingresso indipendente di una villa, una palazzina oppure un appartamento con giardino o terrazzo, le grondaie possono risultare...
Bricolage

Come realizzare un appendi tazze da cucina

La cucina, si sa', è il regno degli attrezzi: mestoli, fruste, brocche, contenitori, ma sopratutto tazze. Tazze di ogni dimensione! Un po' perché sono versatili, e possono fungere da porta posate o vasetti; un po' perché sono colorate e fanno subito...
Bricolage

Come costruire un attaccapanni

L' appendiabiti o attaccapanni è uno degli oggetti di arredo più comuni che generalmente troviamo in ogni casa. Naturalmente cambia il tipo e la forma, tenendo conto dello stile che ci circonda. Infatti possiamo pensare ad un attaccapanni a palo con...
Casa

Consigli per realizzare una cappottiera a muro

Dedicarsi al fai da te è un'esperienza bellissima. Con questa vera e propria arte possiamo riciclare praticamente qualsiasi cosa; basta solo immaginazione. I bambini saranno felici di condividere questa passione con i genitori per costruire cose sempre...
Bricolage

Come realizzare un appendichiavi per casa

L'arte del fai da te, ormai molto in voga da qualche anno, è un modo originale e creativo per riciclare vecchi oggetti creandone dei nuovi spendendo poco. Potrete realizzare qualsiasi cosa, dagli abiti a complementi d'arredo per la vostra casa, ed è...
Bricolage

Come Realizzare Un Porta-tazze Da Parete

Se in casa avete delle bellissime tazze colorate magari acquistate come souvenir durante i vostri viaggi in Italia e all'estero, ed intendete esporle in bell'evidenza in cucina, potete approfittarne per realizzare un raffinato porta-tazze in legno da...
Bricolage

Consigli per fissare l'asse da stiro alla parete

Tra i molteplici lavori domestici, stirare la biancheria è forse il più estenuante. Spesso alla noia provocata dal lavoro in sé, si aggiungono anche altri due elementi. Il primo è recuperare l'asse da stiro nei meandri dei nostri ripostigli. Il secondo...
Materiali e Attrezzi

Come si usa la stoppa

La stoppa è un materiale indispensabile nei lavori di idraulica. Si ricava dalla canapa e poi viene lavorata con del catrame. Viene sfruttata come guarnizione per i rubinetti che perdono, dopo una attenta ricopertura con l'apposita pasta verde. Tra le...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.