Come costruire un barbecue da una lavatrice

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La lavatrice si è appena rotta? Un peccato, ora dovrai pensare all'esborso per sostituirla. Una piccola consolazione però c'è: se non hai ancora un barbecue adesso potrai costruirne uno artigianale. Com'è possibile? Semplice, riciclando la centrifuga metallica della lavabiancheria. Devi sapere, infatti, che è possibile costruire un barbecue da una lavatrice. Non risulta difficile, e i vantaggi sono diversi. Risparmi sulle spese di acquisto di un barbecue nuovo e riduci l'immissione di rifiuti nell'ambiente. E poi, vuoi mettere la soddisfazione di esibire in giardino il tuo personalissimo barbecue! Prima di cimentarti però leggi questa guida. Ti spiegherò passo per passo come costruire un barbecue da una lavatrice.

27

Occorrente

  • Lavatrice da buttare
  • Cacciaviti
  • Pinze per tagliare i cavi elettrici interni
  • Acqua corrente e, in presenza di muffa, candeggina e spazzolino
  • Tre assi di legno o piedini metallici, eventualmente saldatrice
37

Operazioni preliminari

Prima di iniziare ogni intervento fai da te ricorda sempre alcune cose. Primo, ti occorrono concentrazione e scrupolo. Questo ti metterà al riparo da incidenti "di lavoro" e insuccessi. Secondo, preparati a portata di mano l'occorrente. Terzo, prenditi il tuo tempo. Calcola che per costruire un barbecue da una lavatrice ti occorreranno circa un paio d'ore. Tale lasso di tempo può variare in base al modello di lavabiancheria e alla tua esperienza. Ora iniziamo. Il passo uno consiste nello scollegare la lavatrice dall'alimentazione elettrica. Fatto questo chiudi il rubinetto che portava acqua all'elettrodomestico. Adesso scollega i due tubi dell'acqua. Sono, rispettivamente, quello di carico e di scarico. È consigliabile, prima di quest'operazione, posizionare un bacile sotto ai tubi. Il motivo è che potrebbero contenere ancora acqua. Infine, se la lavatrice è a incasso o in un sito scomodo, estraila per lavorare agevolmente.

47

Estrazione della centrifuga

La componente che ti interessa è il cestello metallico. Devi quindi estrarlo. Il metodo varia leggermente in base al modello di lavatrice che possiedi. Ad ogni modo quasi sempre si tratta di togliere la parte superiore e/o quella posteriore. La buona notizia è che la lavatrice sarebbe comunque da buttare, giusto? L'importante, insomma, è estrarre la centrifuga. Se nel farlo rompi o tagli altro, non ha la minima importanza. Per smontare il coperchio verifica se trovi delle viti, da svitare, ovviamente. Oppure se non ci sono fai perno ad esempio con un cacciavite. La componentistica elettrica si trova sul lato superiore. La vedrai appena avrai levato il coperchio. Scollega o taglia quello che ti intralcia nel raggiungere il cestello. Questo, vedrai, si trova racchiuso in un contenitore esterno in plastica. Estrai tutto. Nel procedimento per costruire un barbecue da una lavatrice la parte più difficile si chiude qui.

Continua la lettura
57

Preparazione della centrifuga

Ora devi soltanto liberare la centrifuga dal cestello di plastica. Le due parti risultano avvitate, quindi svita il bullone o i bulloni che le tengono insieme. E se non riesci a vederli o raggiungerli? Significa che possiedi un modello in cui i bulloni non sono raggiungibili. In tal caso armati di seghetto e apri manualmente il cestello in plastica. Attenzione a non danneggiare la centrifuga interna. In un modo o nell'altro, ora dovresti poterla estrarre. Liberala dalla guarnizione in gomma. Fatto questo, sciacquala a lungo sotto l'acqua corrente. Il cestello infatti, certamente risulta ancora un po' impregnato di detersivo e ammorbidente. Te ne puoi accorgere dal profumo di pulito che emana. Se invece la lavatrice si trovava in cantina, inutilizzata da lungo tempo, potrebbe recare tracce di muffa. Se le cose stanno così effettua un primo lavaggio con candeggina diluita e spazzolino. Quando avrai finito metti il cestello ad asciugare. Ora puoi finalmente costruire un barbecue da una lavatrice.

67

Costruzione del barbecue

Il futuro barbecue deve stare in posizione sopraelevata rispetto al terreno. Per ottenere questo hai più opzioni. Puoi agganciare tre assi di legno in verticale ai lati della centrifuga, per esempio. O ancora, puoi utilizzare tre o quattro piedini in metallo. A seconda del tipo dovrai saldarli nella parte bassa della centrifuga o inserirli a perno facendo dei fori. Al termine dell'operazione, al barbecue non manca che l'occorrente per accendere il fuoco. Se vuoi, puoi posizionare una bella griglia sul lato superiore. Ecco fatto! La procedura per costruire un barbecue da una lavatrice termina con un bel pranzetto all'aperto!

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come costruire uno stendi biancheria in legno

Lo stendibiancheria è divenuto ormai un oggetto imprescindibile in ogni casa. Lo sanno bene le casalinghe, che quotidianamente vi stendono panni ed indumenti. Se non si dispone dunque di un balcone o di un terrazzo dove stendere i panni, questo oggetto...
Giardinaggio

Come progettare e costruire un laghetto

Costruire un laghetto nel nostro giardino è un'idea utile e carina. Potremo attuarla anche se possediamo un fazzoletto di terreno. Un laghetto renderà più allegro l'ambiente e ci invoglierà ad organizzare delle divertenti serate ai suoi bordi. Purtroppo...
Giardinaggio

Come costruire un'aiuola rialzata

Le aiuole rialzate rappresentano una soluzione semplice per migliorare la qualità del terreno e cambiare le condizioni di crescita delle piante. Infatti l'aiuola rialzata si mostra una valida soluzione per tutte le piante che possono aver bisogno di...
Giardinaggio

Come costruire un finto pozzo in giardino

Si sta sempre più diffondendo l'abitudine di prendersi cura del proprio giardino o di un piccolo appezzamento di terreno, adibito ad orto, sia per una questione di appagamento che economica. Molti amano coltivare piante, fiori o alberi da frutto, se...
Giardinaggio

Come costruire un lombricaio

In questa bella guida che vogliamo proporre ai nostri lettori, desideriamo parlare di un argomento molto bello, come è quello degli animali. Nello specifico vogliamo imparare come poter costruire, con le proprie mani, un carino ed anche siginficativo,...
Giardinaggio

Come costruire una serra per melanzane

Coltivare verdure ed ortaggi in autonomia nel giardino di casa può essere una brillante idea per consumare alimenti dalla provenienza sicura, risparmiando molto denaro ed occupando il tempo libero in modo creativo e positivo, a contatto diretto con la...
Giardinaggio

Come costruire un pozzo in granito per giardini

Avete un giardino nella vostra dimora e avete intenzione di costruirci qualcosa di maestoso? Non volete proprio lasciare il vostro giardino abbandonato a se stesso, tutto vuoto e noioso. Bene, ho io la soluzione che fa al caso vostro. Provate a costruire...
Giardinaggio

Come costruire un orto invernale

Delle volte capita di avere un giardino piuttosto ampio, e di voler adibire una piccola zona in orto. Durante il periodo invernale coltivare ortaggi potrebbe sembrare un'impresa piuttosto difficile. Esistono tuttavia tante specie di piante che crescono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.