Come costruire un camino in pietra di fiume

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il camino non è solo un mezzo per riscaldare gli ambienti, rappresenta anche un simbolo molto forte nell'immaginario di ognuno. L'immagine di un camino acceso viene immediatamente collegata a calore, relax, luci soffuse, bevande calde e anche situazioni romantiche. Quindi chiunque intenda installare un camino nella propria casa cercherà di curarne il più possibile l'estetica a seconda del proprio gusto o dell'effetto desiderato. Il costo per la costruzione o l'installazione di un camino non è contenuto, per questo spesso c'è chi cerca di fare da sé. Ma se non si è esperti, la costruzione di un camino da zero può essere molto difficile e rischiosa. La canna fumaria dev'essere preparata a regola d'arte per non rischiare troppa dispersione di calore o addirittura il risucchio contrario che può causare incendi. Il nostro consiglio è di sfruttarne una preesistente o di affidarvi ad un esperto del settore almeno per questa parte dell'opera. Se il vostro interesse, poi, è puramente estetico, potreste decidere di acquistare e far installare un camino da incasso o prefabbricato e dedicarvi personalmente alla cura dei rivestimenti esterni. Dovrete poi scegliere secondo quale stile operare. Provate allora a costruire un camino in pietra di fiume, una tra le soluzioni più versatili grazie alle tante possibilità creative a disposizioni. I più ambiziosi potranno cimentarsi anche nella costruzione di un mosaico. Ora vediamo, in breve, come operare.

26

Occorrente

  • Camino da incasso o prefabbricato, oppure mattoni refrattari per costruirlo
  • Malta cementizia resistente alle temperature elevate
  • Pietre e ciotoli di fiume
  • Cazzuola
  • Secchio
  • Livella
36

Come anticipato, la soluzione iniziale più sicura sia per ottenere un miglior funzionamento che per la sicurezza dell'abitazione e dei suoi abitanti, è quella di sfruttare una canna fumaria già esistente o di affidarsi a mani esperte per la sua costruzione. Se avrete scelto di acquistare un camino da incasso o prefabbricato, potrete saltare il secondo punto e dedicarvi alla costruzione esterna come descritto al terzo punto. Altrimenti, se siete dei buoni costruttori, seguite il punto due per la Realizzazione del braciere. Qualunque sia il vostro progetto, è bene sempre tracciarlo su carta: posizionamento, misure, motivi, ogni particolare necessario. In questo modo potrete procedere con ordine e calcolare preventivamente la quantità di materiale necessario.

46

Per la costruzione del braciere, dovrete procedere con la posa dei mattoni refrattari unendoli con malta cementizia resistente alle alte temperature. La pianta del braciere dovrà avere forma trapezoidale, mentre la parte superiore dovrà essere realizzata a forma di cappa in modo da unirsi alla canna fumaria. Nulla vieta di consultare un esperto per particolari come questo, estremamente importanti al fine del tiraggio. Sempre con mattoni refrattari, così da aumentare la massa radiante, si procederà anche alla costruzione delle pareti di unione tra la cappa e il braciere. L'intera struttura dev'essere completamente sigillata, ovvero non presentare crepe che rovinerebbero la funzione dei tiraggi. State quindi attenti a rifinire il lavoro stuccando con la malta eventuali spazi tra i mattoni.

Continua la lettura
56

Quest'ultima fase potrà avvenire solo quando la malta utilizzata per la costruzione del camino sarà completamente asciutta. La posa delle pietre dovrebbe seguire un ordine prestabilito. Cercate di disegnare un motivo guida da seguire, o un vero e proprio disegno se intendete cimentarvi in un mosaico. Partirete dal basso in modo che le pietre possano sorreggersi tra loro. Con la cazzuola, volta per volta, dovrete applicare della malta alla base di ogni singola pietra da applicare. State attenti ad aggiungere un po' di malta laddove rimangano eventuali dei fori antiestetici e a livellarla prima che asiughi. Potreste decidere di impreziosire il vostro camino con una trave di legno o una lastra di pietra o di marmo alla base della cappa. In tal caso, il peso dell'elemento aggiuntivo dovrà essere sorretto in modo invisibile, magari da travetti di legno verticali o da altri mattoni refrattari. Valutate preventivamente questa possibilità per stabilire se occorra applicare la trave o la lastra durante la fase di lavorazione precedente. Terminato il lavoro, pulite eventuali sbavature di malta con un panno umido e lasciate asciugare quanto necessario.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Preparate un progetto su carta dei lavori da eseguire così da ottenere un lavoro ordinato e da non sentirvi persi durante la realizzazione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire un muro di pietra a secco

Costruire un muro di pietra a secco è un'attività piacevole e divertente che non richiede un grosso dispendio di risorse e materiali, visto che il tutto viene realizzato con soli materiali naturali che si possono trovare facilmente. Se volessimo dare...
Bricolage

Come realizzare il fiume per il presepe

Il Natale è considerato la festa più importante, specialmente dai bambini: i festeggiamenti durano di più ed è possibile abbellire il proprio salone con l'albero, oppure scegliere di rappresentare questa ricorrenza con il presepe. Quest'ultimo rappresenta...
Bricolage

Come costruire un caminetto

Se si vuole dare un tocco abbastanza particolare alla propria casa ed all'arredamento si può costruire un caminetto in pietra. La costruzione di un camino è molto difficile ed al tempo stesso richiede molto impegno per cui non è consigliabile agli...
Bricolage

Come realizzare un camino d'arredo in truciolato

Da sempre i camini esercitano un fascino particolare all'interno di un'abitazione, e durante i secoli ne sono stati costruiti un numero spropositato di ogni forma e fattura. Rappresentava il modo migliore per riscaldare la casa e anche per cucinare, prima...
Bricolage

Come rifinire un camino

Il camino è il migliore amico durante l'inverno. Riscalda casa ed ha un design molto particolare, che da sempre conferisce all'appartamento un tocco di classe. Cosa c'è di meglio che sedersi sul divano, davanti al camino, leggendo un buon libro? Dovete...
Bricolage

Come realizzare un camino in cartongesso

Dal momento che la parete sopra il camino diventa più calda rispetto alle altre superfici della casa, il cartongesso è utile perché resiste bene anche in condizioni di caldo, e potrete la certezza che il materiale duri nel tempo. Una volta che disponete...
Bricolage

Come installare un camino prefabbricato

Un camino in casa è una comodità assoluta, nonostante esistano ormai dei sistemi di riscaldamento più avanzati. Ma sedersi davanti al camino, riscaldandosi e magari leggendo un buon libro, è una sensazione unica, impossibile da replicare con dei normali...
Bricolage

Come fare un finto camino

Il camino ha rappresentato fin dall'antichità uno degli elementi più importanti di una casa, diventando con il tempo anche un bellissimo complemento d'arredo. Anche se molte case moderne non ne sono provviste, è possibile decidere di realizzarne uno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.