Come costruire un cannocchiale

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il cannocchiale è uno strumento che serve all'osservazione di oggetti lontani, attraverso la raccolta della radiazione elettromagnetica. Fu inventato all'inizio del 1600, utilizzando delle lenti di vetro. A migliorarlo in modo notevole e decisivo fu Galileo Galilei nel 1609; secondo lui chiunque aveva diritto alla conoscenza: per questo volle diffondere l'invenzione ad un pubblico ampio. Oggi dicendo cannocchiale ci si riferisce ad una vasta gamma di strumenti di rilevazione dello spettro elettromagnetico. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo come costruire in cannocchiale direttamente a casa vostra, con pochi materiali e soprattutto molto economici. Non sarà certamente professionale come quelli moderni, ma potrete usarlo per svariate esplorazioni dello spazio.

27

Occorrente

  • Due lenti di ingrandimento
  • Carta stampata
  • Nastro adesivo
  • Forbici
  • Tubo di cartone
37

Effettuare delle prove

Per cominciare, mettete la carta stampata su un tavolo o su un piano di lavoro ben dritto. Ponete la lente di ingrandimento più grande tra il vostro viso e la carta: così facendo, l'immagine apparirà sfocata. Adesso, con una mano, impugnate l'altra lente d'ingrandimento e mettetela tra i vostri occhi e la prima lente; successivamente spostate avanti e indietro la seconda lente, e fatelo fin quando l'immagine avrà smesso di risultare sfocata; la stampa dovrà invece essere più grande, nonché capovolta.

47

Posizionare le lenti di ingradimento

Fatevi aiutare da un assistente a misurare la distanza tra le due lenti di ingrandimento; dovete tenere presente la distanza tra le due lenti che ha reso l'immagine nitida nel procedimento precedente. Da un'estremità del tubo di cartone andate a tagliare una fessura di due centimetri e mezzo: in quel punto potrete collocare la lente più grande. La misura presa in precedenza con l'aiuto dell'assistente va adesso riportata nell'apertura anteriore sul tubo; tagliate un'altra fessura, che sarà quella in cui verrà posta la seconda lente. Posizionate le due lenti di ingrandimento nelle rispettive forme, poi bloccatele con il nastro adesivo.

Continua la lettura
57

Regolare la posizione delle lenti

Dovrete misurare all'incirca un centimetro dietro la lente di ingrandimento più piccola. Tutto ciò che eccede dal cartone va ovviamente tagliato. Effettuate dei test osservando la pagina stampata per controllare che la distanza sia giusta; potete ancora regolare la posizione delle lenti per ottenere una visione quanto più chiara possibile. Se avrete saputo costruire bene il vostro cannocchiale, potrete vedere distintamente la luna, alcuni ammassi stellari e altri oggetti distanti.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come costruire un portafiori in legno

In questo articolo vorrei spiegarvi come costruire un portafiori in legno. Con il legno possiamo costruire tantissimi oggetti utili e soprattutto decorativi per le nostre abitazioni. Il legno è un materiale facile da lavorare per la costruzione di oggetti...
Materiali e Attrezzi

Come costruire pupazzi con lana e polistirolo

Spesso prima delle feste di Natale si tende ad acquistare oggetti decorativi. Questi serviranno per decorare la casa. Ovviamente senza prendere in considerazione l'eventualità di realizzarli con il fai da te! Infatti, osservandoli ci si rende conto...
Materiali e Attrezzi

Come costruire uno scaffale in ferro

Se abbiamo bisogno di uno scaffale in ferro per posizionarlo nel nostro giardino, terrazza oppure in cantina per appoggiarvi utensili o derrate alimentari, possiamo occuparcene in modo semplice, realizzandolo con poca spesa ed in breve tempo. La realizzazione...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un'aspirapolvere fai da te

Se siamo particolarmente abili nel fai da te ed abbiamo molta creatività, possiamo realizzare di tutto. Per questi lavori occorrono anche alcuni attrezzi, ed un minimo di conoscenza delle regole che riguardano l'elettricità; infatti, se ad esempio intendiamo...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un portatutto in stoffa

In qualsiasi modo si organizza la casa c'è sempre qualcosa che si trova fuori posto! Tanto che, spesso i cassetti e gli armadi sono invasi di oggetti di vario tipo. Questi non trovano una dimora costante, perché spostati continuamente per dare posto...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un muro in mattoni forati

Se avete la necessità di costruire un muretto basso nel vostro giardino con i mattoni o  dividere lo spazio nello scantinato ma non volete chiamate un muratore per i costi troppo elevati,  nessun problema. Se avete un po' di manualità e esperienza...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un muretto a secco in pietra

In natura esistono materiali che consentono di costruire delle strutture utili. Tra le più utilizzati ci sono le pietre. Queste di solito vengono adoperate nell'edilizia e per le piccole opere. Infatti, con le pietre è anche possibile costruire un muretto...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un tiragraffi per gatti in 5 mosse

Se avete deciso di tenere uno o più gatti in casa, non potevate fare scelta migliore: i gatti sono animali eleganti, autonomi e spesso solitari, ma sanno regalare affetto incondizionato chiedendo in cambio solo... Una ciotola di croccantini! Sicuramente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.