Come Costruire Un Cestino Di Vimini

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I cestini di vimini, definiti anche con il termine "scateddus" in Sardegna, si trovano di qualsiasi grandezza, forma e colore anche perché possono essere utilizzati per gli usi più disparati possibili. Ad esempio, sono utili come contenitori di piante, di frutta e di verdura, oppure per creare delle confezioni regalo colme di vari alimenti. Addirittura, possono essere utilizzate per conservare le lumache qualche tempo prima della loro cottura. Sembrerà strano ma tante persone le utilizzano proprio per quest'ultimo uso. È sufficiente chiuderle tramite uno straccio fissato con dello spago, e non si corre il rischio di fare scappare via le lumache. In tante regioni d'Italia vengono organizzati dei veri e propri corsi per imparare come realizzare un cestino e sono tanti gli esperti in quest'arte. In questa semplice ed esauriente guida vi spiegheremo come costruire un cestino di vimini. È sufficiente attenersi ai singoli passaggi di questa guida, in modo tale da poter assimilare la tecnica. Tutto ciò rappresenta un vero e proprio lavoro, ed esistono persone che vendono i propri manufatti nelle feste e nelle fiere. Passiamo, ora, all'atto pratico.

25

Occorrente

  • vimini decorticato, forbici, filo di ferro, vernice a spray
35

Per prima cosa, è necessario fornirsi di tutto quanto il materiale occorrente, per poi mettersi immediatamente al lavoro. Innanzitutto, occorre procurarsi del vimini decorticato, il quale si può trovare nei negozi di bricolage o meglio ancora dai fioristi. Dopodiché, è necessario metterlo a bagno nell'acqua per almeno 12 ore, per fare in modo che si ammolli accuratamente. Successivamente, si devono prendere quattro coppie di rami lunghi quanto il doppio dell'altezza che si desidera conferire al cestino. Quindi, occorre formare, per prima cosa l'impalcatura, incrociando le prime due coppie a 90 gradi e le altre fino a realizzare una stella.

45

A questo punto, si deve bloccare il centro con del filo di ferro. Dal punto di incrocio, è necessario lasciare partire l'intreccio, passando un tralcio una volta sopra ed una sotto le parti della base. A seguire, occorre procedere in questa maniera, senza tagliare niente fino a quando non si sarà giunti a 2 centimetri dal bordo finale. Dopodiché, ripiegare il capo libero sull'intreccio, per poi fermarlo con qualche altro passaggio.

Continua la lettura
55

Per impreziosire il proprio cestino, è possibile rifinirlo con una treccia. Pertanto, intrecciare a parte tre rami di vimini per ciascun capo, dopodiché ancorarli al cesto con dei fili sottili del medesimo materiale, facendo in modo che il nodino vada nascosto al di sotto e non si veda. È possibile lasciarlo con il suo colore naturale oppure colorarlo con della vernice spray, a seconda dei propri gusti personali. Una volta che è stata acquisita una certa manualità, in poco tempo sarà possibile realizzare una serie di contenitori di differenti misure. È anche possibile divertirsi a farli molto piccoli, in modo da utilizzarli come abbellimento per la propria abitazione. Sono degli oggetti molto simpatici, anche per essere appesi. La spesa dei materiali è direttamente proporzionale alla grandezza del prodotto che deve essere realizzato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come fare un cestino in vimini

I cestini realizzati in vimini, chiamati anche scateddus in sardegna, si possono trovare di qualsiasi forma, grandezza e colore. Possono essere usati per svariati usi, come ad esempio: possono contenere la frutta o la verdura, sono utili per contenere...
Bricolage

Come costruire un portatovaglioli in vimini

Lo stile shabby chic va sempre più di moda, e ogni qual volta si si esce a fare shopping, non si può fare a meno di notare l'inconfondibile colore marrone chiaro, quasi terra di Siena, che si mescola al bianco, e possiamo ritrovarlo in ogni sfumatura....
Bricolage

Come costruire una cornice per foto in vimini

L'abitudine di intrecciare vimini per produrre oggetti di ogni tipo è un'arte antica. Il vimine ha ottimi fattori di resistenza e flessibilità, e ha prodotto nel corso della storia tantissime cose di uso quotidiano fino al tempo dei nostri nonni. Oggi...
Bricolage

Come costruire un manico di vimini robusto

Il vimini è un materiale molto robusto e più di cinquant'anni fa era molto utilizzato, soprattutto nelle campagne, in quanto grazie a questo materiale venivano realizzati dei grandi cesti, dove si ponevano la frutta e la verdura; poiché questo materiale...
Bricolage

Come costruire un cestino in legno

La guida che andremo a sviluppare nei prossimi cinque passi si concentrerà sul fattore fai da te, in quanto andremo a spiegarvi i passaggi che vi serviranno per poter comprendere Come costruire un cestino di legno. Il cestino in legno è un oggetto sicuramente...
Bricolage

Come Costruire Un Cestino Ripiegabile Di Cartone E Carta Di Varese

Le idee più originali comportano sempre un grosso impegno, eppure spesso e volentieri sono quelle che danno maggior soddisfazione. Che si tratti di un regalo da fare a qualcuno o di un oggetto da tenere per noi, troviamo sempre divertente creare qualcosa...
Bricolage

Come costruire un cestino per la bicicletta

Usare la bici al giorno d'oggi è un'attività considerata prima di tutto salutare, inoltre offre a tutti la possibilità di potersi muovere liberamente nell'aria aperta. Ma oltre che salutare, ormai da anni nelle grandi metropoli è uno dei mezzo più...
Bricolage

Come Fare Un Cestino Porta Necessario Per Bimbo

Quando sta per arrivare un bambino la gioia e l'entusiasmo che c'è in casa è indescrivibile. Si aspetta 9 mesi e poi quando arriva è stata già preparata la cameretta, comprato il passeggino e tutti gli strumenti per la cura del neonato. Un utile strumento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.