Come costruire un compressore in casa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Se siete amanti del bricolage e del fai da te oltre a creare dei manufatti, potete anche realizzare degli utensili che poi ritornano utili per svariati lavori come ad esempio un compressore. Questo attrezzo infatti, si può costruire in casa in pochi passi e riciclando alcuni materiali di uso comune. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida con le istruzioni dettagliate su come procedere.

25

Occorrente

  • Motore di un frigorifero
  • Bombola (vanno bene anche quelle degli estintori)
  • Manometro 0-40bar attacco 1/4
  • Valvola di non ritorno
  • Rubinetti e teflon
  • Terminali con attacco rapido per compressori
  • Filtro Aria (anche autocostruito)
  • Raccordi a T
  • Pressostato
  • Raccordo bicono
  • Chiavi a brugola
  • Spina, fili elettrici e nastro isolante
35

Procurare il motore di un frigorifero

Per costruire un compressore in casa, procuratevi innanzitutto il motore di un frigorifero da cui eliminate la serpentina e la boccia refrigerante. Fatto ciò, prendete un raccordo conico a due uscite e collegatelo al tubicino dell'aria che si trova sul motore. A questo punto, procedete come descritto nei passi successivi della guida.

45

Collegare una bombola di ossigeno

Una volta collegato il raccordo a due uscite al buco dell'aria del motore, aggiungete sulla parte libera la valvola di non ritorno e un manometro che potete acquistare in un negozio di ferramenta o di termo-idraulica. Fatto ciò, unite il tutto ad una bombola di ossigeno terapeutico (da acquistare in una farmacia) tramite degli altri raccordi a T ed utilizzando sempre del teflon come isolante. Adesso nella parte libera dello stesso raccordo attaccate il pressostato. Cercate di leggere il libretto di istruzioni per sostituire il sensore di temperatura, anche se quest'ultimo in genere è già vicino al motore del frigorifero. Il passaggio successivo prevede l'attacco di una valvola di sicurezza ad 8 Bar, in modo tale che se dovessero esserci dei problemi, questa valvola non farà scoppiare la bombola di ossigeno. Di fondamentale importanza è usare delle chiavi a brugola, per stringere accuratamente tutti i vari raccordi.

Continua la lettura
55

Inserire i cavi elettrici

Una volta che avete provveduto ad eseguire tutti i collegamenti indicati nei passi precedenti della guida, potrete ottenere una bombola a due vie procedendo nel seguente modo. Collegate il motore al manometro e poi alla bombola; nell'altro foro invece applicate il pressostato e successivamente un rubinetto a cui aggiungerete un tubo di plastica o di metallo. A questo punto è sufficiente inserire i cavi elettrici che fuoriescono dal pressostato a quelli del motore seguendo gli stessi colori per non sbagliare, e cioè rosso con rosso, nero con nero e la massa giallo-verde con quello che fuoriesce anch'esso dal motore. A questo punto non vi resta che aggiungere una spina, inserendola poi in una presa a muro per verificare l'efficienza del compressore. Se quest'ultimo funziona bene, allora potete usarlo per dipingere ringhiere di ferro, di legno o anche le pareti della casa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come sostituire il compressore di un frigorifero

Se il frigorifero inizia ad emettere una specie di ronzio continuo e smette di refrigerare come dovrebbe, vuol dire che con molta probabilità il compressore ha smesso di funzionare correttamente. Quando accade questo inconveniente la scelta migliore...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un muro rotondo

Se per il nostro giardino, abbiamo bisogno di costruire un muro circolare per fare una recinzione, oppure crearne uno per un'aiuola e con all'interno abbondante terriccio per poi piantarvi un albero, possiamo eseguire il lavoro procedendo con una tecnica...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una sabbiatrice da banco

La sabbiatrice da banco è un'apparecchiatura utilizzata per levigare, pulire e sagomare superfici dure. La sabbiatura viene effettuata raschiando la superficie di un qualsiasi oggetto per favorire la preparazione prima della verniciatura o dell'incollaggio....
Materiali e Attrezzi

Come costruire un portafiori in legno

In questo articolo vorrei spiegarvi come costruire un portafiori in legno. Con il legno possiamo costruire tantissimi oggetti utili e soprattutto decorativi per le nostre abitazioni. Il legno è un materiale facile da lavorare per la costruzione di oggetti...
Materiali e Attrezzi

Come costruire pupazzi con lana e polistirolo

Spesso prima delle feste di Natale si tende ad acquistare oggetti decorativi. Questi serviranno per decorare la casa. Ovviamente senza prendere in considerazione l'eventualità di realizzarli con il fai da te! Infatti, osservandoli ci si rende conto...
Materiali e Attrezzi

Come costruire uno scaffale in ferro

Se abbiamo bisogno di uno scaffale in ferro per posizionarlo nel nostro giardino, terrazza oppure in cantina per appoggiarvi utensili o derrate alimentari, possiamo occuparcene in modo semplice, realizzandolo con poca spesa ed in breve tempo. La realizzazione...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un'aspirapolvere fai da te

Se siamo particolarmente abili nel fai da te ed abbiamo molta creatività, possiamo realizzare di tutto. Per questi lavori occorrono anche alcuni attrezzi, ed un minimo di conoscenza delle regole che riguardano l'elettricità; infatti, se ad esempio intendiamo...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un portatutto in stoffa

In qualsiasi modo si organizza la casa c'è sempre qualcosa che si trova fuori posto! Tanto che, spesso i cassetti e gli armadi sono invasi di oggetti di vario tipo. Questi non trovano una dimora costante, perché spostati continuamente per dare posto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.