Come costruire un estrattore per cuscinetti

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I cuscinetti svolgono un lavoro abbastanza importante in un'automobile. Essi infatti prevengono il deterioramento delle parti meccaniche che può essere causato dalle cattive condizioni delle strade. Per evitare problemi è opportuno controllare i cuscinetti periodicamente. Se non si posseggono gli attrezzi adeguati per poter svolgere questa operazione è consigliabile munirsi di un estrattore. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile costruire un estrattore per cuscinetti con il metodo fai da te.

24

Pulizia dei componenti

Prima di cominciare con l'estrazione dei cuscinetti è essenziale pulire con cura le parti su cui bisogna intervenire. Questa operazione può essere eseguita utilizzando uno straccio imbevuto di benzina. Dopo avere effettuato questa prima fase del lavoro si deve scegliere una rondella dello stesso diametro del componente da estrarre. Successivamente essa va posizionata sul componente. In seguito all'interno della rondella deve essere infilato un bullone in modo tale che fuoriesce dal lato in cui deve uscire il componente. È fondamentale verificare che non ci siano dei fermi, denti oppure differenze di diametro per non avere problemi.

34

Estrazione dei cuscinetti

Per poter estrarre i cuscinetti è necessario posizionare dall'altro lato la chiave a tubo oppure una sezione di tubo metallico. Poi, bisogna controllare che i bordi del cuscinetto sono interni al cilindro. A questo punto bisogna mettere una seconda rondella e fissare il dado. La forza che viene esercitata dalla vite sul cuscinetto consente una facile fuoriuscita dello stesso dalla sede; tutto grazie all'estrattore che è stato appena costruito.

Continua la lettura
44

Posizionare il nuovo cuscinetto

Adesso bisogna posizionare il nuovo cuscinetto; per effettuare questa operazione bisogna utilizzare lo stesso procedimento. Dopo aver dato una pulita alla parte interna del cuscinetto, precauzione necessaria per prevenire ed evitare la corrosione, si può riposizionare il tutto come per l'estrazione. In questo caso bisogna però lasciare da parte la chiave a bussola in quanto non serve per rimontare i cuscinetti. Dopo il montaggio si devono cospargere le parti trattate con del grasso lubrificante. Quest'ultimo è in grado di proteggere da: corrosione, sporcizia ed attriti indesiderati; così facendo si allunga la vita delle parti meccaniche. Infine, bisogna controllare se il lavoro è stato eseguito correttamente provando l'autovettura sulla strada.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come ingrassare i cuscinetti di un motore

Se intendiamo pulire a fondo un qualsiasi motore elettrico, oltre alla pulizia esterna tipo la rimozione di ruggine e sporco, è necessario lubrificare la parte interna e soprattutto i cuscinetti a sfera, che sono fondamentali per il corretto funzionamento...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una levigatrice a nastro

La levigatrice a nastro è un ottimo strumento per tutti i lavori di levigatura grezza. Ma com'è possibile costruirne una? Per prima cosa, quali strumenti occorrono? Per costruire una levigatrice a nastro ci serve un legno multistrato solido, dei pattini...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un mulinello spinning

La pesca è una passione che va per la maggiore tra gli uomini. Chi di voi non ha mai fatto una gita al lago o al fiume insieme al nonno per andare a pescare e riportare a casa un ricco bottino? Ebbene, per avere successo in questa attività non basta...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un portafiori in legno

In questo articolo vorrei spiegarvi come costruire un portafiori in legno. Con il legno possiamo costruire tantissimi oggetti utili e soprattutto decorativi per le nostre abitazioni. Il legno è un materiale facile da lavorare per la costruzione di oggetti...
Materiali e Attrezzi

Come costruire pupazzi con lana e polistirolo

Spesso prima delle feste di Natale si tende ad acquistare oggetti decorativi. Questi serviranno per decorare la casa. Ovviamente senza prendere in considerazione l'eventualità di realizzarli con il fai da te! Infatti, osservandoli ci si rende conto...
Materiali e Attrezzi

Come costruire uno scaffale in ferro

Se abbiamo bisogno di uno scaffale in ferro per posizionarlo nel nostro giardino, terrazza oppure in cantina per appoggiarvi utensili o derrate alimentari, possiamo occuparcene in modo semplice, realizzandolo con poca spesa ed in breve tempo. La realizzazione...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un'aspirapolvere fai da te

Se siamo particolarmente abili nel fai da te ed abbiamo molta creatività, possiamo realizzare di tutto. Per questi lavori occorrono anche alcuni attrezzi, ed un minimo di conoscenza delle regole che riguardano l'elettricità; infatti, se ad esempio intendiamo...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un portatutto in stoffa

In qualsiasi modo si organizza la casa c'è sempre qualcosa che si trova fuori posto! Tanto che, spesso i cassetti e gli armadi sono invasi di oggetti di vario tipo. Questi non trovano una dimora costante, perché spostati continuamente per dare posto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.