Come Costruire Un Fermalibri In Vetro Tiffany

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

I frrmalibri sono degli oggetti che permettono ai libri di rimanere in piedi quando sono riposti su uno scaffale, impedendoli di cadere o di posizionarsi in senso obliquo. I frrmalibri risultano essere particolarmente utili soprattutto se si desidera avere una libreria ordinata con i libri ben disposti. Ovviamente, si tratta di oggetti molto semplici che si possono trovare in commercio a dei prezzi irrisori (a volte vengono forniti in abbinamento ed enciclopedie e raccolte varie) e possono essere fatti di diversi materiali come la plastica, il metallo, oppure il vetro, ma è altrettanto facile realizzarne uno con le proprie mani. Oltre a quelli "standard", esistono anche i fermalibri decorativi, molti dei quali sono realizzati in vetro Tiffany; si tratta di un vetro dipinto a mano, che viene utilizzato anche per porte, lampade ed applique. Nella seguente guida vedremo come costruire un fermalibri in vetro Tiffany, ottenendo così un oggetto unico, originale e personalizzato.

25

Occorrente

  • cartoncino e carta
  • vetro opalescente bianco, azzurro e rosso
  • nastro di rame
  • acquasalda
  • stagno e relativo colorante
  • Supporto di legno con scanalatura interna
  • silicone
  • forbici a doppia lama
35

Riporta il modello del fermalibri sul cartoncino seguendo le linee del disegno, aiutandoti con delle forbici a doppia lama. Quando avrai ritagliato anche le varie componenti interne, che andranno poi a comporre il motivo floreale, sigla tutti i pezzi. Taglia quindi dal vetro bianco otto pezzi e numerali e altri otto pezzi dal vetro azzurro; infine, tagli il diciassettesimo pezzo dal vetro rosso.

45

Quando andrai a saldare i pezzi che dovranno essere ricomposti, cerca di eseguire questa operazione facendo proseguire le linee, in maniera tale da evitare di spezzarle (per esempio, comincia a saldare il pezzo numero 10 e quello numero 3 con il 2 ed il 9, creando così una linea unica). Continua in questo modo fino a quando non avrai terminato tutti i pezzi, lasciando per ultimo quello centrale rosso. Salda anche il retro della composizione e posizionala nel supporto di legno per controllare se la misura si adatta.

Continua la lettura
55

Una volta appurato che le due componenti si incastrano bene, metti nella scanalatura del legno il silicone, avendo cura di non farlo debordare. Inserisci la lastra di vetro, premendo con forza con le mani, in modo che il collante faccia effetto. Infine, prendi uno straccetto e pulisci il punto di incontro fra il legno e il vetro, che sarà rimasto leggermente sporco di silicone, quindi passa la cera apposita per lucidare il fermalibri. Una volta imparata la tecnica, puoi realizzare altri fermalibri di diversa forma e colore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire bolle di vetro

Creare degli oggetti particolari e un modo per riuscire a passare il tempo. Inoltre, se riescono bene si possono utilizzare anche per fare dei piccoli regali a Natale. Una delle idee più carine è quella di costruire delle bolle di vetro. Per farle bisogna...
Bricolage

Come realizzare un fermalibri con un vecchio skaeboard

A volte gli sport permettono di maturare passioni così grandi da essere trasposte in contesti esterni ai luoghi abituali dove si praticano. Molte volte certe passioni sportive riescono ad emergere con un semplice sguardo all'ambiente domestico: poster,...
Bricolage

come costruire uno yo-yo con i tappi dei barattoli di vetro

Con la guida di seguito proverete a riproporre e dei vecchi e fedelissimi giocattoli di un tempo. I vecchi tempi in cui bastava davvero molto poco per far divertire i bambini. Con questa guida, imparerete come costruire un divertentissimo yo-yo con i...
Bricolage

Come realizzare un fermalibri a forma di scimmia riciclando cartone

Le creazioni di bricolage fai da te, si sa, sono sempre più diffuse poiché permettono di ottenere lavoretti personalizzati con il minimo dispendio di denaro che possono rivelarsi, all'occorrenza, anche insolite e graditissime idee regalo. Nella guida...
Bricolage

Come Fare Un Angelo Con La Tecnica Tiffany

I cosiddetti "vetri Tiffany" non sono altro che dei mosaici di vetri colorati, legati con lo stagno. Sono molto conosciute le lampade create con questa tecnica, ma è possibile realizzare anche decorazioni per l'albero di Natale o per la casa. Nella guida...
Bricolage

Come costruire una plafoniera in vetro

Se per la nostra casa abbiamo bisogno di creare un impianto di illuminazione che rispetti lo stile impostato, come ad esempio quello classico, per evitare di acquistare delle luci moderne, possiamo invece realizzarle in proprio sfruttando un prodotto...
Bricolage

Come Costruire Un Medaglione Di Vetro

Attraverso i passi di questa breve guida che ci occuperemo di capire come si può costruire velocemente un medaglione di vetro di grande effetto, per poter abbellire la propria casa. La tecnica che andremo a utilizzare è quella della pittura su vetro,...
Bricolage

Come Creare Una Lampada Con Vetro Colorato E Gemme Di Vetro

Alcune volte ci capita di perdere molto tempo girando per i vari negozi alla ricerca di un regalo unico e particolare per i nostri amici o parenti e spesso dopo tanta fatica per la ricerca il suo costo risulta anche molto elevato. Potremo quindi provare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.