Come costruire un finto lapislazzuli

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Nessuno può restare impassibile davanti la bellezza del lapislazzuli, una gemma preziosa dal colore blu intenso e dalle venature bianche e dorate. La tecnica decoupage del finto lapislazzuli permette di ricoprire superfici in uno stile che ricorda in tutto e per tutto la famosissima pietra preziosa del lapislazzuli. Questa gemma, tra le più belle esistenti in natura e la cui storia affonda le proprie radici in tempi antichissimi, è famosa per il suo colore blu intenso e le sue venature bianche, oltre che per le delicate pagliuzze d'oro che la impreziosiscono ancora di più. Se anche voi siete amanti del fai da te e desiderate a tutti i costi realizzare qualcosa di particolare, ma al tempo stesso economico, nella seguente guida vi sarà spiegato passo dopo passo come costruire un finto lapislazzuli.

26

Occorrente

  • Vernice blu oltremare
  • Vernice bianca
  • Colore oro acrilico
  • Set di pennelli da decoupage
  • Vernice da decoupage trasparente (o cera protettiva)
36

Il colore di base da utilizzare è il blu oltremare, un pigmento silicato utilizzato in larga scala per la produzione di vernici. Ricoprite come prima cosa la superficie dell'oggetto con una prima mano di questo colore, facendo attenzione a non "trascinare" la vernice. Cercate di colorare il tutto in modo non uniforme, per conferire alla superficie quel tocco "naturale", come quello di una vera e propria pietra di lapislazzuli. Successivamente, con l'aiuto di una spugna naturale inumidita, tamponate la superficie evitando di mescolare troppo i colori fra di loro, quindi lasciate asciugare bene.

46

Preparate poi un contenitore con vernice di colore bianco molto diluito e distribuite qualche macchia sulla superficie del lavoro per richiamare il colore bianco delle venature presenti sul lapislazzuli. Ora proseguite verso il secondo passo. Con un pennello bagnato precedentemente nell'acqua picchiettate intorno alle macchie bianche creando delle zone di luce irregolari; quindi lasciate ancora una volta asciugare bene. A questo punto prendete un pennellino più sottile e, partendo dal centro delle macchie biancastre di vernice, tracciate alcune linee spigolose, corte e sottilissime, imitando l'effetto di venature della vera gemma.

Continua la lettura
56

L'ultima parte riguarda la ricreazione delle pagliuzze d'oro, anche loro caratteristiche della pietra.
Dipingete queste pagliuzze con del colore acrilico oro diluito sulla superficie e, una volta asciutto, isolate le stesse con vernice da decoupage trasparente o cera protettiva. Un altro metodo che impreziosisce maggiormente il lavoro consiste nel passare della gommalacca mescolata ad un po' di polvere dorata. Buon lavoro!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cercate di colorare il tutto in modo non uniforme, per conferire alla superficie quel tocco "naturale", come quello di una vera e propria pietra di lapislazzuli.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Imitare Il Lapislazzuli

Grazie all'arte del fai da te e ad un po' di abilità manuali è possibile realizzare piccole opere d'arte come dei bellissimi lapislazzuli, che possono essere imitati alla perfezione attraverso alcune tecniche sviluppate nei secoli. Imitare i marmi,...
Bricolage

Come creare un pozzo finto in legno

Se avete un giardino arredato tutto in legno magari con un gazebo e con panche e tavoli della stessa natura, per decorare ulteriormente il contesto, potete aggiungere altri complementi di arredo come ad esempio un pozzo finto. A tale proposito, ecco una...
Bricolage

Come fare un finto camino

Il camino ha rappresentato fin dall'antichità uno degli elementi più importanti di una casa, diventando con il tempo anche un bellissimo complemento d'arredo. Anche se molte case moderne non ne sono provviste, è possibile decidere di realizzarne uno...
Bricolage

Come realizzare un finto gesso per il braccio

Anche quando il tempo di carnevale è oramai trascorso da un pezzo, ci sono sempre i più burloni e tutti quelli che amano fare gli scherzi goliardici e che magari avranno ancora una certa voglia di stupire e, perché no, far preoccupare gli amici e i...
Bricolage

Come Decorare Un Bauletto Di Legno Con Effetto Finto Cuoio

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter decorare un bauletto di legno, con un bellissimo effetto di finto cuoio. Sono davvero in tanti coloro i quali decidono di dedicarsi al metodo del fai da te ed anche al bricolage,...
Bricolage

Come realizzare un finto intarsio su un tavolo in pietra dura

Il finto intarsio è ormai una tecnica molto diffusa perche visivamente si confonde con l'intarsio originale e, perché riduce costi notevoli nella sua realizzazione. I risultati ottenuti saranno più che soddisfacenti. All'interno di questa guida ci...
Bricolage

Come riprodurre il finto marmo con il decoupage

Il marmo è uno tra i materiali più belli ed eleganti. Si sposa con qualsiasi stile architettonico, dal classico all'iper moderno. Se desiderate una superficie di questo tipo, è possibile utilizzare una tecnica particolare di decoupage che riuscirà...
Bricolage

Come Decorare Delle Scatoline Con Un Finto Mosaico

Per tutti gli amanti del fai da te e dei lavoretti manuali, trovare nuove avventure ed oggettini da costruire o decorare è davvero un piacere. Ecco perché sempre più persone si dilettano a costruire oggetti con le proprie mani, dando libero sfogo alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.