Come costruire un gazebo in ferro battuto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La stagione calda è arrivata e ci si appresta a rendere più funzionali ed accoglienti i propri giardini per passare delle piacevoli serate in compagnia degli amici. Tuttavia, soprattutto nei casi in cui si abbia una piscina in casa, è utile avere un gazebo che ripari dai raggi solari durante le ore più calde, oppure semplicemente per gustarsi una cena in tutta tranquillità. Ma come costruirne uno in maniera fai da te? Lungo i passi di questa guida vi descriveremo come procedere per costruire un gazebo in ferro battuto. Seguiteci di seguito per scoprire tutti i dettagli del progetto.

26

Occorrente

  • 4 sbarre in ferro battuto 2.5x8x4; 4 sbarre da 3 mt; 2 sbarre per le diagonali del tetto
36

Il primo passo è quello di procurarsi tutto l'occorrente, in maniera tale da procedere ai lavori avendo già da parte tutto ciò che può risultare utile durante le varie fasi. Iniziate dunque con l'acquisto della sbarre di ferro battuto, che potete reperire da un ferramenta, indicando il progetto per cui state lavorando. Prendete dunque 4 sbarre lunghe 2.5 metri con 8 centimetri di larghezza e 4 di profondità. Acquistate poi altre 4 sbarre con le stesse caratteristiche per la realizzazione del telaio superiore (che dovrà essere di 3x3 metri, posizionando dunque i pali secondo questo schema). Questi ultimi paletti devono essere utilizzati per congiungere le estremità superiori dei pali affondati nel terreno, al fine di costruire un quadrato contenitivo che funga da perimetro per il tetto del gazebo.

46

Potete decidere di unire anche dei tubi che, nella parte superiore del gazebo, formino una croce di sant'Andrea, unendo gli angoli opposti in maniera tale da tenere bene ancorato il tendaggio che andrete ad applicare. Realizzate le saldature utilizzando una saldatrice professionale, perché i tubi siano ben saldi e sicuri una volta che la struttura sarà terminata.
Ancorate i 4 pali al terreno praticando uno scavo lungo almeno il 20% della lunghezza delle sbarre; riempite il buco con del cemento e fissate i pali con delle piastre bullonate. Se non volete utilizzare il cemento né praticare scavi, potete acquistare dei pesi per ciascun tubo: potete acquistarli nei negozi di articoli per il giardino.

Continua la lettura
56

Ad ultimo recatevi in un negozio di scampoli e tessuti ed acquistate del tessuto tecnico per fissarlo al telaio realizzato. Assicuratevi che sia resistente ed impermeabile, per evitare problemi dovuti al sole o alla pioggia. Se avete realizzato tutti i passaggi, avete ottenuto il vostro gazebo in pochi semplici passi; tuttavia, se non siete abili nell'arte del fai da te, si consiglia di acquistare una struttura già pronta, da montare autonomamente a casa, oppure potete farlo realizzare su misura da un esperto del settore. Si declina ogni responsabilità per operazioni eseguite in maniera approssimativa.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eseguite i lavori in tutta calma, praticando delle saldature accurate

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Guida alla manutenzione del ferro battuto

Il ferro battuto viene utilizzato spesso per arredare gli appartamenti, ad esempio per impreziosire il letto della camera da letto, per realizzare bellissimi balconi eccetera. Naturalmente, come ogni altro materiale, il ferro ha bisogno di un'accurata...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un gazebo quadrato

Se abbiamo un giardino o uno spazio aperto, non esitiamo a crearci un angolo dove rilassarci durante le belle giornate. Leggere, lavorare e accogliere ospiti ed amici sarà un piacere. A questo scopo, in commercio si trovano i gazebo, strutture fatte...
Materiali e Attrezzi

Come costruire uno scaffale in ferro

Se abbiamo bisogno di uno scaffale in ferro per posizionarlo nel nostro giardino, terrazza oppure in cantina per appoggiarvi utensili o derrate alimentari, possiamo occuparcene in modo semplice, realizzandolo con poca spesa ed in breve tempo. La realizzazione...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un crogiolo in ferro

Spesso avrete sentito parlare del cosiddetto crogiolo. Ma forse poche persone sanno di cosa realmente si tratta. In linea generale si può affermare che il crogiolo è un contenitore al cui interno vengono collocate determinate sostanze pronte per essere...
Materiali e Attrezzi

Come impermeabilizzare un gazebo

In questo articolo vogliamo aiutare tutti voi i a capire ed imparare come poter impermeabilizzare, nella maniera più semplice e corretta possibile, un gazebo. Eseguiremo tutto grazie al metodo del fai da te, che non ci lascia mai da soli e che ci aiuta...
Materiali e Attrezzi

Come verniciare le sedie in ferro

Alcune vecchie sedie in ferro battuto possono essere rinnovate e rese elegantissime, proprio come delle sedie nuove dall'affascinante design, semplicemente grazie ad una colorata mano di vernice. Verniciare le vecchie sedie in ferro per dare loro un nuovo...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare un comodino in ferro con cassetto

Vogliamo dare sfogo alla nostra creatività e contemporaneamente realizzare qualcosa di utile per la nostra casa. Abbiamo bisogno di un comodino e vorremmo farlo noi stessi, ma senza utilizzare materili da riciclo. Vogliamo proprio partire dalle materie...
Materiali e Attrezzi

Come forare il ferro con precisione

Praticare dei fori è a volte un'impresa ardua, specie se si tratta di materiali duri come ad esempio il ferro. Tra l'altro l'operazione richiede la massima precisione e bisogna adottare alcuni accorgimenti, per cui nei passi successivi di questa guida,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.