Come costruire un generatore di corrente continua

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se siete degli appassionati di meccanica o se semplicemente volete mettervi alla prova, potete provare a costruire un generatore di corrente continua. Questo tipo di apparecchio vi può tornare utile per caricare la batteria della macchina e altri dispositivi che funzionano a corrente continua. Continuando nella lettura di questo interessante tutorial attingere delle utili informazioni su come costruire un generatore di corrente continua. Ovviamente quelle esposte in questa guida sono delle procedura che devono essere eseguite da mani esperte. Lo scopo di questa guida è semplicemente illustrativo. Per cui non mi assumo alcuna responsabilità per eventuali danni a persone o cose.

25

Scatola

Per cominciare, prendiamo un scatola di cartone di circa 5 cm di lunghezza e poi, colleghiamo due magneti nei lati. I magneti dovranno essere opposti tra di loro e avere i sondaggi uno di fronte all'altro. Adesso, rimuoviamo una parete della scatola lasciando solo gli angoli.

35

Fori

Ora, tracciamo una linea retta con una penna, al centro della scatola e consecutivamente avvolgiamo un filo di rame tutto attorno alla scatola. Facciamo in modo che risulti essere concentrico alla penna. In seguito assicuriamoci che il filo esca dalla bobina da entrambe le estremità e, che tocchi la parte terminale della penna. Successivamente, realizziamo un foro al centro di ogni lato della scatola. I fori dovranno essere abbastanza grandi da poter muovere liberamente la penna. Rimuoviamo la penna e posizioniamo la scatola dentro una scatola più grande poi, inseriamo la penna attraverso i fori, facendola ruotare liberamente. Incolliamo per bene la penna alla scatola piccola, fino a creare un asse.

Continua la lettura
45

Realizzazione

Avvolgiamo attorno all'asse un piccolo pezzo di nastro adesivo su entrambi i lati. Ora spelliamo con attenzione le estremità dei fili con una spogliarellista, facendo in modo che siano parallele e vicino ai magneti. Tagliamo una striscia di alluminio, possibilmente da una lattina abbastanza grande, per coprire il nastro sull'asse. Dividiamo il nastro a metà, lasciando 3 mm da ciascun lato. Infine, carteggiamo entrambi i lati della striscia metallica, fino a far fuoriuscire il metallo all'esterno. Posizioniamo adesso un filo di rame rivolto verso sinistra e, un altro verso destra.

55

Ultimo passo

Nel frattempo, tagliamo altre due strisce di metallo lunghe 3 cm e larghe quanto le strisce precedenti e poi, levighiamo entrambi i lati. Tagliamo 15 cm di filo e, colleghiamo l'estremità di ogni filo (circa 7,5 cm) ad ogni striscia metallica. Procediamo a mettere della colla a caldo sulle due strisce, ricoprendo di 8 cm la base della scatola piccola. Infine per ottenere la corrente continua, colleghiamo le estremità libere dei fili ad un amperometro e, ruotiamo la scatola interna.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Costruire il cavo di corrente di una lampada

Nei passi a seguire, vi illustrerò come costruire un cavo di corrente per una lampada. Questa idea, può essere utile se non possedete sufficienti conoscenze in questo campo, e quindi non sapete proprio da dove iniziare. Con questa guida, infatti, riuscirete...
Bricolage

Come Costruire una Prolunga Per Corrente Elettrica

Se avete bisogno di una prolunga elettrica per la corrente e quella che avete è troppo corta per le vostre esigenze, questa guida fa certamente al caso vostro. Nella seguente guida vi sarà spiegato proprio come costruire autonomamente una prolunga elettrica...
Bricolage

Come costruire una lampada effetto fiamma

Per interni o esterni, la lampada effetto fiamma garantisce un'illuminazione suggestiva ed autentica. In base alle esigenze ed alle dimensioni, si può collocare in un presepe come in un caminetto. Con un adeguato supporto, si presta perfettamente all'arredamento...
Bricolage

Come sostituire una presa di corrente semplice con una doppia

Con le innumerevoli attività che la vita frenetica affermatasi al giorno d'oggi richiede di realizzare contemporaneamente, può facilmente capitare di trovarsi di fronte alla necessità di dover aumentare la prese di corrente presenti nella propria casa....
Bricolage

Come installare una presa di corrente comandata

Conoscere le modalità di installazione per usufruire di una presa di corrente comandata da un interruttore può risultare particolarmente utile. Le situazioni in cui questo tipo di collegamento acquisisce un'enorme utilità sono molteplici. Immaginate...
Bricolage

Come creare una presa di corrente da un interruttore

Saper fare lavori di elettricista non è da tutti. Infatti occuparsi dell'impianto elettrico richiede una certa abilità e conoscenza che, se mancante può portare a commettere alcuni errori rischiando di mandare in corto l'intero sistema elettrico. Per...
Bricolage

Come ricavare corrente da un limone

Se possedete uno spirito innovativo e creativo e cercate sempre di cimentarvi nel realizzare piccoli esperimenti casalinghi, ecco che allora potrebbe esservi utile conoscere alcune particolari proprietà del limone. Non tutti sanno che da un semplice...
Bricolage

Come costruire una ventola

La realizzazione di una ventola è uno dei progetti più facili da mettere in pratica, in quanto prevede un circuito e dei collegamenti abbastanza semplici: tutto ciò che serve è un motore elettrico e delle batterie stilo. Si tratta di un oggetto molto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.