Come costruire un gettone per i carrelli della spesa

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Anche in questo articolo, cercheremo di far riferimento al classico e mai tramontato, metodo del fai da te, che ci darà una mano concreta a creare qualcosa di unico con le nostre mani e, grazie alla nostra fantasia. Iniziamo subito con il dire che quando si va a fare la spesa, non sempre, nel momento in cui si va per prendere il carrello si è forniti di monetine da 0,50 centesimo oppure 1 euro, per permettere al dispositivo di sbloccarlo. Purtroppo in alcuni casi, specie quando la spesa da fare è tanta, il carrello diventa indispensabile e, non possiamo certo optare per quello di plastica che si rivela essere troppo piccolo e meno comodo. Se continuiamo nella lettura di questa guida scopriremo come costruire un gettone per i carrelli della spesa.

27

Occorrente

  • 1 moneta da 1 euro
  • 1 scheda di ricarica telefonica
  • forbici
  • pennarello indelebile
  • colla stick
37

La prima cosa che dobbiamo sapere è che per risolvere questo problema, basta davvero portare con se una finta moneta, che funzioni per bene per sbloccare i carrelli dei supermercati, in modo da essere sicuri che non possa essere spesa. Tuttavia, per realizzarne una, basteranno 10 minuti del nostro tempo, ma anche meno se siamo pratici con il fai da te. Come possiamo vedere dagli occorrenti elencati sotto, utilizzeremo una di quelle schede, che vengono in genere utilizzate per la ricarica del cellulare, quindi, dopo averla regolarmente usata, non buttiamolo via, perché, come possiamo vedere, ci può di certo tornare molto utile!

47

Prendiamo a questo punto, la moneta da 1 euro e piazziamolo sopra la scheda di ricarica, quindi, con il pennarello, tracciamo il contorno della moneta, descrivendo così un cerchio della dimensione di 1 euro. Procediamo in questo modo fino a riempire la scheda di cerchi, ne potremo creare circa sei, tuttavia per realizzare la moneta saranno utili cinque cerchi. Prestiamo molta attenzione nel tracciare il contorno con estrema precisione, in modo tale da non ottenere monete, nè troppo grandi o nè troppo piccole.

Continua la lettura
57

A questo punto, con le forbici, ritagliamo ciascun dischetto, che abbiamo creato e poniamoli tutti sul tavolo. Una volta che avremo accuratamente tagliati tutti i dischi è il momento di incollarli tutti tra di loro. Procediamo quindi ad utilizzare la colla stick, stendiamo la colla in un dischetto ed incolliamo il successivo sopra di esso, così facendo incrementeremo lo spessore della moneta. Al termine del nostro bel lavoretto fai te, saremo finalmente in grado di ottenere una moneta, che sarà davvero molto simile in dimensioni a quella da 1 euro, utilizzabile per sbloccare i carrelli della spesa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Seguiamo con estrema attenzione questa guida, in modo da poter utilizzare nel modo migliore possibile la nostra fantasia e voglia di creare!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come riciclare un carrello della spesa

Riciclare un carrello della spesa: che idea assurda, potrebbero pensare in molti, ma perché no! Spesso ci ritroviamo in casa, non sappiamo neanche come e perché, con alcuni oggetti che vorremmo utilizzare in qualche maniera ma non abbiamo idea di come...
Casa

Come decorare una camera giovane con poca spesa

Le camere da letto dei nostri ragazzi sono spesso poco colorate e molto seriose. Ma con poca spesa e tanta fantasia, è possibile decorare la loro camera rendendola giovane, allegra ed accogliente, un posto speciale dove riunirsi con i propri amici. Sono...
Casa

Come costruire e montare le porte di un armadio scorrevole

I nostri ambienti domestici presentano spesso zone “morte” che possono essere facilmente trasformate in meravigliosi armadi a muro contenitori. Caratteristica di questa tipologia di armadio è il fatto di poter sfruttare al meglio l’intera altezza...
Casa

Come costruire un armadio vintage

La casa è il luogo della vita, e arredarla con gusto è importante. Per chi non apprezza il mobilio ultramoderno, ma non può permettersi di spendere molti soldi per acquistare antiquariato esistono soluzioni semplici da affrontare. Molti grossi magazzini...
Casa

Come costruire un acquario originale

Quella per gli acquari e per i pesci è una passione che coinvolge tantissime persone. Tuttavia, per mantenere un acquario non è sufficiente soltanto la passione, ma è necessario avere determinate conoscenze circa la fauna ittica e dedicare un budget...
Casa

Come costruire un tavolino basso

Nel momento in cui si decide di arredare la zona living di un'abitazione è molto importante scegliere con cura i mobili perché è questa la zona della casa dove trascorriamo i momenti conviviali con la famiglia e gli amici oppure ci rilassiamo sul divano...
Casa

Come costruire le ante di un armadio con dei cartoni riciclati

Ogni casa possiede al proprio interno alcuni mobili antichi e mal ridotti che possono comunque essere riutilizzati se restaurati. L'arte del fai da te non solo ci consente di realizzare oggetti grazie alle nostre abilità, ma mette in moto la nostra fantasia...
Casa

Come costruire una scrivania

Molte persone, dedicandosi alla tecnica del fai da te, riescono a realizzare non solo delle decorazioni per arricchire l'ambiente domestico e dare personalità ad esso ma anche a costruire dei veri e propri mobili. Nonostante serva qualche competenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.