Come costruire un giardino roccioso

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Versatile e variopinto, il giardino roccioso è perfetto per donare all'outdoor una nota di colore. Il rock garden - come lo chiamano gli inglesi - è infatti un mix di rocce e vegetali che lascia spazio a gusto e fantasia personali. Per realizzarlo è possibile scegliere tra una varietà di pietre, piante e fiori. Il momento migliore per mettersi all'opera è la primavera, ma si può procedere in ogni periodo dell'anno. Pronti a ricreare il vostro piccolo ambiente montano? Leggete questa guida e scoprite come costruire un giardino roccioso!

28

Occorrente

  • terra
  • ghiaia e ciottoli
  • pietre
  • piante da roccia
38

Iniziamo con la posizione. Sud o sud-ovest è la collocazione ideale, quella che consente al giardino di ricevere molta luce ma di evitare sole pieno ad ogni ora del giorno. No alle zone troppo esposte all'azione del vento, che impediscono lo sviluppo ottimale delle piante. Per creare una barriera protettiva, ben venga la presenza di una siepe in prossimità del giardino. Evitate invece la vicinanza di piante alte, per assicurare luce adeguata.

48

La preparazione del terreno segue i requisiti richiesti da una vegetazione montana: terra calcarea, non troppo ricca e mista a ghiaia per un buon drenaggio. Procedete così: scavate bene il terreno, eliminate radici ed erbacce, inserite terra e ghiaia. Le piante alpine prediligono una terra poco fertile, ma alcune piante necessitano di terra acida. È bene quindi differenziare le aree, tenendo conto delle specie inserite, oppure utilizzare una composizione media, adatta alla maggior parte delle piante.

Continua la lettura
58

Preparato il terreno, si passa alla collocazione delle pietre. Le rocce hanno una funzione sia ornamentale sia strutturale. La particolarità del giardino roccioso è la presenza di declivi e terrazze. I dislivelli, seppure rappresentano il valore estetico del rock garden, nel tempo possono creare problemi. Il rischio che si corre è assistere ad un rovinoso scivolamento del terreno. Il corretto posizionamento delle pietre è fondamentale per una buona tenuta ed un risultato duraturo.

68

Si posizionano prima le pietre più grandi, inserendole sul fronte della pendenza, poi a seguire le altre. Primo accorgimento da seguire, soprattutto in presenza di terreni cedevoli, è formare un sottofondo stabile. Scavate delle buche nei punti dove metterete le pietre. Riempite, quindi, lo strato più profondo con ghiaia e sassolini e quello superficiale con terra e sabbia. La base così formata impedirà alle pietre di sprofondare nel terreno. Per una maggiore stabilità, inserite le pietre in posizione inclinata verso l'alto ed interratele solo in parte.

78

L'ultima operazione da compiere è scegliere ed collocare le piante. Alisso, pervinca e acetosella sono alcune tra le più adatte all'ambiente roccioso, ma è possibile inserire nel rock garden quasi tutte le piante ed i fiori che si coltivano in giardino. Per completare l'opera, bisogna solo liberate la fantasia e dare spazio al proprio gusto personale.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Stabilizzate bene il terreno per evitare scivolamenti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come creare un giardino roccioso mediterraneo

Il giardino rappresenta un'area domestica molto importante: arredare e progettare un giardino o un grande terrazzo è proprio come arredare un ambiente della casa, come una sala da pranzo oppure una camera da letto. Il giardino, infatti, richiede le stesse...
Giardinaggio

5 consigli per creare un giardino roccioso

Per chi non ha tanto spazio davanti casa, e poco tempo a cui dedicare al giardinaggio, esistono valide alternative per decorare il proprio ingresso di casa o spazi anche più ampi. Stiamo parlando del giardino roccioso, pratico ed economico ha tantissimi...
Giardinaggio

Come realizzare un giardino roccioso

La passione per il giardinaggio è un'arte che viene coltivata da millenni in tutto il mondo. Se si ha passione per la cura del proprio giardino allora questo tutorial è l'ideale. Infatti, leggendolo si riesce a capire come si può realizzare un giardino...
Giardinaggio

Come progettare un giardino roccioso in pendenza

Un terreno ampio e soleggiato è ideale per la creazione di un giardino roccioso, specie se presenta la giusta inclinazione; infatti, la naturale pendenza del suolo garantisce un buon drenaggio. I giardini costruiti su dei pendii soleggiati, consentono...
Giardinaggio

Idee per realizzare un giardino roccioso

Da qualche anno a questa parte la mania del fai-da-te continua a dilagare a dismisura. Grazie ad internet ed al milione (o miliardo) di guide è possibile realizzare da sé ogni cosa. Un hobby che sta prendendo sempre più piede è il giardinaggio. Online...
Giardinaggio

Come allestire un giardino roccioso in terrazza

Valorizzare gli ambienti della casa è certamente meglio che allargare l'abitazione stessa: è inutile spendere e spandere quando c'è spazio libero anche in una sola stanza. Per l'esempio del giardino, potrebbe essere interessante evitare di progettare...
Giardinaggio

Come costruire un finto pozzo in giardino

Si sta sempre più diffondendo l'abitudine di prendersi cura del proprio giardino o di un piccolo appezzamento di terreno, adibito ad orto, sia per una questione di appagamento che economica. Molti amano coltivare piante, fiori o alberi da frutto, se...
Giardinaggio

Come costruire un'amaca a dondolo per il giardino

Soggiornare nel proprio giardino è uno dei piaceri migliori della giornata. Specialmente nella bella stagione, il giardino è lo spazio all'aperto ideale per rilassarsi. Che sia di giorno per leggere un buon libro o per prendere il sole. Oppure la sera,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.