Come costruire un'incubatrice per uova di gallina

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quelle persone che hanno una passione particolare per la natura spesso si dedicano a piccole produzioni alimentari in proprio. Alcune persone amano persino tenere e mantenere un piccolo allevamento di animali, come nel caso di un allevamento di galline, ovviamente in condizioni e spazi adeguati. La diretta conseguenza di un allevamento di questo tipo è la certezza di avere uova fresche tutti i giorni, il che renderà l'alimentazione più soddisfacente e naturale. Se pensate di prendere qualche gallina ovaiola, occorrerà pensare e realizzare un luogo sicuro per le vostre uova. Per realizzare un'incubatrice potrete ricorrere all'utilizzo di semplici oggetti di recupero, facilmente reperibili in casa. Vediamo quindi come costruire un'incubatrice per uova di gallina.

27

Occorrente

  • Scatola di legno (o vecchia cella frigorifera)
  • Termometro
  • Riscaldatore
  • Contenitori di plastica
  • Tubicino
  • Sabbia
  • Ventola del PC
37

Il riutilizzo di materiale di scarto

Per la realizzazione dell'incubatrice occorrerà munirsi di una scatola di compensato dallo spessore di circa 2 centimetri. Potrete anche usare una cella di un vecchio frigorifero non funzionante. Usando i materiali di scarto andrete quindi a realizzare una finestra alta 8-10 centimetri e larga 10-12 centimetri. Fatto ciò, chiudetela con una lastra di vetro che abbia chiaramente le stesse dimensioni. Se pensate di creare l'incubatrice nella scatola in legno, dovrete rivestire lo spazio interno con del polistirolo. Se opterete invece per la cella del frigorifero, potrete anche non realizzare il rivestimento. Per costruire l'incubatrice per le uova di gallina dovrete anche inserire una giusta guarnizione, come ad esempio le guarnizioni in gomma, su tutti i bordi della porta. Così facendo eviterete la probabile dispersione di calore. Se invece utilizzerete il frigo, anche per questa fase non occorrerà inserire la gomma.

47

L'inserimento della ventola e della vaschetta

Posizionate una ventola di piccole dimensioni all'interno dell'incubatrice. In tal modo potrete garantire il ricircolo continuo dell'aria all'interno del contenitore. Procedete incollando la ventola alla parete oppure sul tetto della scatola, ma fate attenzione a non indirizzarla direttamente verso le uova. Fatto ciò, inserite una vaschetta piena d'acqua all'interno della quale immergerete un riscaldatore. Prendete quindi una vaschetta con il coperchio, e create qualche buco in modo da far passare il vapore. Continuate posizionando un tubicino che, internamente alla vaschetta, esca fuori mediante un foro sino ad arrivare all'esterno tramite un altro buco nella parete della scatola. Grazie a questo accorgimento potrete aggiungere l'acqua compensando quella che verrà eliminata mediante l'evaporazione, il tutto senza dover aprire l'intera incubatrice.

Continua la lettura
57

L'aggiunta di altri componenti

Collocate una seconda vaschetta colma di sabbia in un altro angolo della teca, dove andrete a posizionare le uova. La sabbia è fondamentale per garantire che le uova stiano ferme, e che mantengano la temperatura esatta. Aggiungete un termometro in modo da tenere sotto controllo la temperatura, verificate che non superi mai i 40°C. A questo punto l'incubatrice è finalmente pronta per accogliere le uova fresche e naturali delle vostre galline. Abbiamo terminato la nostra guida su come costruire un'incubatrice per uova di gallina. Per ulteriori informazioni consultate il link: https://www.wikihow.it/Costruire-una-Semplice-Incubatrice-per-Pulcini-Fatta-in-Casa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tenete sempre sotto controllo la temperatura dell'incubatrice mediante l'utilizzo di un termometro, facendo particolare attenzione che la stessa non superi i 40°C.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come creare la gallina di carta

Tra gli hobby più diffusi in generale è difficile non ricordare l'arte degli origami, pratica tanto diffusa nei bambini quanto negli adulti. Non si tratta infatti solo di un semplice "giocare con la carta" ma di una vera e propria passione per la maggior...
Bricolage

Come allevare pulcini

Allevare pulcini potrebbe essere facile se avete una chioccia, cioè una gallina che sia capace di riprodursi. Potrà sembrare strano, però non non tutte le galline sono chiocce, in quanto non tutte hanno l'istinto per la cova: diverse di loro, infatti,...
Bricolage

Come costruire un trespolo per galline

Se amate l'avicoltura e avete tempo e spazio a sufficienza per tenere delle galline nel vostro giardino, ci sono alcune cose molto importanti che dovete necessariamente sapere prima di cominciare ad avventurarvi in questo bellissimo mondo. Al giorno d'oggi...
Bricolage

Come svuotare le uova senza rompere i gusci

Cosa sarebbe la Pasqua senza le uova? Che siano di cioccolato, comprate o fatte in casa, anche la casa ha bisogno delle sue decorazioni. Tra striscioni e cestini, tornano protagoniste le uova, quelle vere questa volta, e a meno che queste non le si vogliano...
Bricolage

Come riutilizzare i contenitori per le uova

Ci sono alcuni oggetti che, inevitabilmente dopo il loro utilizzo principale, finiscono nella spazzatura, come ad esempio accade per i contenitori in cui vengono vendute le uova. Essi possono essere di due tipi: di cartone o di plastica. È possibile...
Bricolage

Come dipingere le uova di struzzo

Se vi capita di consumare delle uova di struzzo e riuscite a non far rompere il guscio, le potete sfruttare per decorarle in un modo raffinato, ed esporle sia in una bacheca oppure in un cestino in occasione della Pasqua. In tutti i casi per procedere...
Bricolage

Come decorare le uova con la carta crespa colorata

Se si decide di decorare le uova con la carta crespa colorata il procedimento non è affatto difficile; occorrono pochi materiali e tanta fantasia. Esse possono essere appoggiate tra i fiori di primula oppure si possono appendere alla finestra ad altezze...
Bricolage

Come riciclare i cartoni delle uova

In questo articolo vogliamo dare una mano concreta a tutti i nostri lettori, per imparare come e cosa fare per riciclare nella maniera più semplice e veloce possibile, i famosi cartoni delle uova, invece di gettarli nella pattumiera. Mettendo in pratica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.