Come costruire un inverter

Tramite: O2O 09/02/2021
Difficoltà: media
19

Introduzione

In elettronica un inverter è un dispositivo (importante per il funzionamento dei pannelli solari) che consente il passaggio da una corrente continua (DC) in entrata a una della tipologia alternata (AC) in uscita. Premesso ciò, va altresì aggiunto che nonostante ve ne siano diversi sul mercato non sempre si ha a disposizione un budget adeguato per acquistarlo. Per questo motivo nei passi successivi della presente guida, vedremo come costruire un inverter utilizzando componenti semplici e di facile reperibilità e optando per un metodo molto artigianale ma nel contempo funzionale.

29

Occorrente

  • Componenti elettrici
  • Utensili vari
39

Acquistare il materiale necessario

Il metodo che ci apprestiamo a descrivere per costruire un inverter si basa su un funzionamento molto artigianale, e quindi non è adatto per l'utilizzo di impianti elettrici professionali o per uso domestico bensì può ritornare utile per spiegare ad altre persone come è strutturato e a cosa serve. Premesso ciò, va altresì aggiunto che questo metodo non richiede resistenze, diodi o altri piccoli componenti. Sarà tuttavia necessario acquistare un trasformatore, ossia un dispositivo capace di variare i parametri di voltaggio e corrente in entrata rispetto a quelli di uscita, un motorino elettrico e infine due tipi di batterie una che fornirà la corrente da invertire e un'altra che permetterà invece di far funzionare il motorino. Oltre a ciò, servirà anche una pedana dove posizionare il circuito e delle viti per fissare i singoli componenti.

49

Posizionare i vari componenti sulla pedana

Dopo aver elencato tutti i materiali necessari per portare a buon fine il lavoro di costruzione di un inverter ed acquistabili in un negozio di componentistica elettronica, in primo luogo bisogna posizionare il trasformatore al centro della pedana e fissarlo con un paio di viti abbastanza spesse. In secondo luogo la medesima operazione va eseguita con il motorino, utilizzando magari un sostegno se necessario. A questo punto si può procedere con l'applicazione sulla suddetta pedana di altri componenti, come ad esempio delle batterie (utilizzandone una con capacità maggiore per la corrente da invertire se a 220 V) e della presa alla quale collegare la spina che usufruirà poi della corrente alternata.

Continua la lettura
59

Effettuare i collegamenti

Dopo aver posizionato tutto il materiale indispensabile per il funzionamento dell'inverter da creare, a questo punto bisogna vedere quali sono i collegamenti da effettuare. L'alternatore presenta infatti due coppie di fili, ossia quella in entrata che va collegata rispettivamente alla parte che dovrà strisciare contro il motorino, e a un interruttore che a sua volta sarà connesso a uno dei due poli della batteria più capace.

69

Alimentare il motorino

A questo punto il lavoro può procedere saldando un filo di rame al motore e collegandolo anche al secondo polo della batteria. Per quanto riguarda invece l'alimentazione del motorino, va aggiunto che potrà essere effettuata tranquillamente con la seconda batteria. In questo caso non è richiesto un voltaggio esagerato; infatti, l'importante è che il motorino anche se piuttosto piccolo giri regolarmente.

79

Testare l'inverter

Una volta effettuati bene tutti i collegamenti descritti nel passo precedente della presente guida, si può procedere con la fase di test dell'inverter creato avviando il motorino e notando che produrrà delle scintille quando il suo rotore striscerà contro il filo di rame. Tale condizione sta a significare che genera effettivamente energia da inviare al trasformatore.

89

Collegare l'inverter alla corrente di rete

L'ultimo passaggio (e se vogliamo anche il più semplice) è quello di collegare i due fili di uscita del trasformatore dell'inverter a una presa di corrente. Questa operazione permetterà alla corrente stessa proveniente dalla rete di essere utilizzata completamente; infatti, sarà in tutto e per tutto uguale a quella uscente da una normale spina domestica, e quindi ideale per far funzionare correttamente ad esempio un pannello fotovoltaico anch'esso creato con il fai da te.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come costruire un portafiori in legno

In questo articolo vorrei spiegarvi come costruire un portafiori in legno. Con il legno possiamo costruire tantissimi oggetti utili e soprattutto decorativi per le nostre abitazioni. Il legno è un materiale facile da lavorare per la costruzione di oggetti...
Materiali e Attrezzi

Come costruire una luce di emergenza

Una luce emergency è parte integrante degli apparecchi elettronici di oggi. Come ben noto, la luce di emergenza viene utilizzata durante l'interruzione di corrente per illuminare la casa. I LED bianchi utilizzati nelle luci di emergenza, sono generalmente...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un'aspirapolvere fai da te

Se siamo particolarmente abili nel fai da te ed abbiamo molta creatività, possiamo realizzare di tutto. Per questi lavori occorrono anche alcuni attrezzi, ed un minimo di conoscenza delle regole che riguardano l'elettricità; infatti, se ad esempio intendiamo...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un muro in mattoni forati

Se avete la necessità di costruire un muretto basso nel vostro giardino con i mattoni o  dividere lo spazio nello scantinato ma non volete chiamate un muratore per i costi troppo elevati,  nessun problema. Se avete un po' di manualità e esperienza...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un cerchio con i mattoni

Realizzare delle piccole opere murarie può essere una scelta in grado di contenere i costi e soprattutto una grandissima soddisfazione personale. Ovviamente, il tutto a patto di conoscere almeno le basi in materia di ediliza e costruzione. Alcune opere...
Materiali e Attrezzi

Come costruire uno scaffale in ferro

Se abbiamo bisogno di uno scaffale in ferro per posizionarlo nel nostro giardino, terrazza oppure in cantina per appoggiarvi utensili o derrate alimentari, possiamo occuparcene in modo semplice, realizzandolo con poca spesa ed in breve tempo. La realizzazione...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un aspiratrucioli

Se non siete dei falegnami professionisti, ed utilizzate il vostro laboratorio solo come hobby, allora la cosa migliore da fare sarebbe quella di costruire un aspiratrucioli fai da te. La costruzione di questo apparecchio, vi consentirà di risparmiare...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un espositore a levitazione magnetica

La guida che andremo a produrre nei tre passi che comporranno le nostre argomentazioni, avrà come tematica principale quella della tecnologia. Infatti, come è facilmente comprensibile dalla lettura del titolo che accompagna la guida stessa, ora andremo...