Come costruire un lampeggiatore per bicicletta

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Costruire un lampeggiatore per bicicletta è un procedimento abbastanza semplice. Per ottenere un buon risultato finale bisogna scegliere con cura i componenti del circuito. Bisogna munirsi di un piccolo dispositivo elettrico per poter attivare il lampeggiatore. Inoltre, occorre anche un saldatore per assemblare i vari fili elettrici. Poi, si devono comprare delle lampadine led e calcolare la corretta resistenza. Leggendo questa guida si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazione su come eseguire questo lavoro.

26

Occorrente

  • Motorino elettrico (o batteria)
  • Cavi elettrici
  • Saldatore a stagno
  • 2 luci led del colore desiderato
  • Asta di alluminio
  • 2 bulloni a U
  • Fascette in plastica
  • Condensatore, per ottenere l’effetto lampeggiante (facoltativo)
36

Scelta dei componenti

Prima di costruire un lampeggiatore per bicicletta bisogna selezionare i vari componenti. Il motorino deve essere un dispositivo che ha 12 volt di potenza. Così facendo si genera l’elettricità necessaria per attivare il lampeggiatore. In alternativa si può utilizzare una semplice batteria da 9 volt; quest'ultima consente di ottenere lo stesso risultato. La differenza è data dal fatto che bisogna ricaricarla regolarmente. Per i led si devono scegliere gli esemplari da 3 Watt; è fondamentale calcolare la corretta resistenza per evitare che si bruciano durante la costruzione del lampeggiatore per bicicletta.

46

Circuito

La costruzione del circuito di un lampeggiatore per bicicletta richiede attenzione e manualità in quanto si devono eseguire passaggi delicati. Bisogna prendere il filo elettrico e collegarlo alla resistenza del motorino. Successivamente si saldano gli estremi di rame per evitare che si lacerano durante l’operazione. In seguito si unisce il cavo positivo all’estremità di colore rosso del led e si congiunge il filo negativo; poi, si deve saldare. Se si utilizza un porta-batteria si deve collegare prima il cavo positivo al resistore; poi, si procede con l’allacciamento di fili.

Continua la lettura
56

Assemblaggio

È opportuno assemblare il lampeggiatore sul retro della bicicletta. Bisogna prendere un’asta di alluminio di 3 mm di spessore e piegarla a C. Si deve fissare alla scocca della bicicletta con dei bulloni ad U; serve come alloggiamento per il motorino elettrico oppure la batteria. Con delle fascette in plastica si fissano le luci led al telaio della bicicletta; poi, si attiva il circuito. Se sono state seguite attentamente tutte le indicazioni il lampeggiatore si attiva senza problemi. Se si vuole ottenere un effetto lampeggiante si può aggiungere un condensatore tra il led e la fonte di energia. Basta comprarne uno per ottenere un lampeggiamento moderato e regolare.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate che i cavi positivi sono sempre di colore rosso. Quelli negativi, invece, sono neri. Collegate con molta attenzione le due polarità per permettere il corretto funzionamento del lampeggiatore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come riparare il campanello di una bicicletta

Chi possiede una bicicletta un po' datata, sa perfettamente che deve obbligatoriamente dotarla del campanello per segnalare la propria presenza lungo strade, viottoli e sentieri. Questo piccolo ma indispensabile oggetto, può tuttavia presentare dei difetti...
Altri Hobby

10 consigli per pedalare in bicicletta con la pioggia

Pedalare in bicicletta con la pioggia è un vero piacere e osservare il paesaggio che si riempie poco a poco di gocce cristalline aiuta a rilassarsi e a schiarirsi le idee. Tuttavia, non bisogna dimenticare che, per quanto possa essere piacevole, andare...
Casa

Come decorare una bicicletta

La bicicletta è un mezzo di trasporto senza tempo. Risulta attuale in ogni epoca, non subisce mai danni dal progresso. L'avanzamento tecnologico non intacca mai nessuno dei suoi incredibili pregi. Ecologica, pratica, perfetta per tutti. Aiuta l'attività...
Bricolage

Come appendere la bicicletta al muro

In questo tutorial vedremo come appendere la bicicletta al muro. Se arriva l'inverno, e non è possibile più fare biciclettate con amici oppure allenarvi in bicicletta da soli, ecco che è arrivato il momento di mettere via la bicicletta appendendola...
Bricolage

Come restaurare una vecchia bicicletta

Se in cantina avete una vecchia bicicletta o ne avete acquistato una da un rigattiere, e pensate di ridarle una nuova vita, sappiate che è possibile risistemarla e renderla splendente e, soprattutto, funzionante. L'intervento di restauro, potrà apparire...
Bricolage

Come creare un lampadario con un cerchione da bicicletta

Avete in garage una vecchia bicicletta che dovete buttare prima o poi? Bene non fatelo. Prima di buttare via la bicicletta vecchia, grazie ad alcuni pezzi di essa, possiamo realizzare qualcosa di unico e straordinario. Per tutti gli amanti del riciclo...
Altri Hobby

Come costruire un rimorchio per bicicletta

Se abbiamo una bicicletta e la utilizziamo per delle passeggiate giornaliere e soprattutto come mezzo per fare la spesa, è importante corredarla di un rimorchio in modo da trasportare oggetti di diversi pesi e dimensioni. In commercio ci sono delle strutture...
Materiali e Attrezzi

Come aggiustare la catena della bicicletta

La bicicletta è sicuramente un mezzo di trasporto comodo ed efficiente; tuttavia perché questo mezzo di trasporto sia sempre funzionale è importante eseguire su di esso delle vere e proprie operazioni di manutenzione. Queste operazioni vanno per esempio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.