Come Costruire Un Mobile A Parete In Elementi Prefabbricati

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il fai da te ha diversi aspetti positivi: è un ottimo passatempo, permette di imparar tante cose e soprattutto ci consente di fare da noi tanti piccoli e grandi lavoretti con un risparmio economico davvero considerevole. Si rivela utile in tantissimi ambiti, anche quando vogliamo arredare casa spendendo il meno possibile. In merito a ciò, in questa guida analizzeremo e vi forniremo alcune dritte su come costruire un mobile a parete. La sua realizzazione non è molto complessa, e farla da voi vi permetterà non solo di risparmiare una bella somma, ma anche di ricevere un'adeguata gratificazione. Per la costruzione ci serviremo di elementi prefabbricati. Quindi bando alle ciancie e vediamo come fare.

26

Occorrente

  • Giraviti
  • Pannelli in legno
  • Staffe
  • Metro
36

Per iniziare occorre prendere le misure dell'ambiente in cui andremo ad inserire il mobile a parete. Misurate quindi la larghezza, la profondità e l'altezza del mobile che volete realizzare. Iniziate quindi col montare l'intelaiatura, ovvero la struttura che sorreggerà il mobile. Assicuratevi di fissare tutti gli assi tramite delle staffe, in modo da ottenere angoli perfettamente squadrati. Più unità di base sono tenute assieme da staffe doppie, senza che siano necessarie delle giunzioni. Fissata la struttura di base vanno attaccati i pannelli in legno che fungeranno da porte, fondi e lati del mobile. Questi non sono difficili da realizzare, basta sagomare i pannelli della giusta forma e inchiodarli all'intelaiatura tramite dei chiodi. Vi consiglio di utilizzare quelli da calzolaio. Questi sono molto piccoli e saranno quindi invisibili. In relazione all'utilizzo del mobile, gli armadi di base potranno essere provvisti degli accessori più adatti, quali ad esempio aste per poter appendere abiti, ceste metalliche su rotaie, eccetera.

46

Il loro accostamento esatto alle pareti ed al soffitto sarà assicurato da cornici apposite. Le porte possono essere impiallacciate e le pareti posteriori e laterali verniciate. Con i pannelli specifici previsti per le parti singole (pannelli di particelle di legno o di paniforte) si possono facilmente ricavare le divisioni o le separazioni necessarie.

Continua la lettura
56

Tutto ciò risulta essere necessario per dare al mobile la struttura di divisorio di una stanza, per poter inserire una porta o un'apertura, per adattare la parte superiore al tetto inclinato di una mansarda. Il mobile parete consente poi di realizzare un lavoro a dir poco pregevole, senza dover affrontare rilevanti difficoltà tecniche. Si può modificare o inserirvi costruzioni proprie. Imparare a conoscere il sistema usato dalla casa costruttrice per ottenere un mobile solido e semplice allo stesso tempo, per altre future applicazioni fatte da sé.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il mobile può fungere anche da divisorio per due stanze, in questo caso l'altezza dovrà essere quella del soffitto

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come costruire una casa prefabbricata in poche settimane

Tutti da bambini abbiamo sognato di avere la nostra casetta di legno. Sebbene costruire un'intera casa possa sembrare impegnativo, oggi con i prefabbricati vengono decisamente abbattuti i tempi di costruzione e i costi. Il legno poi è un ottimo materiale...
Casa

Come Costruire Una Porta Con Perline Di Legno

Le porte, anche se sono elementi piuttosto comuni all'interno di una casa, possono rappresentare un vero e proprio complemento d'arredo, che da una certa caratterizzazione allo stile della casa. Infatti ormai in commercio ne esistono di diversi tipi e...
Giardinaggio

Come realizzare un pozzo perdente

Se nel giardino, nel prato oppure nel cortile le piogge formano pozze consistenti che faticano ad assorbirsi e ad evaporare in quanto il terreno è argilloso oppure poco soleggiato bisogna costruire una struttura che favorisce il deflusso dell’acqua...
Casa

Come piastrellare un box auto

I box auto sono dei garage in cui è possibile conservare la macchina quando non viene usata. I box sono molto comodi, perché permettono la protezione della carrozzeria, in quanto essendo chiusi, la macchina non è sotto i raggi diretti del sole o non...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare il seghetto per cornici

Nell'ambito dei lavoretti "fai da te" esistono tantissimi tipi di varianti che è bene conoscere affinché possiate apprezzare al meglio tutto quello che è possibile fare con il legno. In particolare, questa guida vuole spiegarvi come si può usare il...
Giardinaggio

Come coltivare more da giardino

Le more da giardino sono molto diffuse proprio perché non hanno bisogno di particolari cure e sono caratterizzate dall'assenza di spine. Una volta piantate regaleranno i loro ottimi frutti. Le more contengono sostanze antiossidanti e sono usati anche...
Materiali e Attrezzi

Come dipingere un soffitto di latta

Dipingere un soffitto di latta è un progetto abbastanza facile poiché molti di questi hanno già un rivestimento di primer. Molti soffitti prefabbricati di latta riportano dei disegni stampati all'interno, alcuni dei quali sono piuttosto ornati. Si...
Casa

Come costruire una mansarda in vetroresina

La vetroresina è un materiale che ha delle proprietà altamente isolanti; per questo motivo, chi vive in zone dove fa molto caldo o molto freddo e vuole godersi il fascino di una mansarda senza spendere troppo per le spese di riscaldamento o raffreddamento,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.