Come costruire un mobile shabby chic

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Ciò che definisce lo stile di una casa sono certamente i mobili. Durante i secoli molti sono gli stili che si sono susseguiti nella creazione di mobili che seguissero la tendenza del momento. Uno di quelli che ha riscontrato maggior successo è stato certamente lo stile "shabby chic" La definizione "shabby chic" è composta da due parole dal significato contrapposto. Da un lato "shabby", che significa dimesso o in cattivo stato; dall'altro la parola "chic", che indica eleganza. L'abbinamento delle due parole rende proprio l'idea del risultato che si ottiene applicando questa tecnica, perfetta per dare nuova vita ad un mobile vecchio e destinato, altrimenti, ad essere buttato. Costruire un mobile shabby chic è semplice, poco costoso e divertente. Nella presente guida, a tal proposito, verrà indicato come procedere per ottenere un ottimo risultato in poco tempo attraverso delle semplici istruzioni che potranno essere seguite senza problemi. Vediamo quindi come fare e non perdiamo tempo.

24

Per prima cosa occorrerà scegliere il mobile sul quale applicare la tecnica shabby chic. Non importa se quest'ultimo sembra eccessivamente scolorito dal sole o presenta diverse macchie in superficie; il risultato sarà sicuramente ottimale. Il lavoro dovrà essere eseguito su di un mobile perfettamente pulito e sgrassato; utilizzare una soluzione composta da acqua e ammoniaca, da passare con una spugna bagnata e strizzata. Dopo la fase di pulizia andranno preparati gli strumenti per eseguire il lavoro; occorreranno dei pennelli, almeno un paio, di cui uno dovrà essere a punta piatta, delle vernici acriliche satinate (scegliere il colore in base ai propri gusti), carta abrasiva a grana media (o una paglietta metallica abrasiva) e una candela.

34

Iniziare passando una vernice di colore scuro con il pennello piatto; sarà necessario stenderne due mani. Quando la vernice sarà asciutta strusciare la candela sugli angoli e in qualche punto della superficie piana; questo servirà per dare un effetto usurato a parte del mobile. Proseguire passando la carta abrasiva sul piano e sulle parti lisce del mobile; occorrerà molta delicatezza, in modo da far emergere il colore sottostante senza eccedere. Per i cassetti e le altre parti lavorate passare la carta vetrata più energicamente.

Continua la lettura
44

Al termine dell'operazione usare una vernice opaca e trasparente per concludere il lavoro; tale vernice permetterà sia di conservare il mobile per lungo tempo in ottime condizioni che per consentire di pulirlo successivamente con estrema semplicità, senza dover far ricorso a prodotti che potrebbero danneggiare il legno. Una volta constatata la validità della tecnica shabby chic, questa potrà essere impiegata anche per dare un aspetto nuovo e originale a porte, finestre e cornici dei quadri, oppure su superfici in ceramica o in metallo, ottenendo ogni volta risultati perfetti.
Lo stile shabby chic è piuttosto complicato e particolare da replicare. Con una buona documentazione, pratica e abilità manuali però si potranno realizzare mobili davvero molto belli con cui arredare la propria abitazione. Seguendo poi le istruzioni di questa guida sarete in grado di realizzare il mobile che preferite senza troppe difficoltà. Non mi resta quindi che augurare buon lavoro e buon divertimento.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come decorare una cassapanca in stile shabby chic

Il look shabby chic è una forma popolare di arredamento che combina colori tenui accostati a mobili antichi, situato in un contesto di colori pastello. Il look è ispirato allo stile dei mobili che erano molto popolari tra l'inizio e la metà degli anni...
Casa

Come costruire un mobile da salotto

In questo articolo ci dedicheremo all'arte del fai da te, realizzando un mobile per il salotto. Questo oggetto d'arredo sarà costituito da tre elementi uguali, differenti tuttavia nella loro organizzazione interna. È un mobile costituito da quattro...
Casa

Come Costruire Un Mobile

Da qualche anno a questa parte sono aumentate le persone che si interessano al bricolage, soprattutto quello riguardante l'arredamento e l'adattamento di un mobile alla propria casa e agli spazi che la compongono. Nella seguente guida vi sarà spiegato...
Casa

Come costruire un mobile per appendere gli abiti bagnati risparmiando spazio

Fare il bucato non è sempre una facile operazione, specialmente quando è necessario stendere gli abiti bagnati in casa se non si ha a disposizione un balcone, un terrazzo o un giardino ben esposto al sole. Fare il bucato in casa ed appendere gli abiti...
Casa

Come costruire un mobile sottolavabo

Un mobile sottolavabo è una struttura semplice ma funzionale. Completa lo spazio del lavabo sospeso nascondendo il suo sifone, e offrendo al contempo un ripiano d'appoggio dove poter mettere vari contenitori e gli asciugamani. Trovare in commercio un...
Casa

Come Costruire Un Mobile A Parete In Elementi Prefabbricati

Il fai da te ha diversi aspetti positivi: è un ottimo passatempo, permette di imparar tante cose e soprattutto ci consente di fare da noi tanti piccoli e grandi lavoretti con un risparmio economico davvero considerevole. Si rivela utile in tantissimi...
Casa

Come costruire una cortina mobile per la finestra

Il termine cortina indica un tendaggio che separa due ambienti oppure un mobile, può essere di vari tipi. Nei passi seguenti ti spiegherò in modo semplice e chiaro come costruire una cortina mobile per la tua finestra, realizzata con degli oggetti facilmente...
Casa

5 carte da parati in stile shabby

Lo stile Shabby è uno degli stili maggiormente adoperati per decorare oggetti in legno come mobili, credenze, cassapanche. Questa tecnica però si sta diffondendo anche ad altri tipi di oggetti, come le pareti della casa. È infatti possibile adottare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.