theWOM

Come costruire un muro rotondo

Tramite: O2O 21/07/2021
Difficoltà: media
18

Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come costruire un muro rotondo. Questo tipo di muro è ideale per chi possiede una casa con ampio giardino e ha necessità di realizzare una recinzione o, in alternativa, creare un muro circolare per un'aiuola e con all'interno una quantità abbondante di terriccio per piantare successivamente un albero. Un lavoro di questo calibro solitamente si può eseguire attraverso una tecnica ben precisa, che prevede la posa delle pietre. Senza dubbio la procedura richiede un po' di tempo, ma non è particolarmente complicata.

28

Occorrente

  • Blocchi di tufo o di calcestruzzo
  • Collante
  • Stucco epossidico
  • Rasante per muri
  • Frattazzo
  • Schegge di piastrelle
  • Pietre
  • Mattoni a vista
  • Flex
  • Flatting
  • Pennello o rullo
  • Compressore
  • Centine orizzontali
  • Fili di piombo
38

Impostare il diametro del muro

La prima cosa da fare, per far sì che si possa ottenere un ottimo risultato nell'ambito della costruzione di un muro rotondo, è necessario provvedere all'impostazione del diametro del muro medesimo. In particolare, c'è la necessità di acquistare le pietre di tufo oppure dei blocchi di calcestruzzo nei vari negozi specializzati e spesso a prezzi interessanti. Questi ultimi vanno assemblati gli uni affianco agli altri, seguendo un cerchio appositamente tracciato al suolo, il quale costituisce l'impostazione del diametro del muro. Un altro modo per impostare il diametro del muro, consiste nel sagomarlo con un filo di spago abbastanza doppio e fissarlo quindi con dei chiodi piuttosto lunghi, tali da affondare nel terreno.

48

Sigillare i blocchi e lisciare la superficie del muro

A questo punto, è possibile aggiungere altri blocchi per completare un secondo giro, nelle stesse modalità illustrate nel passo precedente. I blocchi stessi, una volta che si è raggiunta l'altezza che ci si era prefissati, vanno accuratamente incollati e sigillati tra loro con dello stucco rasante, il quale serve principalmente come riempitivo di fughe e spazi. Si deve successivamente lisciare molto bene la superficie servendosi di un frattazzo, ottenendo di conseguenza il muro rotondo che a questo punto andrà rifinito nel miglior modo possibile. Per ottimizzare questa operazione, si può comodamente optare per diverse soluzioni, ovvero applicando delle schegge di piastrelle, alcune pietre oppure dei mattoni a vista. Nella maggior parte dei casi è utile utilizzare i mattoni a vista, visto e considerato che questi ultimi sono perfettamente in grado di seguire la circonferenza del muro.

Continua la lettura
58

Rifinire il muro con i mattoni a vista

I mattoni a vista in genere, hanno una larghezza di 25 centimetri, e sono alti 7 e profondi 3 centimetri. Per iniziare la procedura di rifinitura del muro con tali mattoni, si può partire da una parte qualsiasi del muro e poi, man mano con un flex, se ne arrotondano le estremità laterali dei restanti mattoni del muro, in modo che possano aderire perfettamente tra loro, seguendo alla perfezione la circonferenza del muro medesimo. Per la posa dei mattoni, si può in questo caso usare del collante per piastrelle o dello stucco epossidico per riempire le fughe. Infine, si deve assolutamente proteggere il tutto applicando del flatting trasparente lucido oppure opaco. In questo caso, conviene utilizzare un pennello, un rullo o meglio ancora un compressore, in grado di velocizzare l'operazione di rifinitura del muro rotondo e ottimizzare così il risultato finale.

68

Costruire il muro rotondo con le centine orizzontali

Un valido metodo per costruire un muro rotondo prevede l'utilizzo delle centine orizzontali, tenendo presente che queste ultime sono molto utili per poter controllare che lo sviluppo della curva del muro avvenga in modo corretto e segua quindi il tracciamento a terra della geometria di quest'ultimo. Detto tracciamento costituisce un'operazione preliminare rispetto alla costruzione del muro e si esegue mediante un apposito metodo grafico a scala reale, il quale consente di individuare correttamente le coordinate cartesiane, elementi fondamentali per far sì che la successiva costruzione avvenga in modo lineare. Le centine orizzontali utilizzate non prendono l'intero sviluppo del muro, ma soltanto parti contigue e successive, mediamente di dimensioni pari a 5 metri al massimo. Il muro rotondo si costruisce dunque verificando con appositi fili a piombo, la correttezza del suo sviluppo verticale, posizionando una centina fra due fili a muro consecutivi. Ciascuna centina verrà poi spostata con il proseguimento della costruzione del muro lungo il suo sviluppo curvilineo.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel corso della costruzione del muro rotondo, si deve costantemente verificare la costanza dello spessore murario. Tale caratteristica è determinante per una successiva stabilità del muro stesso una volta ultimata la procedura di costruzione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come livellare un muro storto

Il fai da te è la scelta migliore se si vuole risparmiare. Per molti è anche una passione e un hobby costruire i mobili della casa, muri, sedili, panche e molti altri oggetti. Sicuramente è più divertente di andare a comprarli e anche il nostro portafogli...
Materiali e Attrezzi

Come rinforzare un muro di cinta

Per individuare esattamente un muro di cinta, bisogna che ci riconduciamo alla definizione espressa nel codice civile, all'art. 878, primo comma: " Il muro di cinta, e ogni altro muro isolato che non abbia un'altezza superiore ai tre metri, non è considerato...
Materiali e Attrezzi

Come intonacare un muro in cemento armato

Per intonacare in modo corretto un muro di cemento armato è necessaria un buona preparazione di questo ultimo, sia se si tratta di intonaco civile, sia se si tratta di intonaco rustico. Per prima cosa è necessario sapere cosa è l'intonaco e come è...
Materiali e Attrezzi

Come intonacare un muro in blocchi di cemento

Se nella nostra casa o in giardino abbiamo appena innalzato un muro in blocchi di cemento ed intendiamo intonacarlo su ambo i lati, lo possiamo fare utilizzando dei materiali appropriati ed alcuni attrezzi da muratore. L'applicazione dell'intonaco su...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice spray dal muro

La vernice spray può essere utilizzata per verniciare velocemente diversi oggetti, di qualsiasi materiale. L'unico inconveniente di questo tipo di vernice è che, essendo appunto a spray, quando viene spruzzata le particelle possono finire accidentalmente...
Materiali e Attrezzi

Come fissare la lana di roccia al muro

La lana di roccia è un particolare silicato amorfo che si ricava dalla roccia; esso viene utilizzato in edilizia per coibentare le pareti. L’isolamento termico e acustico che si realizza con questo tipo di copertura prevede costi abbastanza contenuti....
Materiali e Attrezzi

Come togliere un tassello rotto dal muro

Un problema che capita nel fai da te è quello di un tassello rotto. Questo problema è abbastanza fastidioso, poiché per poter togliere il tassello stesso, occorreranno ore e soprattutto molta pratica e dimestichezza con alcune attrezzature. Ma come...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un cerchio con i mattoni

Realizzare delle piccole opere murarie può essere una scelta in grado di contenere i costi e soprattutto una grandissima soddisfazione personale. Ovviamente, il tutto a patto di conoscere almeno le basi in materia di ediliza e costruzione. Alcune opere...